Giro 2019: le aziende sponsor

Giro 2019: i partner della Corsa Rosa

Giro 2019: Sono 59 i partner commerciali ufficiali che a vario titolo accompagneranno il Giro nel suo percorso rosa.

Giro 2019

Giro 2019

Il Giro d’Italia, edizione numero 102, è ormai alle porte. La Corsa Rosa, organizzata da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport e in programma dall’11 maggio al 2 giugno, ha tanti compagni di viaggio, che vivranno le emozioni di tre settimane di sport, cultura e passione, tra cui gli sponsor.

Top Sponsor
Enel – Maglia Rosa
Banca Mediolanum – Maglia Azzurra
Segafredo Zanetti – Maglia Ciclamino
Eurospin – Maglia Bianca
NamedSport – Vincitore di Tappa – Start&Go
ACI / Sara Assicurazioni – Ultimo chilometro

Timekeeper 
Tag Heuer

Sponsor Ufficiali
Continental – Classifica Combattività
Toyota – Auto Ufficiale
Intimissimi Uomo – Format Km
Pinarello – G.P. Fuga
Castelli – Abbigliamento tecnico
Autostrade per l’Italia – Traguardi volanti
Rovagnati
Selle Italia
Unibet

Partner Ufficiali
Shimano, Fercam, Husqvarna, Yamaha, Acqua Valmora, Europcar, Grande Partenza Giro d’Italia 2020 – Hungary, Valsir, TIM, Enit

Fornitori Ufficiali
Astoria, Sitip, Morato Pane, Pastificio De Angelis, Bio Presto, Faxiflora, Castelli, BCD, Navigare, Kellogs

Licenziatari
Astoria, Castelli, Elite, Gadget Group, Le Formiche di Fabio Vettori, Panini, Pinarello, Saucony, Selle Italia, Segafredo Zanetti, Sidi, Boccadamo, Ugo Cilento, Facenti Alto Milano, Sportler, Competitive Group, Dinamic Brands UK, Neos Vadolibero

Tour Operator
Custom Getaways Inc., Grand Tours Project, Musement, Sports Tours International, Italy Bike Tours

FONTE COMUNICATO STAMPA

 

Androni Giocattoli rinnova la sponsorizzazione

Androni Giocattoli rinnova la sponsorizzazione con il team di Savio

 

Androni Giocattoli

Androni Giocattoli

Androni Giocattoli sarà ufficialmente il main sponsor della squadra diretta da Gianni Savio anche per la prossima stagione. Il mancato invito, non privo di polemiche, al Giro d’Italia aveva creato qualche frattura tra il team e l’azienda Novarese. In effetti la mancanza della visibilità offerta dalla corsa rosa aveva in qualche modo minato la volontà dello sponsor di proseguire la sua avventura nel ciclismo.

 

Va ricordato che l’Androni Giocattoli – Sidermec è in possesos della licenza come Professional Continental il che gli consente di partecipare ai Circuiti continentali della UCI ma a buona parte degli eventi World Tour solo mediante una wild-card.

La squadra fu creata per la stagione 1996 in seguito alla fusione tra il gruppo sportivo colombiano Gaseosas Glaciae e la ZG Mobili- Selle Italia nota negli anni 80 anche come Hoonved, Paini e Malvor. La figura centrale del team è stato, sin dalla fondazione, il mitico Gianni Savio già dirigente alla ZG Mobili-Selle Italia.

A fronte della esclusione dal Giro, però, ol team di Gianni Savio però  ha fatto registrare prestazioni di tutto rispetto in questi ultimi mesi tanto da indurre l’azienda con sede a Pombia a tornare sui suoi propositi di abbandono e continuare a legare il proprio marchio al team.

Ecco le parole di Gianni Savio: “Anzitutto devo ringraziare  Mario Androni e Paolo Scolé per la loro fiducia al team che continua dal lontano 2008. Nel corso degli anni abbiamo ottenuto grandi soddisfazioni e vittorie anche al Giro. Ora la filosofia del team è un parzialmente mutata ma abbiamo un gruppo di giovani, alcuni dei quali all’esordio tra i Professionisti ma già in grado di risultare vittoriosi. E’ un piacere sapere di poter programmare il futuro del team avendo al nostro fianco un marchio storico come Androni Giocatoli”

 

Quick-Step Floors: Lefevere ha trovato lo sponsor?

Julian Alaphilippe

Julian Alaphilippe

Patrick Lefevere aveva dato come termine ultimo per la ricerca di un nuovo sponsor il 30 giugno, giorno precedente all’inizio del Tour de France 2017, e sembra essere riuscito nel suo intento, Parrebbe che alcuni corridori abbiano ricevuto rassicurazioni riguardo il loro futuro, a partire tra cui Fernando Gaviria e Max Richeze, ma anche, ancor più importante probabilmente, Julian Alaphilippe. 

Il francese starebbe per firmare il rinnovo del contratto in scadenza con il team che lo ha lanciato nell’olimpio dei pro, inizialmente le condizioni economiche non floride del team avevano fatto pensare che Alaphilippe prendesse altre direzioni ma questa nuova situazione economica consentirebbe di proseguire il rapporto.