Sagan da Papa Francesco battezza mio figlio!

Sagan da Papa Francesco: chiederà di battezzare il figlio Marlon

Sagan da Papa Francesco porterà in dono una bicicletta Specialized con una richiesta speciale: vorrei che il Santo Padre battezzasse mia figlia

Sagan da Papa Francesco

Sagan da Papa Francesco

Sagan da Papa Francesco, il corridore della Bora Hansgrohe farà il suo debutto al Tour Down Under, corsa australiana che si terrà dal 16 al 21 gennaio di cui sarà una delle stelle.

Il  prossimo 24 gennaio, invece, il tre volte campione del mondo incontrerà Papa Francesco portando in dono una bicicletta Specialized in edizione speciale per onorare  il Santo Padre.

Peter è un personaggio sicuramente estroso, a volte “sopra le righe”, sicuramente mai banale ma è anche un  uomo molto religioso che non manca mai di ringraziare Dio con il segno della croce prima di recarsi al foglio firma delle corse e non vede l’ora di poter incontrare Sua Santità. All’incontro con Papa Francesco, Peter si farà accompagnare dai famigliari più stretti.

Sull’incontro di fine gennaio è intervenuto Ermanno Leonardi, il signor “SpecializedItalia” ha svelato qualche dettaglio della bicicletta che Peter Sagan regalerà a Papa Francesco, come riportato dalla Gazzetta dello Sport:

“la base sarà il modello Venge, che però al buio rifletterà la luce bianca e sarà arricchito da dettagli unici, come i loghi del Vaticano, lo stemma Papale e la bandiera argentina sul telaio assieme al nome Francesco. Peter è stato davvero felicissimo di potere avere questa opportunità. Lo accompagneranno anche la moglie, la sorella, la mamma. E ha intenzione di chiedere al Pontefice di battezzare il suo primogenito Marlon”.

 

 

Papa Francesco darà il via al Giro d’Italia?

Papa Francesco invitato al Giro d’Italia da Benyamin Netanyahu

Papa Francesco

Papa Francesco

Papa Francesco da quando è diventato leader della Chiesa Cattolica si è ritagliato un ruolo nei cuori dei fedeli e degli sportivi. Fin dal primo momento Francesco non ha nascosto la passione per il calcio e il suo tifo per il  San Lorenzo de Almagro di cui ha persino la tessera associativa, numero 88235N-0.

Da quando l’organizzazione del Giro d’Italia 2018 ha reso noto che la partenza 2018 avverrà a Gerusalemme è stato un susseguirsi di notizie sugli eventi correlati alla manifestazione rosa.

Secondo quanto riportato da Moked il portale dell’ebraismo italiano, il primo ministro israeliano Benyamin Netanyahu ha fatto consegnare a Francesco, tramite Sylvan Adams, presidente onorario del comitato Grande Partenza Israel, un invito ufficiale per prendere parte allo start del Giro da Gerusalemme il 4 maggio 2018.

Attendiamo ora, come Papa Francesco risponderà a questa particolare proposta.