Danilith Nokere Koerse voor Dames per la BePink

Danilith Nokere Koerse voor Dames per la BePink

Danilith Nokere Koerse voor Dames impegno infrasettimanale per Katia Ragusa e le ragazze della BePink

Le ragazze BiPink (fonte comunicato stampa)

Le ragazze BiPink (fonte comunicato stampa)

Impegno infrasettimanale per BePink che, prima di tornare a gareggiare in Italia e nel World Tour al Trofeo Binda-Comune di Cittiglio (domenica 24 marzo), domani si schiererà al via della Danilith Nokere Koerse voor Dames (1.1-UCI).

In Belgio la selezione della formazione lombarda sarà composta da Rachele Barbieri, Tatiana Guderzo, Nicole Steigenga, Chiara Perini, Vania Canvelli e Katia Ragusa, fresca vincitrice in Francia del 17° Grand Prix Féminin de Chambéry.

La prova fiamminga, per il primo anno declinata anche al femminile, partirà da Deinze e si concluderà a Nokere dopo 121,6 km, con il Nokereberg (côte al 6 %) che verrà affrontato sette volte: due nel tratto iniziale, cinque in altrettanti giri del circuito che animerà la seconda parte di corsa.

Line-Up 1^ Danilith Nokere Koerse voor Dames (BEL, 20 marzo, 1.1):
Rachele Barbieri, Italia, 21/02/1997 U23
Vania Canvelli, Italia, 21/10/1997 U23
Tatiana Guderzo, Italia, 22/08/1984
Chiara Perini, Italia, 09/12/1997 U23
Katia Ragusa, Italia, 19/05/1997 U23
Nicole Steigenga, Olanda, 27/01/1998 U23

FONTE COMUNICATO STAMPA

Trasferta in Belgio per BePink

Trasferta alla Omloop Het per la BePink

Trasferta alla Omloop Het Nieuwsblad-vrouwen elite per il Team BePink di Tatiana Guderzo, Rachele Barbieri e Katia Ragusa

Trasferta per la BePink (fonte comunicato stampa)

Trasferta per la BePink (fonte comunicato stampa)

Dopo il debutto europeo in Spagna, BePink prosegue la prima parte di stagione ciclistica sulle iconiche strade del Belgio, con un tris di gare che vedrà impegnate Tatiana Guderzo, Rachele Barbieri, Katia Ragusa, Tereza Medvedova, Nicole Steigenga, Chiara Perini e Silvia Zanardi.

Per la formazione lombarda la prima trasferta al Nord targata 2019 si aprirà sabato 2 marzo con i muri e il pavè della Omloop Het Nieuwsblad-vrouwen elite / Circuit Het Nieuwsblad-Femmes Elite (1-1.UCI): 122,9 km da Gent a Ninove inaspriti da 10 cotes (Leberg, Wolvenberg, Molenberg, Rekelberg, Berendries, Elverenberg-Vossenhol, Tenbosse, Eikenmolen, Muur – Kapelmuur e Bosberg).

Domenica 3 marzo, poi, la selezione blu-magenta si schiererà al via della Spar – Omloop van het Hageland – Tielt-Winge (1.1-UCI), 132,6 km con partenza da Tienen e arrivo a Tielt – Winge.

Il 5 marzo sarà, invece, la volta de Le Samyn des Dames (1.2-UCI). La sfida femminile dell’Hainaut – che nella denominazione ricorda il suo primo vincitore, José Samyn – scatterà da Quaregnon per approdare a Dour dopo 101,1 km non privi di difficoltà altimetriche.

