Andrea Toniatti vince il 66° Trofeo Matteotti

Andrea Toniatti conquista la 66° edizione del Trofeo Matteotti

Andrea Toniatti del Team Colpack conquista la 66° edizione del Trofeo Matteotti sul traguardo di Marcialla di Barberino Val d’Elsa

Andrea Toniatti

Andrea Toniatti

Un’altra bella vittoria per il Team Colpack, questa volta con Andrea Toniatti che con un colpo da finisseur ha conquistato sul traguardo di Marcialla di Barberino Val d’Elsa (Firenze) il 66° Trofeo Matteotti.

Gara molto combattuta fin dall’inizio con vari gruppetti che si sganciano. Poi l’azione più interessante la promuove il britannico della Colpack Paul Double che tutto solo parte a 50 chilometri dall’arrivo e rimane in avanscoperta per una trentina di chilometri. Una volta annullato il tentativo dell’inglese, a circa 25 chilometri dalla conclusione si forma un drappello di sette corridori al comando comprendente proprio il trentino Andrea Toniatti ed il comasco Davide Botta. Gran lavoro di quest’ultimo al servizio del compagno. Sull’ultima salita, a 10 km dall’arrivo, si rimescolano le carte davanti, si forma al comando un altro gruppetto di sette corridori comprendente ancora Toniatti. Il trentino piazza l’affondo vincente a 3 chilometri dalla conclusione, allunga e fila dritto fino al traguardo risultando imprendibile per tutti gli avversari. Secondo il nazionale russo Anton Viturin e terzo Filippo Fiorelli (Gragnano).

FONTE COMUNICATO STAMPA

Trofeo Matteotti: ecco gli azzurri di Cassani

Trofeo Matteotti, la nazionale di Cassani pronta per il via

Trofeo Matteotti

Trofeo Matteotti

Trofeo Matteotti che vedrà al via la nazionale Italiana di Davide Cassani come avvenuto nel recente Tour of Austria in cui i nostri ragazzi hanno davvero ben figurato grazie ai successi di tappa di Viviani e gli ottimi risultati di Ballerini e Ciccone (quest’ultimo sesto nella generale).

Domenica 16 luglio, otto azzurri prenderanno il via alla 70^ edizione del Trofeo Matteotti, classica abruzzese organizzata dall’ U.C. Fernando Perna in collaborazione tecnica con il GS Emilia.

La corsa nasce nel 1945 grazie all’impegno di Fulvio Perna ed altri appassionati dirigenti dell’U.C. Fernando Perna, segnando la ripresa dell’attività agonistica in Italia e diffondendo attraverso le strade abruzzesi un autentico messaggio di pace e libertà.

Ecco gli atleti selezionati dai CT Cassani e Amadori : Federico Burchio (Petroli Firenze Hopplà), Giacomo Garavaglia (Viris Maserati Sisal Matchpoint), Giovanni Lonardi (General Store Bottoli Zardini), Gianluca Milani (Zalf Euromobil Desiree Fior), Raffaele Radice (Gallina Colosio Eurofeed ASD), Francesco Romano (Team Pala Fenice ASD), Mirco Sartori (Mastromarco FC Nibali Sensi); Paolo Tiralongo (Astana Pro Team).

Luca Raggio conquista il Trofeo Matteotti

Luca Raggio

Luca Raggio sta letteralmente vivendo una stagione da ricordare:  dopo aver conquistato il Giro della Provincia di Biella ottiene un’altra vittoria importante a Marcialla in categoria nazionale giungendo per primo sul traguardo del Trofeo Matteotti.

Il corridore della Viris Maserati è stato protagonista di una fuga con altri 8 atleti durata ben 60 km. Raggio è stato l’ultimo a resistere al rientro del gruppo guidato dal campione europeo Alexander Riabushenko (Palazzago).

Nel finale, quando la fatica iniziava a farsi sentire anche per la giornata calda e gli inseguitori incalzavano sempre più, Raggio decideva di lanciare l’attacco solitario a 7 Km dal traguardo dopo aver scollinato in terza posizione da Bivio Canaglia.

RDINE DI ARRIVO: 1. Luca Raggio (Viris Maserati) Km 150, in 3h38’49”, media Km 41,130; 2. Aleksandr Riabushenko (Palazzago Amaru) a 5”; 3. Paolo Baccio (Mastromarco Sensi Nibali) a 7”; 4. Francesco Romano (Palazzago Amaru); 5. Gracjan Szelag (Altopack); 6. Davide Orrico (Sangemini MG Kvis); 7. Matteo Moschetti (Viris Maserati); 8. Federico Burchio (Hopplà Petroli Firenze); 9. Niccolò Salvietti (Sangemini MG Kvis); 10. Enrico Anselmi (Big Hunter Beltrami Seanese).