Team Colpack tra i grandi al Tour of the Alps

Team Colpack al Tour of the Alps: obiettivo U23

Team Colpack al Tour of the Alps, , gara a tappe professionistica di categoria 2.HC , obiettivo sulla classifica U23

Team Colpack (fonte comunicato stampa)

Team Colpack (fonte comunicato stampa)

Dal prossimo fine settimana inizieranno una serie di giornate intense per il Team Colpack, chiamato a dividersi su diversi fronti. L’appuntamento più prestigioso è quello con il Tour of the Alps, gara a tappe professionistica di categoria 2.HC in programma dal 22 al 26 aprile tra Tirolo, Alto Adige e Trentino.

Sarà l’antipasto del Giro d’Italia con al via squadre importanti e grandi campioni tra i quali spiccano i nomi di Chris Froome e Vincenzo Nibali. Il Team Colpack sarà l’unica formazione Continental italiana a schierarsi alla partenza. Al via ci saranno: Davide BottaPaul DoubleJalel DurantiGiacomo GaravagliaFilippo Rocchetti ed il trentino Andrea Toniatti, quest’ultimo reduce da due ottimi piazzamenti (5° e 7° posto) in due tappe del Circuit des Ardennes, in Francia, e particolarmente motivato dal fatto di correre sulle strade di casa.

“Siamo molto felici ed onorati di avere ricevuto questo invito – confessa il direttore sportivo Gianluca Valoti, che guiderà la squadra sulle strade dell’Euregio –. Per i nostri atleti sarà una grandissima esperienza e avranno modo di confrontarsi con grandi campioni, gli stessi che parteciperanno poi al Giro d’Italia professionisti. Noi abbiamo deciso di partecipare con i ragazzi Elite e solo con due Under, Botta e Double. I nostri atleti più giovani abbiamo preferito schierarli nelle importanti classiche internazionali Under 23 che si svolgeranno in concomitanza nei prossimi giorni”.

E gli appuntamenti per la formazione del presidente Beppe Colleoni e del team manager Antonio Bevilacqua saranno davvero molto importanti: sabato 20 aprile Paolo Baccio parteciperà alla cronometro di Città di Castello (Perugia); domenica 21 aprile, giorno di Pasqua, il Team Colpack parteciperà al 12° Trofeo Città di San Vendemiano; lunedì 22 aprile, Pasquetta, il classico appuntamento con l’81° Giro del Belvedere a Villa di Cordignano (Tv); infine, martedì 23 aprile, a Negrar (Vr) il 58° Gran Premio Palio del Recioto.

Paolo Baccio e il Team Colpack esultano

Paolo Baccio e il Team Colpack esultano a Castiglion Fibocchi

Paolo Baccio corridore siciliano del Team Colpack conquista la vittoria nel Trofeo Mario Zanchi a Castiglion Fibocchi, terza affermazione stagionale per lui

Paolo Baccio sul podio (fonte comunicato stampa)

Paolo Baccio sul podio (fonte comunicato stampa)

Il Team Colpack torna al successo e lo fa col siciliano Paolo Baccio che oggi è andato a prendersi in modo superbo il Trofeo Mario Zanchi a Castiglion Fibocchi (Arezzo). Il corridore della Colpack è riuscito a staccarsi di ruota gli ultimi due avversari rimasti a contendergli la vittoria sullo strappo finale che conduceva al traguardo e ha così festeggiato la terza affermazione personale della stagione. Aveva già vinto con i compagni la Cronosquadre della Versilia e la cronometro di Montecassiano.

Corsa molto vivace e avvincente. Prima scappa una fuga di 12 uimini nella quale si è inserito anche Davide Botta. La fuga è stata annullata dopo una sessantina di chilometri. Nuovo attacco a quattro con dentro Alessandro Covi, a loro volta ripresi dal gruppo. Infine, a 30 km dall’arrivo, è nata la fuga decisiva prima di 12 uomini, con protagonista Baccio, e poi rimasti solamente in tre al momento decisivo. Col siciliano della Colpack c’erano il polacco Arthur Sowinski (VPM Porto Sant’Elpidio) e Pasquale Abenante (Zalf-Fior). Sullo strappo finale il sicialiano è stato il più forte e ha meritato la vittoria.