Line-Up Omloop Het Nieuwsblad-vrouwen elite (2 marzo, BEL, 1.1), Spar – Omloop van het Hageland – Tielt-Winge (3 marzo, BEL, 1.1), Le Samyn des Dames (5 marzo, BEL, 1.2):
Tatiana Guderzo, Italia, 22/08/1984
Rachele Barbieri, Italia, 21/02/1997 U23
Katia Ragusa, Italia, 19/05/1997 U23
Tereza Medvedova, Slovacchia, 27/03/1996
Nicole Steigenga, Olanda, 27/01/1998 U23
Chiara Perini, Italia, 09/12/1997 U23
Silvia Zanardi, Italia, 03/03/2000 U23

Trasferta in Spagna per BePink

Trasferta iberica per le ragazze della BePink

La formazione lombarda parteciperà alla Vuelta a la Comunitat Valenciana Feminas, poi ritiro a Calpe

Trasferta spagnola per la BePink (fonte comunicato stampa)

Trasferta spagnola per la BePink (fonte comunicato stampa)

Dopo i buoni risultati conseguiti nelle gare d’inizio anno in Australia, BePink torna a pedalare sulle strade europee.

Domenica 10 febbraio la carovana rosa sbarcherà nel Vecchio Continente e in Spagna alla Vuelta a la Comunitat Valenciana Feminas, prova 1.2-UCI con partenza da Paterna e traguardo a Valencia: 88,5 km privi di particolari difficoltà altimetriche che ricalcheranno la tappa di chiusura della corsa maschile.

La prima edizione della gara iberica segnerà il debutto in gruppo stagionale su strada di Tatiana Guderzo, che avrà al proprio fianco una selezione competitiva, forte di Rachele Barbieri, Katia Ragusa, Francesca Pattaro, Tereza Medvedova e l’esordiente in maglia blu-magenta Chiara Perini.

“Visti gli ottimi riscontri in Oceania, non possiamo che essere fiduciosi!,” ha spiegato il Team Manager Walter Zini.“Il percorso si presenta pianeggiante, adatto alle caratteristiche di Barbieri, che già nelle prove precedenti ha dimostrato di avere una gamba eccellente e, quindi, auspichiamo di riuscire a fare bene. La Vuelta a la Comunitat Valenciana Feminas, inoltre, sarà la prima gara dell’anno di Guderzo, che già da qualche giorno si sta allenando in Liguria e la prima in assoluto con i nostri colori della giovane Chiara Perini, una delle new-entry del 2019 alla quale va il nostro più grande in bocca al lupo, certi che saprà farsi valere!”

 

In seguito alla Vuelta a la Comunitat Valenciana Feminas BePink resterà in Spagna per un training camp di affinamento della preparazione.

La squadra al completo – fatta eccezione per Silvia Valsecchi, impegnata con la Nazionale, e Gloria Scarsi, che dovrà restare in patria per impegni scolastici – fino al 21 febbraio soggiornerà, sotto la supervisione del Ds Sigrid Corneo, come da tradizione presso l’Hotel AR Diamante Beach di Calpe, rinomato quattro stelle prediletto sia dai ciclisti professionisti che dagli appassionati frequentatori della Costa Blanca dove, grazie al clima particolarmente mite offerto da questa suggestiva località, sarà possibile effettuare sessioni di allenamento mirate.

“Anche quest’anno sarà un enorme piacere tornare a Calpe e all’Hotel AR Diamante Beach” ha aggiunto Zini. “E’ da diverse stagioni che tutto lo staff di questa splendida struttura mette a disposizione delle nostre atlete la propria professionalità e cortesia, permettendoci di sentirci come a casa e di preparaci al meglio in vista degli importanti impegni che ci attendono.”

Line-up Vuelta a la Comunitat Valenciana Feminas (10/02, Esp, 1.2-UCI):
Rachele Barbieri, Italia, 21/02/1997 U23
Tatiana Guderzo, Italia, 22/08/1984
Tereza Medvedova, Slovacchia, 27/03/1996
Francesca Pattaro, Italia, 12/03/1995
Chiara Perini, Italia, 09/12/1997 U23
Katia Ragusa, Italia, 19/05/1997 U23

 

FONTE COMUNICATO STAMPA

Cycling Sport Promotion: talk show con Guderzo e Tartagni

Cycling Sport Promotion ospiti  Guderzo e Tartagni

Cycling Sport Promotion: talk show a Taino condotto dal giornalista Lorenzo Franzetti ospiti Saranno Tatiana Guderzo e Morena Tartagni 

