Internazionali d’Italia Series 2018 MTB, il calendario

Internazionali d’Italia Series 2018 ecco tutti i dettagli

Internazionali d’Italia Series 2018 dopo il successo della scorsa edizione ecco le quattro tappe che decideranno i successori di  Marco Aurelio Fontana e  Serena Calvetti

Internazionali d’Italia Series 2018

Internazionali d’Italia Series 2018

Internazionali d’Italia Series 2018 di MTB scaldano i motori. Il principale circuito nazionale dedicato alla  mountain bike, patrocinato da Federazione Ciclistica Italiana ed Unione Ciclistica Internazionale, si svela al pubblico con una serie di novità per proseguire con la costante crescita che ha caratterizzato la manifestazione negli ultimi anni.

Lo scorso anno ad imporsi furono Marco Aurelio Fontana e Serena Calvetti rispettivamente nelle categorie Uomini Open e Donne Open. Gli sfidanti per succedere ai due saranno impegnati in quattro appuntamenti a partire da  Domenica 15 Aprile da Nalles (BZ), con il consueto appuntamento con la Marlene Südtirol Sunshine Race che, da quest’anno, sarà riservato alla categoria HC (lo scorso anno si aggiudicarono la tappa Marco Aurelio Fontana e  Gunn-Rita Dahle).

Dopo il grande classico altoatesino ecco due novità: il 22 Aprile gli Internazionali d’Italia Series saranno a San Marino per il “Titano XCO”, su un percorso che ha  già riscosso unanime successori Giochi dei Piccoli Stati d’Europa dello scorso anno.

Il 10 Giugno il circuito punterà, per la sua terza tappa,  verso il centro Italia per fermarsi a Pineto (TE), sede dell’Aprutium Race per poi chiudere il 30 Giugno all’Alpago MTB Trophy, a Lamosano di Chies d’Alpago (BL)

Internazionali d’Italia Series 2018: il calendario

15 Aprile: Marlene Südtirol Sunshine Race – Nalles (BZ) – Cat. HC
22 Aprile: Titano XCO – San Marino (SMR) – Cat. C2
10 Giugno: Aprutium Race – Pineto (TE) – Cat. C2
30 Giugno: Alpago MTB Trophy – Lamosano di Chies d’Alpago (BL) – Cat. C1

Internazionali d’Italia Series 2018: Le parole

Sull’organizzazione dell’edizione 2018 degli Internazionali d’Italia Series si sono espressi Luca Carton e Michele Mondini.

Dopo la crescita e il forte apprezzamento registrati dal circuito nello scorso anno crediamo che Internazionali d’Italia Series sia destinato nel 2018 ad un ulteriore passo in avantiIn questi mesi abbiamo ricevuto moltissime manifestazioni d’interesse, da parte di località e di aziende, che ci danno ottime prospettive sul futuro del circuito anche al di là del 2018″ ha dichiarato Carton.

Soddisfatto anche Mondini: “Siamo felici di essere riusciti, quest’anno, ad inserire le tappe di San Marino e Pineto che oltre ad aver voluto fortemente entrare a far parte del circuito, ci permettono di arrivare in aree mai toccate da Internazionali d’Italia Series negli ultimi anni”.

MTB: Calvetti più forte della sfortuna è regina di Internazionali

il podio

Eva Lechner (Clif Pro Team), che l’anno scorso aveva centrato a Courmayeur il titolo italiano, si è ripetuta nell’ultima prova di Internazionali d’Italia Series, in quello che era per lei anche il debutto stagionale nelle gare in Italia, la Lechner ha comandato la gara praticamente dall’inizio nonostante sia stata vittima di una brutta scivolata nella parte più tecnica del percorso che ha visto molte atlete accusare problemi.

Martina Berta (KTM Protec Dama), atleta di casa, è stata l’unica a provare a tener testa alla Lechner facendo registrare una prova di vera grinta che ha fatto impazzire il pubblico.

La vera trionfatrice della giornata è però Serena Calvetti (Damil GT Trevisan), che nonostante la sfortuna si sia accanita sulla 27enne piemontese con due forature e altrettante soste tecniche, è riuscita a chiudere al terzo posto e a conquistare la vittoria finale nella classifica di Internazionali d’Italia Series.