Route du Sud: tappa a Rolland, maglia a Dillier

Pierre Rolland vince la tappa a la Route du Sud

Pierre Rolland vince la tappa a la Route du Sud

La terza tappa della Route du Sud  è stata caratterizzata dalla fuga di undici uomini, tra di loro il trentino Gianni Moscon (Team Sky), e Silvan Dillier (BMC Racing Team).

Allo scollinamento del Tourmalet l’azione si frammenta e a transitare in testa sono Pierre Rolland (Cannondale-Drapac) e Gianni  Moscon con alle loro spalle è Dillier mentre il gruppo, dal quale manca il leader Julien Loubet (Armée de Terre), che transita a 2’30”. Stesso copione sul RF di Gaborisse con  i due al comando che  passano con 30″ su Dillier e quasi 4′ sul plotone di una trentina di elementi.

Dillier riesce a riportarsi su Moscon e Rolland, mettendosi istantaneamente a tirare anche nella salita conclusiva, dando tutti quello che ha per cercare di conquistare la maglia di leader a quel punto parte Rolland che si invola a conquistare la vittoria di tappa.

Complice l’abbuono di 3″ conquistato al traguardo volante, Dillier si veste con la maglia rossa di leader con un secondo di vantaggio su Carapaz

Route du Sud: vittoria di Elia Viviani

 

Elia Viviani vince alla Route du Sud

Elia Viviani vince alla Route du Sud

Elia Viviani nella tappa di oggi alla Route du Sud, il velocista italiano ha vinto nettamente in volata sul traguardo di Saramon precedendo Carlos Barbero (Movistar Team) e Lorrenzo Manzin (FDJ). Per Elia si tratta della seconda vittoria di tappa in questo 2017.

La tappa è stata caratterizzata da una fuga partita al km 25 con un gruppetto che è riuscito a guadagnare fino a 6 minuti di vantaggio sul gruppo principale. A 30 km dall’arrivo, all’imbocco dell’ultimo GPM di giornata, il distacco dei battistrada scende a 2′ 30″ e a quel punto Miles Scotson, uno dei più attivi nella fuga,  decide di andarsene da solo, forte delle sue doti da pistard, conquistando il GPM. La prova di Scotson è di tutto rilievo e il gruppo fatica a riprenderlo e ci riesce solo a 5km dall’arrivo grazie all’impegno di ben 5 team.

Raggiunto il fuggitivo, inevitabile è la voltata: è Gianni Moscon a pilotare Elia Viviani che vince imperiosamente la volata.

In classifica generale nessuna mutazione di rilievo con Julien Loubet (Armée de Terre) che resta leader della classifica generale.

 

Route du Sud: tappa e maglia a Julien Loubet

 

Julien Loubet vince la tappa alla Route du Sud

Julien Loubet vince la tappa alla Route du Sud

Julien Loubet (Armée de Terre) va in fuga fin dai primi chilometri riuscendo ad arrivare in solitaria sul traguardo di Saint Pons de Thomières con 22″ di vantaggio su Silvan Dillier (BMC Racing) e Mauro Finetto (Delko Marseille Provence KTM).

Il gruppo principale conclude a ben 5’56” dal vincitore, facendo sì che Elissonde, Carapaz e Feillu diventino i maggiori favoriti per il successo nella classifica generale.

Domani tappa piuttosto tranquilla, Sor et Agout-Saramon di 173.8 km, con l’ultimo chilometro in leggera ascesa.