“Un successo che ci voleva dopo un po’ di sfortune nelle ultime gare. Ci dà il morale giusto per ripartire e dà gioia anche al nostro presidente Beppe Colleoni”, il commento del team manager Antonio Bevilacqua.

Colpack da domani al Giro di Sicilia

Colpack pronta per  Giro di Sicilia

Colpack, i ragazzi di Antonio Bevilacqua pronti per il Giro di Sicilia con l’atleta di casa Paolo Baccio particolarmente motivato

Colpack pronta per  Giro di Sicilia

Colpack pronta per Giro di Sicilia

Dal 3 al 6 aprile ritorna il Giro di Sicilia, 42 anni dopo l’ultima edizione, con la regia organizzativa di RCS Sport / La Gazzetta dello Sport. Al via della corsa per professionisti di classe 2.1 ci sarà anche il Team Colpack.

La formazione orobica schiererà alla partenza: il siciliano Paolo Baccio – particolarmente motivato nel correre sulle strade di casa –, Andrea BagioliDavide BaldacciniPaul DoubleAndrea ToniattiFilippo Rocchetti e Jalel Duranti.

Il presidente Beppe Colleoni ha commentato: “Siamo contenti ed orgogliosi di aver ricevuto questo importante invito da parte di RCS Sport”.

Il team manager Antonio Bevilacqua ha aggiunto: “I ragazzi sono molto motivati. Cercheremo di onorare al meglio la corsa in base a quelle che saranno le nostre possibilità”.

Sarà possibile seguire il Giro di Sicilia in diretta TV tutti i pomeriggi su RaiSport ed Eurosport Player.

LE TAPPE DEL GIRO DI SICILIA 2019:

Tappa n. 1 – CATANIA – MILAZZO – 165 km
Tappa n. 2 – CAPO D’ORLANDO – PALERMO – 236 km
Tappa n. 3 – CALTANISSETTA – RAGUSA – 188 km
Tappa n. 4 – GIARDINI NAXOS – ETNA (Nicolosi) – 119 km

Paolo Baccio vince la crono di Montecassiano

Paolo Baccio vince la crono di Montecassiano

Paolo Baccio del Team Colpack  vince la crono di tredici chilometri di Montecassiano abbinata al 1° Trofeo Tris Stampi

Paolo Baccio del Team Colpack

Paolo Baccio del Team Colpack

Una vittoria e un secondo posto è il bottino di giornata del Team Colpack impegnato su due diversi fronti.

Il siciliano Paolo Baccio, unico rappresentante della formazione orobica alla cronometro di Montecassiano (MC), abbinata al 1° Trofeo Tris Stampi, ha sbaragliato tutta la concorrenza percorrendo i 13 chilometri del tracciato marchigiano in 18’41” alla media di 41,748 km/h. Si è lasciato alle spalle in classifica di 7 secondi Michele Corradini (Team Fortebraccio) e di 8 secondi il colombiano Einer Rubio (Aran Cucine Vejus).

L’altro impegno di giornata era quello con le Strade Bianche di Romagna a Mordano (BO). La gara non si era messa bene, con la Colpack che si è fatta sfuggire una fuga di 13 uomini ed è stata costretta a inseguire. Gran lavoro di tutto il team diretto da Antonio Bevilacqua che a una ventina di chilometri dall’arrivo è andato a chiudere sui fuggitivi. Nel finale sono evasi tre corridori che sono andati poi a giocarsi il successo in volata. Vittoria per il piemontese Matteo Sobrero (Dimension Data for Qhubeka) che allo sprint ha battuto proprio Jalel Duranti del Team Colpack che si è dovuto accontentare della piazza d’onore. Terzo posto per Daniel Smarzaro della General Store. Sesto posto di Filippo Rocchetti, nono Andrea Toniatti.