Cycling Sport Promotion: Trofeo da Moreno (fonte comunicato stampa)

Cycling Sport Promotion: Trofeo da Moreno (fonte comunicato stampa)

Sarà un talk show con due straordinarie cicliste ad aprire la stagione 2019 della Cycling Sport Promotion: L’appuntamento è fissato per venerdì prossimo, 1 febbraio, a Taino (VA) che ospiterà Tatiana Guderzo e Morena Tartagni, due splendide campionesse che, in epoche diverse, hanno scritto pagine importanti del ciclismo femminile. La Guderzo si è laureata campionessa mondiale nel 2009 ed è salita sul podio delle Olimpiadi 2008. La Tartagni ha sfiorato ben tre volte il titolo iridato conquistando due argenti e un bronzo a cavallo fra gli anni ’60 e ’70. La serata sarà condotta dal giornalista Lorenzo Franzetti. Le iscrizioni alla serata, cena inclusa, chiuderanno domani, martedì 29 gennaio.

Dalla prossima settimana inizieranno gli incontri con i bambini delle scuole secondarie nell’ambito del progetto “Pedala, Pedala … in sicurezza” che quest’anno farà tappa a Taino, Gemonio, Laveno Mombello e Cittiglio.

Sabato 23 febbraio l’Istituto Don Guanella di Ispra offrirà la scenografia della presentazione ufficiale del Trofeo Binda – Comune di Cittiglio – 3^ PROVA UCI Women’s World Tour Femminile riservata alla categoria Donne Elite – e del Trofeo Da Moreno – Piccolo Trofeo Binda – 1^ prova UCI Nations’ Cup Junior Femminile riservata alla categoria Donne Junior. Dunque la presentazione avrà luogo solo un mese prima delle due gare, in programma domenica 24 marzo sul percorso che da Taino raggiunge Cittiglio: “Stiamo entrando nel vivo dei nostri appuntamenti – dichiara Mario Minervino, presidente della Cycling Sport Promotion – C’è sempre molto entusiasmo attorno all’appuntamento di marzo ed è un entusiasmo contagioso. Quest’anno si è aggiunto un ulteriore appuntamento con i bambini ma soprattutto a Taino hanno invitato due bellissime campionesse che ci racconteranno molto del ciclismo femminile, fin dagli anni ‘60”:

Nei prossimi giorni la Cycling Sport Promotion renderà nota la lista dei Paesi e delle squadre che prenderanno il via al Trofeo Binda – Comune di Cittiglio e al Trofeo Da Moreno: “Riceviamo molte richieste di partecipazione da Paesi da tutto il mondo ma non possiamo accontentare tutti – prosegue Minervino – ma come sempre al via ci saranno quasi tutte le migliori attete del mondo”.

Tutti gli appuntamenti 2019 della Cycling Sport Promotion

1 febbraio: Taino incontra Tatiana Guderzo e Morena Tartagni

Il giornalista Lorenzo Franzetti condurrà un talk show che vedrà la partecipazione di due super campionesse: Tatiana Guderzo e Morena Tartagni. La Guderzo ha vinto la medaglia di bronzo in linea ai Giochi olimpici di Pechino 2008 e il titolo campionessa del mondo in linea a Mendrisio nel 2009. Nel 2004 Tatiana Guderzo si è classificata seconda ai Campionati del mondo di ciclismo su strada di Verona, nel 2005 e nel 2008 si è laureata campionessa italiana a cronometro. Morena Tartagni ha gareggiato negli anni ’60 conquistando due argenti e un bronzo ai campionati del mondo su strada. Vinse inoltre dieci titoli nazionali, due su strada e otto su pista.

 Progetto scolastico “PEDALA, PEDALA ….. IN SICUREZZA” 2019

Laveno Mombello Scotti   –  5 Febbraio 2019
Ore 9,30 Primarie 2° e 3° – Ore 10,30 Primarie 4° e 5° 

Laveno Mombello Gianoli –  6 Febbraio 2019
Ore 9,30 Primarie 2° e 3° – Ore 10,30 Primarie 4° e 5°
Presentazione della manifestazione agli alunni in presenza degli organi di informazione; PROGETTO “PEDALA, PEDALA…. IN SICUREZZA” Concorso per alunni delle Scuole Primarie e Secondarie dell’Istituto comprensivo di Laveno M, con la collaborazione Polizia Stradale di Varese e polizia Locale.   

