Tour of Britain vittoria di Caleb Ewan

Tour of Britain, Caleb Ewan vince la prima tappa

Tour of Britain

Tour of Britain vittoria di Caleb Ewan

Tour of Britain tappa inaugurale segnata da una fuga partita nei primi chilometri composta  Graham Briggs (JLT Condor), Mark McNally (Wanty-Groupe Gobert), Rob Partridge (Bike Channel Canyon), Jacob Scott(An Post Chain Reaction) e Connor Swift (Madison Genesis), i polacchi Karol Domagalski (ONE Pro Cycling) e Lukasz Owsian (CCC Sprandi Polkowice) e lo spagnolo Gorka Izagirre (Movistar Team). Il gruppetto raggiunge un margine di circa tre minuti che riesce a mantenere per buona parte della corsa. Provano ad allungare Domagalski e Owsian, la loro azione in un primo momento sembra aver buon gioco ma poi i due vengono riassorbiti.

Quando i team dei velocisti, soprattutto Team Katusha-Alepcin e  Team Sky,  si mettono a lavorare ecco che il distacco viene rapidamente azzerato così da portare il gruppo alla volata. Ad impostare lo sprint è Luka Mezgec, che lavora per Caleb Ewan che prende il centro della carreggiata di sampietrini e riesce a conquistare l’ottava vittoria della sua stagione anticipando il norvegese Edvald Boasson Hagen ed il nostro Elia Viviani.

Domani tappa di 211.7 km da Kielder Park a Blyth; anche in questo caso non si dovrebbe sfuggire da una volata di gruppo.

 

Tour of Britain 2017 anteprima della corsa

Tour of Britain 2017 tutte le informazioni sulla corsa

Tour of Britain 2017

Tour of Britain 2017

Tour of Britain 2017 al via dal 3 al 10 settembre in un paese che negli ultimi anni ha saputo dominare la scena del ciclismo mondiale conquistando cinque delle ultime sei vittorie al Tour de France e sei ori a Rio 2016. La corsa britannica, nata originariamente come competizione dilettantistica dal 1987 è diventato una corsa per professionisti  e dal 2005è entrato a  far parte del calendario UCI.

Tour of Britain 2017: il persorso

Otto le tappe in programma, dalla Scozia fino al Galles, con solo 16 km di prova a cronometro (secca riduzione rispetto agli scorsi anni) e tappe più brevi per aumentare la competitività e lo spettacolo. Nella prima tappa saranno presenti gli strappi di  Scott’s View e Diggleton che probabilmente eviteranno l’arrivo in volata. Seconda frazione adatta ai velocisti. Terza tappa con un GPM di terza categoria a Winterton ai meno quattordici chilometri dall’arrivo che muoverà la classifica. Quarta tappa per velocisti e quinta con la prova a cronometro. Sesta frazione poco impegnativa con possibilità di fuga per i più audaci.

Sarà a settima tappa però a decidere la classifica finale con la cotes di Bourton on the Hill (terza categoria) e Cleeve Hill che farann0o la selezione. Ultima tappa, passerella finale a Cardiff.

Tour of Britain 2017: Starting List

Al via  9 team WorldTour (Bmc, Lotto Soudal, LottoNL-Jumbo, Team Sky, Orica-Scott, Cannondale-Drapac, Dimension Data, Quick Step Floors, Katusha-Alpecin), 3 Professional (Bardiani-Csf, CCC Sprandi e Wanty-Groupe  Gobert) e 6 Continental (AN Post Chainreaction, Bike Channel, JLT Condor, Madison Genesis, One Pro Cycling, Cylance Cycling), più una selezione nazionale della Gran Bretagna.

Tra i velocisti (due tappe almeno potenzialmente favorevoli) figurano  l’idolo di casa Mark Cavendish, il campione europeo Alexander Kristoff e il nostro Elia Viviani reduce dalla bella accoppiata GP Amburgo – Bretagne Classic

Per la classifica generale il favorito indiscusso è Geraint Thomas che dopo le sfortunatissime partecipazioni a Giro e Tour vuole riscattarsi nella corsa di casa

Tour of Britain 2017: diretta tv

Diretta tv su Eurosport 2: tutte i giorni dalle ore 14.15 (a parte l’ultima tappa che sarà trasmessa a partire dalle 14.45)