La squadra del presidente Beppe Colleoni sarà ancora a Monteccasiano dove è in programma il 59° Gran Premio San Giuseppe, mentre un’altra parte del team affronterà il 1° Trofeo Dalle Alpi al Mare Cuneo – Imperia.

Team Colpack vince la Cronosquadre della Versilia

Team Colpack vince la Crono della Versilia

Team Colpack vince la cronosquadre della Versilia Michele Bartoli 2019 disputata oggi a Forte dei Marmi, in Toscana.

Team Colpack vince la crono (fonte comunicato stampa)

Team Colpack vince la crono (fonte comunicato stampa)

Corre veloce la stagione del Team Colpack che mette in bacheca un’altra grande prestazione e una bella vittoria. Dodici mesi dopo, la formazione del team manager Antonio Bevilacqua si conferma sul gradino più alto del podio della Cronosquadre della Versilia Michele Bartoli 2019 disputata oggi a Forte dei Marmi, in Toscana.

Il trenino composto da Jalel DurantiFilippo RocchettiAndrea ToniattiAlessandro CoviPaolo Baccio Giulio Masotto ha percorso i 31 km del tracciano con il tempo di 34’46”15 battendo per meno di un secondo la Dimension Data for Qhubeka. Terzo posto, a 10 secondi, per la Casillo Maserati.

“I ragazzi si sono impegnati tantissimo – ha spiegato il direttore sportivo Gianluca Valoti –. In realtà non abbiamo avuto modo di provare questo tipo di prova in questi giorni visti i numerosi impegni con le altre gare, ma ciascuno ha fatto la propria parte ed è bastato per vincere anche se per poco. Siamo contenti di questa vittoria che i ragazzi avevano promesso al presidente Beppe Colleoni e che quindi dedichiamo a lui”.

Oggi la squadra ha preso parte anche alla 104/a Popolarissima di Treviso dove è arrivato il sesto posto di Luca Colnaghi. La gara è stata vinta da Nicola Venchiarutti (CT Friuli).

FONTE COMUNICATO STAMPA

Giulio Masotto regala la prima vittoria al Team Colpack

Giulio Masotto regala al Team Colpack la prima vittoria del 2019

Giulio Masotto regala al Team Colpack la prima vittoria della stagione 2019, arrivata nel 26° Memorial Polese a San Michele di Piave (Treviso).

Giulio Masotto (fonte comunicato stampa)

Giulio Masotto (fonte comunicato stampa)

Un lavoro di squadra perfetto e una volata imperiosa di Giulio Masotto consegnano al Team Colpack la prima vittoria della stagione 2019, arrivata nel 26° Memorial Polese a San Michele di Piave (Treviso).

Il velocista veronese si è lasciato alle spalle Yuri Colonna del team Casillo Maserati e Gregorio Ferri della Zalf-Fior.

“Sono felice per la vittoria e devo ringraziare tutti i miei compagni che hanno fatto un treno perfetto e un lavoro eccezionale per me”, ha commentato Masotto.

Per l’occasione in ammiraglia è stato il padrone di casa Mirco Lorenzetto a guidare i ragazzi del presidente Beppe Colleoni verso il primo successo stagionale. La prima parte di gara è stata caratterizzata da una fuga di tre uomini che ha raggiunto il vantaggio massimo di 6 minuti. Poi, nel secondo dei tre circuiti previsti, con tre passaggi in salita, il divario si è ridotto e i fuggitivi sono stati ripresi dal gruppo. Nuovo attacco a tre nel quale si inserisce anche Andrea Toniatti, annullato a 10 chilometri dal traguardo. Volatona finale con il treno della Colpack che non ha sbagliato nulla.

