Fiandre femminile, vince Marta Bastianelli!

Fiandre femminile, che colpo della Bastianelli!

Fiandre femminile, vittoria di Marta Bastianelli del Team Virtù Cycling di Bjarne Riis che regola in voltata Annemiek Van Vleuten e Cecile Ludwig 

Fiandre femminile, vince Marta Bastianelli!

Fiandre femminile, vince Marta Bastianelli!

Fiandre femminile, splendida vittoria della nostra Marta Bastianelli (Team Virtù Cycling). La campionessa europea in carica ha conquistato la vittoria al Giro delle Fiandre donne dopo una splendida volta a tre con Annemiek Van Vleuten (Mitchelton-Scott) e Cecile Ludwig (Bigla Pro Cycling) rispettivamente seconda e terza.

Per l’Italia è la seconda vittoria al Fiandre femminile dopo il successo di Elisa Longo Borghini nel 2015. Ai piedi il podio Sofia Bertizzolo, compagna di squadra della Bastianelli, che ha mostrato tutto il suo talento regolando il gruppetto delle inseguitrici

 

Marta Bastianelli, dopo aver lasciando la Alé Cipollini,  è approdata alla danese Team Virtu gestita da Bjarne Riis e aveva messo nel mirino la campagna del nord ed in particolare il Fiandre.

“Uno dei trionfi più belli della carriera – ha dichiarato Marta Bastianelli – Ho iniziato la stagione in modo davvero positivo ed oggi non potevo sbagliare. In ammiraglia abbiamo un grandissimo come Bjarne Riis che ha perfettamente studiato la strategia. Sono davvero felice per questa meravigliosa vittoria”.

 

 

Omloop Het Nieuwsblad femminile vince Siggaard

Omloop Het Nieuwsblad femminile vince Siggaard, terza Confalonieri

Omloop Het Nieuwsblad femminile a sospresa vince la daneese Siggaard del Team Virtu Cycling, terza Maria Giulia Confalonieri

Omloop Het Nieuwsblad femminile

Omloop Het Nieuwsblad femminile

Omloop Het Nieuwsblad femminile ha visto imporsi, a sopresa, la danese Christina Siggaard, portacolori del Team Virtu Cycling che compirà 24 anni tra un mese esatto. La classica del nord comprendeva muri e pavé ma non ha fatto la selezione che si poteva prevedere. Sono arrivate cosi in tante a giocarsi la vittoria finale in un gruppo abbastanza numeroso.

Il percorso non in gradi, si diceva, di fare l’adeguata selezione, ha però appesantito le gambe delle ruote veloci del gruppo. Lo sprint finale di questa ’Omloop Het Nieuwsblad  femminile è stato dunque segnato dalla fatica fatta lungo tutto il percorso e ad imporsi è stata  Christina Siggaard che ha scelto un grande palcoscenico per la prima vittoria in carriera in una corsa del calendario UCI.

In seconda posizione si è piazzata la statunitense Alexis Ryan mentre, grazie ad un buonissimo sprint,  Maria Giulia Confalonieri della Valcar-PBM è riuscita a conquistare il terzo gradino del podio mettendo in mostra un’ottima condizione fisica in vista dei prossimi Campionati del Mondo su Pista. L’australiana Chloe Hosking (Alé Cipollini) è giunta  quarta davanti a Coryn Rivera (Sunweb), Jolien D’Hoore non è andata oltre l’ottava posizione mentre va segnalato anche l’ottimo nono posto di Marta Cavalli, anche lei della Valcar-PBM.