Gemonio – 12 Febbraio 2019
Ore 9,30 Primarie 2° e 3° Ore 10,30 Primarie 4° e 5°
Presentazione della manifestazione agli alunni in presenza degli organi di informazione; PROGETTO “PEDALA, PEDALA…. IN SICUREZZA” Concorso per alunni delle Scuole Primarie dell’Istituto comprensivo di Gemonio, con la collaborazione Polizia Stradale di Varese e polizia Locale

Cittiglio – 13 Febbraio 2019
Ore 9,30 Primarie 2° e 3° Ore 10,30 Primarie 4° e 5°
Presentazione della manifestazione agli alunni in presenza degli organi di informazione; PROGETTO “PEDALA, PEDALA…. IN SICUREZZA” per alunni delle Scuole Primarie dell’Istituto comprensivo di Gemonio, con la collaborazione Polizia Stradale di Varese e polizia Locale. 

Taino – 18 Febbraio 2019
Ore 9,30 Primarie 2° e 3° – Ore 10,30 Primarie 4° e 5°
Presentazione della manifestazione agli alunni in presenza degli organi di informazione; PROGETTO “PEDALA, PEDALA…. IN SICUREZZA” per alunni delle Scuole Primarie dell’Istituto comprensivo di Taino, con la collaborazione Polizia Stradale di Varese e polizia Locale.

23 Febbraio 2019
Presentazione ufficiale del trofeo Alfredo Binda e del Trofeo Da Moreno e “Cena di Gala” ad Ispra presso Istituto Don Guanella. 

20 Marzo 2019
Conferenza stampa presso la Sala Giunta della Camera di Commercio Varese 

22 Marzo 2019
Sfilata di moda organizzata dalla Proloco presso il Festiamo Park di Cittiglio

23 Marzo 2019 – Cittiglio
14.30 – 17.00 Accrediti per organizzazione, stampa e seguito ufficiale Apertura della Sala Stampa ai giornalisti accreditati
14.30 – 16.45 Verifica licenze per gruppi sportivi e distribuzione numeri dorsali
17.00 Riunione riservata ai direttori sportivi delle squadre
17.30 Presentazione squadre Juniores Trofeo Da Moreno – Comune di Cittiglio presso il FESTIAMO PARK – Cittiglio
18.00 Riunione con moto staffette, moto TV e fotografi
18.15 Presentazione squadre Elite Trofeo Binda – Comune di Cittiglio presso il FESTIAMO PARK – Cittiglio
19.00 Risottata gratuita al pubblico presente presso il FESTIAMO PARK – Cittiglio
20.00 Fuochi d’artificio presso il FESTIAMO PARK – Cittiglio 

24 Marzo 2019
21° Trofeo Binda – Comune di Cittiglio – 3^ PROVA UCI Women’s World Tour Femminile riservata alla categoria Donne Elite
7° Trofeo Da Moreno – Piccolo Trofeo Binda 1^ prova UCI Nations’ Cup Junior Femminile riservata alla categoria Donne Junior

Programma

Taino:
ore 7.00 – 18.00 Apertura segreteria di gara
ore 07.30 – 08.20 Presentazione squadre e firma foglio di partenza Trofeo Da Moreno – Piccolo Trofeo Binda
ore 8.30 Partenza 7° Trofeo Da Moreno – Piccolo Trofeo Binda

Cittiglio:
ore 9.00 – 19.00 
Apertura Sala Stampa ai giornalisti accreditati
ore 10.30 Gruppo A.S.D. SBANDIERATORI DI FERNO
ore 11.15 Alza bandiera Saluto Autorità

Taino:
ore 11.30 – 12.20 Presentazione squadre e firma foglio di partenza Trofeo Binda
ore 12.30 Partenza 21° Trofeo Binda – Comune di Cittiglio 