“Per noi è una soddisfazione doppia – amette il direttore sportivo Gianluca Valoti – perché la gara è stata organizzate in modo egregio dalle famiglie Polese e Lorenzetto e siamo contenti di essere riusciti a regalargli anche la gioia della vittoria”.

DALL’INFERMERIA – Caduto domenica scorsa a Castello Roganzuolo dove si è procurato la frattura scomposta della clavicola, Felix James Meo è stato sottoposto ad intervento chirurgico martedì scorso a Brecia dal dottor Flavio Terragnoli al fine di ridurre i tempi di recupero.

FONTE COMUNICATO STAMPA

Team Colpack si prepara a un weekend “in famiglia”

Team Colpack weekend in casa

Team Colpack si prepara per un weekend familiare a cui il team di Beppe Colleoni non poteva mancare

Team Colpack (Fonte comunicato stampa)

Team Colpack (Fonte comunicato stampa)

Due appuntamenti particolari attendono il Team Colpack per il prossimo fine settimana. Due impegni, praticamente “di famiglia”, a cui la squadra del presidente Beppe Colleoni non poteva certo mancare.

Sabato 2 marzo trasferta trevigiana a San Michele di Piave per prendere parte al 26° Memorial Polese organizzato dalle famiglie Polese e Lorenzetto che con il Gruppo Sportivo Marchiol da alcuni anni sostengono e sono parte integrante del progetto Team Colpack.

Domenica 3 marzo nuovo appuntamento in calendario per la categoria Elite e Under 23 con il 1° Trofeo B&P Recycling a San Daniele Po (Cremona), manifestazione organizzata dalla società presieduta da Cristiano Colleoni, figlio maggiore del presidente della Colpack, che si è impegnato in questo nuovo progetto a sostegno dello sviluppo del ciclismo giovanile nella provincia di Cremona.

FONTE COMUNICATO STAMPA

Doppio podio del Team Colpack tra San Geo e Firenze-Empoli

Doppio podio per il Team Colpack

Doppio podio per il Team Colpack: alla Firenze-Empoli  con Alessandro Covi e alla Coppa San Geo con Filippo Rocchetti 

Doppio podio per il Team Colpack: Firenze-Empoli (Fonte comunicato stampa)

Doppio podio per il Team Colpack: Firenze-Empoli (Fonte comunicato stampa)

Doppio podio per il Team Colpack nelle due gare che oggi hanno aperto la stagione italiana degli Elite e Under 23. A a Prevalle (Brescia), nella 95/a Coppa San Geo, il gruppo si è fatto sorprendere dall’ultimo superstite della fuga di giornata, il romano Emanuele Pizzo della Porto Sant’Elpidio che ha tagliato per primo e in solitaria il traguardo. Si deve accontentare di un secondo posto il marchigiano Filippo Rocchetti del Team Colpack che anticipa la volata del gruppo. Nono posto per Giulio Masotto.

Anche alla 32/a Firenze-Empoli, in Toscana, arriva un secondo posto con Alessandro Covi, battuto nello sprint ristretto a quattro corridori dal giovanissimo Martin Marcellusi del Team Palazzago. Quarto posto per Andrea Bagioli, ottavo Davide Baldaccini.

Nelle fasi centrali della corsa era evasa prima una fuga di cinque corridori, tra i protagonisti anche Paolo Baccio, poi si aggiungono altri tre uomini tra i quali proprio Baldaccini. Il gruppetto di otto poi perde pezzi e restano in cinque a condurre la corsa con i due Colpack ancora davanti. Rientrano poi un’altra decina di corriori e tra questi anche Covi e Bagioli. Sullo strappo finale si seleziona un drappello di quattro corridori che arriva al traguardo per la volata dove Covi prova a vincere ma è battutto dal bravissimo Marcellusi.

Il Team Colpack si dividerà in due anche nella giornata di domani: in programma ci sono il 18° Gran Premio De Nardi di Castello Roganzuolo (Treviso) e il 57° Gran Premio La Torre a La Torre di Fucecchio (Firenze).

