Jan Ullrich arrestato in Germania

Jan Ullrich arrestato stava strangolando una prostituta

Jan Ullrich arrestato in Germania stava strangolando una prostituta soltanto pochi giorni fa era stato denunciato per violazione di domicilio

Jan Ullrich arrestato con l'accusa di lesioni gravi

Jan Ullrich arrestato con l’accusa di lesioni gravi

Jan Ullrich arrestato con l’accusa di lesioni gravi e pericolose nei confronti di una prostituta a Francoforte. Ullrich era rientrato in Germania da Maiorca per seguire una terapia di riabilitazione dalla dipendenza di droghe e alcol dopo che era stato denunciato per violazione di domicilio. Qualche giorno fa l’ex ciclista della Telekom, vincitore del Tour de France 1997, era già stato arrestato dalla polizia di Maiorca per aggressione all’attore e regista Til Schweiger

Questa volta l’arresto è scattato presso un hotel di lusso (Villa Kennedy) a Francoforte dove il ciclista si era appartato con una prostituta che ha tentato di abusare e strangolare. Ullrich è stato trovato dagli agenti di polizia in evidente stato di alterazione da alcool e sostanze stupefacenti.

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport nella stanza dell’hotel sono stati rinvenuti diversi grammi di una sostanza bianca, che potrebbe essere speed o cocaina.

“La separazione da Sara e la distanza dei miei figli, che non vedo da Natale e con i quali non sono quasi riuscito a parlare, mi hanno portato a fare e prendere cose di cui mi pento molto”,

ha ammesso Ja Ullrich alla ‘Bild’.

Non sembra accennarsi la caduta libera dell’ex campione tedesco che dopo essere stato uno delle stelle del ciclismo mondiale ha visto il finale di carriera rovinato da continui problemi di peso e oltre che dalla squalifica per doping. Ritiratosi dell’attività agonistica, il tedesco non ha trovato pace nella vita quotidiana segnata dalla separazione dalla moglie e dalla dichiarata dipendenza da sostanze. Ora dopo l’arresto di Maiorca arriva quello a Francoforte ci auguriamo che Jan possa trovare la serenità per affrontare e superare questo periodo buio.