Cittiglio:
ore 11.00 circa Arrivo 7° Trofeo Da Moreno – Piccolo Trofeo Binda

Corpo Musicale“Amici della Musica” di Cittiglio.
Gruppo Folcloristico i Tencit di Cunardo
Gruppo A.S.D.SBANDIERATORI DI FERNO
ore 16.00 circa Arrivo e cerimonia protocollare 21° Trofeo Binda – Comune di Cittiglio
ore 16.30 Conferenza stampa della vincitrice e delle leaders delle classifiche di Women’s World Tour presso Sala Stampa allestita nella Sala Consigliare del Comune di Cittiglio

11 Maggio 2019
9° Trofeo Corri per la Mamma e 9° Trofeo Giuseppe Giucolsi a.m. – 5° Coppa dei Laghi Trofeo Almar gara ciclistica riservata alle categorie U23 maschile  con partenza e arrivo a Taino.
(Valevole come Campionato Regionale Lombardo e Gran Prix Ciclistico Nazionale Universitario Under

FONTE COMUNICATO STAMPA

Top Girls: ragazze vincenti nel mondo

Top Girls Fassa Bortolo una storia di ciclismo femminile

Top Girls Fassa Bortolo storia di un gruppo ciclistico femminile che da sempre punta sulle giovani atlete italiane e ha lanciato tanti prospetti del mondo del ciclismo mondiale

Top Girls Fassa Bortolo

Top Girls Fassa Bortolo

Top Girls Fassa Bortolo è un team professionistico di ciclismo femminile attivo dal 1994 affiliato all’UCI (Unione Ciclistica Internazionale) con sede a Spresiano di Treviso. Il team ha il proprio cuore nella Presidentessa Patrizia Zanette e nel direttore sportivo del team, Lucio Rigato (suo marito) e nella figlia Cristina.

Sponsor storico è Fassa Bortolo, azienda di prodotti per l’edilizia con sede nella stessa Spresiano che da circa vent’anni affianca la Top Girls per promuovere la propria attività sportiva. Al main sponsor si affianca Raxyline, la catena alberghiera e di ristorazione trevigiana Calinferno e infine Leonardi. Importante l’apporto di Antica Coloreria Camolei, Lloyd Italico, Soccorso Stradale F.lli Fontebasso, Gerico Srl, Lloyd Adriatico e Allianz Spresiano. Oltre, ovviamente, alla Carrozzeria Rigato, che funge anche da quartier generale del Team.

LeTop Girls pedalano su bici fornite dalla trevigiana Pinarello con ruote Miche, copertoni Vittoria e sellini Selle Italia. Ai piedi delle atlete troviamo scarpe Northwave. Le classiche divise arancio-blu del team vengono realizzare dallo sponsor tecnico Sportful. Occhiali e caschi delle atlete sono Rudy Project

Il team è da sempre orientato alla valorizzazione di giovani cicliste italiane, molte atlete sono state lanciate dal team tra cui ricordiamo le due Campionesse del Mondo su Strada Giorgia Bronzini, Tatiana Guderzo e le fortissime Elisa Longo Borghini, Elena Berlato e Francesca Cauz.

Tra le atlete più note ad aver indossato la maglia Top Girl c’è indubbiamente Fabiana Luperini campionessa italiana 2006 proprio con i colori arancio-blu.

Top Girls italiane nel mondo

Top Girl Italiane hanno colorato il mondo di tricolore conquistando due medaglie d’oro, due argenti e un bronzo ai mondiali. Le Top Girl hanno animato anche diversi campionati europei, vediamo i dettagli delle loro performance.