FONTE COMUNICATO STAMPA

Quattro appuntamenti nel weekend del Team Colpack

Quattro appuntamenti per il Team Colpack

Quattro appuntamenti nel weekend del Team Colpack: Coppa San Geo, Firenze-Empoli,  Gran Premio De Nardi e Gran Premio La Torre

Team Colpack foto Rodella

Team Colpack
foto Rodella

Dopo le prime positive esperienze vissute tra i professionisti, il prossimo fine settimana la formazione Continental Team Colpack farà il suo debutto anche nel calendario nazionale italiano partecipando a quattro appuntamenti che apriranno la stagione della categoria Elite e Under 23.

Quattro le gare a cui la squadra del presidente Beppe Colleoni prenderà parte.

Sabato 23 febbraio a Prevalle (Brescia) è in programma la 95/a Coppa San Geo, mentre un’altra parte del team sarà al via della 32/a Firenze-Empoli in Toscana.

Il Team Colpack si dividerà in due anche nella giornata di domenica 24 febbraio: in programma ci sono il 18° Gran Premio De Nardi di Castello Roganzuolo (Treviso) e il 57° Gran Premio La Torre a La Torre di Fucecchio (Firenze).

FONTE COMUNICATO STAMPA

MedStan e Team Colpack insieme per il benessere degli atleti

MedStan e Team Colpack collaborazione per la salute

MedStan eTeam Colpack hanno ufficializzato la collaborazione tecnico-medico-scientifico valida dalla stagione sportiva 2019

Medstan

Medstan

Con l’inizio della stagione 2019 un nuovo partner corre al fianco del Team Colpack ed è una novità importante, di carattere tecnico-medico-scientifico, portata dal contributo di un prestigioso marchio come MedStan®.

MedStan® è un marchio registrato dell’azienda Natura Life di Paolo Polizzi, con sede ad Alatri (Fr), e che ha deciso di puntare sulla formazione Continental bergamasca per farsi conoscere nel mondo del ciclismo. Con questo marchio si produce un abbigliamento tecnologico ed innovativo per lo sport. Esso è realizzato con fibre brevettate che hanno straordinarie capacità bioenergetiche, dissipative e antalgiche.

 

Il team manager della Colpack Antonio Bevilacqua ha commentato: “Abbiamo provato da alcuni mesi questo straordinario abbigliamento con i nostri atleti ed il risultato è stato davvero interessante: migliora il rendimento atletico, diminuisce la dispersione termica, diminuisce l’affaticamento muscolare e migliora il recupero post stress”.

MedStan®, tra l’altro, promuove un costante processo di testing e ricerca scientifica con Università Italiane e Centri di Certificazione accreditati in Europa; è partener di una prestigiosa Scuola Universitaria “ABE Osteopathy School”, finanzia il Dipartimento di Ricerca di ABE Scientific Association.

Durante la stagione 2019, MedStan® promuoverà anche un’altra iniziativa importantissima a favore del Team Colpack: Screening Medici specialistici per tutti i gli atleti con la collaborazione di medici specializzati, fisioterapisti, osteopati, podologi e con l’ausilio di strumentazioni scientifiche quali: Biorisonanza Elettromagnetica Computerizzata, misurazione PPG Stress Flow, Fotoplettismografia, Pedana Baropodometrica e altro ancora.

L’ingegnere Paolo Polzzi titolare di Natura Life ha aggiunto: “Ringrazio il Team Colpack per la fiducia e la disponibilità che ha offerto al nostro progetto. MedStan® insieme al Team Colpack promuoverà salute, benessere e prevenzione che sono aspetti fondamentali per un qualsiasi sportivo e indispensabili per ogni persona”.

 

 

Tutte le informazioni su www.madstan.eu

 

 

FONTE COMUNICATO STAMPA