 

MONDIALI – ORO
1995 San Marino Cronometro Individuale Linda Visentin
2001 Trexlertown (USA) Corsa a Punti Giorgia Bronzini
MONDIALI – ARGENTO
2002 Zolder (B) Cronometro Individuale Tatiana Guderzo
2004 Verona (ITA) Strada Tatiana Guderzo
MONDIALI – BRONZO
1996 Novo Mesto (SLO) Strada Martina Corazza
EUROPEI – ORO
2001 Fiorenzuola (ITA) Corsa a Punti Giorgia Bronzini
2004 Otepaa (EST) Cronometro Individuale Tatiana Guderzo
2009 Minsk (BY) Corsa a Punti Marta Tagliaferro
EUROPEI – ARGENTO
2002 Berlino (GER) Corsa a Punti Giorgia Bronzini
2005 Mosca (RUS) Cronometro Individuale Tatiana Guderzo
2006 Valkenburg (NED) Cronometro Individuale Tatiana Guderzo
2006 Valkenburg (NED) Strada Tatiana Guderzo
2010 San Pietroburgo (RUS) Corsa a Punti Marta Tagliaferro
2012 Goes (NED) Strada Barbara Guarischi
2013 Olomouc (CZ) Strada Francesca Cauz
EUROPEI – BRONZO
2006 Atene (GRE) Inseguimento Individuale Tatiana Guderzo

Coppa del Mondo Manchester 2017: il quartetto argento!

Coppa del Mondo Manchester 2017 solo le britanniche davanti alle azzurre

Coppa del Mondo Manchester

Coppa del Mondo Manchester

Coppa del Mondo Manchester 2017, un’altra medaglia per le nostre ragazze, dopo il bronzo nel Madison della coppia Balsamo-Barbieri, ecco arrivare uno splendido argento conquistato dal nostro quartetto femminile nella prova ad inseguimento a squadre. Elisa Balsamo, Tatiana Guderzo, Francesca Pattaro e Silvia Valsecchi debbono accontentarsi della seconda piazza nella finale per l’oro opposte alla fortissima padrone di casa della Gran Bretagna.

Le nostre ragazze chiudono con il tempo di 4’21″562 e nulla possono davanti alle inglesi Elinor Barker, Neah Evans, Katie Archibald e Emily Nelson che hanno fermato il cronometro sui 4’16″803 davvero da leccarsi i baffi.

Nella finalina per il terzo e quarto posto della Coppa del Mondo di Manchester è stato il Giappone a fare la voce grossa battendo la Germania con il crono di 4’28″668 mentre le tedesche hanno stampato il tempo di 4’30″805.

 

 

Tatiana Guderzo firma con la Hitec Products

Tatiana Guderzo  dalla Lensworld-Kuota alla Hitec Products

Tatiana Guderzo

Tatiana Guderzo

Tatiana Guderzo dopo aver trascorso l’ultima stagione in Belgio in forza alla Lensworld-Kuota è stata costretta, a causa dell’improvvisa chiusura della squadra, a cercare una nuova sistemazione. E’ di questi giorno la notizia della firma della forte atleta classe 1984 di Marostica per la Hitec Products che già aveva corso per il team norvegese nelle stagioni 2015 e 2016.

Tatiana Guderzo, già campionessa del mondo in linea ai mondiali di Mendrisio 2009, nela precedente avventura nel team diretto da Karl Lima aveva ottenuto una vittoria al Tour of Zhoushan Island nel 2015 mentre nel 2016 aveva chiuso al sesto posto il Giro d’Italia. La trentatreenne veneta, nel nuovo team troverà la compagna di squadra in nazionale su strada e nell’inseguimento su pista Simona Frapporti

 

Coppa del Mondo vittoria nell’inseguimento

Coppa del Mondo le nostre ragazze battono il Canada!

Coppa del Mondo

Coppa del Mondo: oro per le nostre ragazze

Coppa del Mondo a Pruszkow, in Polonia, le azzurre di Dino Salvoldi hanno centrato un’altra vittoria, piegando in finale il Canada col tempo di 4’21″965 contro il 4’23″993 delle ragazze nord americane. Una bellissima prova delle meravigliose Elisa Balsamo, Tatiana Guderzo, Francesca Pattaro e Silvia Valsecchi, che hanno subito la partenza forte delle colleghe Canadesi ma non si sono scoraggiate. A circa metà della prova sono riuscite a riprendere le rivali (per l’esattezza ai 2000 metri) e, da quel momento, è stato un crescendo, che ha portato le nostre atlete a dominare la gara e conquistare il primo posto.

Le nostre campionesse ieri avevano siglato il miglior tempo in qualifica (4:24.006), in semifinale avevano dominato la Germania e poi hanno dominato nella finale, lanciando a tutti il messaggio che queste atlete puntano ai vertici mondiali con gli occhi ben fissi sulle Olimpiadi di Tokyo 2020. Se si analizza solamente il tempo fatto registrare, la prova risulta decisamente più lenta rispetto al record italiano fatto registrare a Berlino nei Campionati Europei (4:17.853), ma quello che conta è aver saputo conquistare il gradino più alto del podio e l’aver saputo controllare la corsa, con una capacità degna di vere campionesse.

Nella “finalina” per il terzo posto nella Coppa del Mondo il bronzo è andato alla Gran Bretagna.

 

Italia campione d’Europa femminile su pista

Italia campione d’Europa grazie alle ragazze dell’inseguimento

Italia Campione

Italia Campione d’Europa sul podio

Italia Campione d’Europa grazie al nostro magico quartetto: Silvia Valsecchi, Letizia Paternoster, Elisa Balsamo e Tatiana Guderzo. La prestazione delle nostre atlete è una di quelle che rimarrà nella storia non solo per il metallo conquistato sulla splendida pista di Berlino ma anche perché il tempo tenuto dalle nostre ragazze, per imporsi sulle colleghe tedesche, di  4’17″853″ surclassa di quasi due secondi il precedente record italiano, ottenuto quest’anno ai mondiali di Hong Kong.

Una gara da sballo quello delle nostre ragazze che nella finale continentale si trovavano a competere con la Gran Bretagna, nazionale detentrice del record mondiale e data per favorita alla vigilia della manifestazione. Le britanniche schierano due delle detentrici del record ( Katie Archibald ed Elianor Barker) oltre che Manon Lloyd ed Emily Kay, un quartetto davvero potente ma l’equilibrio tra le due formazioni dura fino a metà gara, poi le nostre ragazze cominciano lentamente ma inesorabilmente a dominare le agguerrite avversarie fino ad annientarle sull’arrivo. Nella finale di consolazione è la Polonia che col tempo di 4’24″705 ha sconfitto la nazionale francese.

Italia Campione d’Europa per la seconda volta consecutiva ma quello di Berlino è un trionfo di spessore maggiore al precedente e il fatto che la vittoria sia arrivata assieme a un nuovo record sancisce il lavoro sopraffino fatto dai tecnici e dalle nostre atlete che ormai sono uno spauracchio in ogni gara su pista.

 

 

 

Europei 2017: miglior tempo per l’Italia

Europei 2017: azzurre strabilianti! Miglior tempo per l’Italia

Europei 2017

Europei 2017: le nostre ragazze dell’inseguimento

Europei 2017 su pista in corso di svolgimento a Berlino, nell’inseguimento a squadre le nostre ragazze si confermano al top. Il quartetto italiano ha, infatti, fatto registrare il miglior tempo delle qualificazioni scendendo sotto il muro dei 4’21”.

Le nostre spettacolari ragazze (Elisa Balsamo, Tatiana Guderzo, Letizia Paternoster e Silvia Valsecchi) sono state le ultime ad entrare in gara con la Gran Bretagna in prima posizione ma non hanno sentito la pressione e, anzi, hanno fatto segnare il miglior tempo ad ogni intermedio.  Il vantaggio delle azzurre è lentamente aumentato  ma, nel finale, la loro prestazione è leggermente calata e hanno chiuso in 4’20”636, con sei decimi di margine sulle britanniche. Il terzo posto è andato alle tedesche che hanno preceduto la squadra polacca. Ora spazio alle semifinali con la Gran Bretagna che andrà a sfidare le tedesche mentre le nostre atlete se la vedranno con la Polonia.

Le favorite per conquistare la finale agli Europei 2017  sono le nostre ragazze e le britanniche ma, si sa, in pista tutto può accadere.