Nibali, operazione riuscita

Nibali: rimossa la placca alla clavicola sinistra

Nibali

Nibali sorride dopo l’intervento

Nibali, come da programma, ha sfruttato il finale di stagione per rimuovere la placca alla clavicola sinistra che gli venne applicata l’otto agosto del 2016 a seguito della brutta caduta nella discesa della competizione olimpica di Rio 2016 d cui è stato, purtroppo, protagonista. Lo squalo in quella occasione aveva riportato una brutta doppia frattura alla clavicola prontamente operata e, come comunicato da Carlo Guardascione medico del team, l’intervento è perfettamente riuscito.

Vincenzo è stato sottoposto all’intervento presso l’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Naturalmente ora Vincenzo dovrà seguire un periodo di riposo assoluto di circa una decina di giorni che gli consentiranno, senza particolari percorsi riabilitativi, di poter iniziare come da protocollo la preparazione della prossima stagione agonistica con l’obiettivo del Mondiale di Innsbruck.

Il team Bahrain Merida ha pubblicato sui suoi profili social una foto nel lettino d’ospedale del 32enne, i cui il sorriso di Vincenzo Nibali, sembra confermare che  l’equipe medica ha  portato a termine il proprio lavoro son risultati ottimi.

 

 

Jan Bakelants condizioni mediche dopo la caduta

Jan Bakelants è stato operato

Jan Bakelants

Jan Bakelants

Jan Bakelants, dopo la terribile caduta a Il Lombardia, è stato sottoposto ad un intervento chirurgico in Belgio per ridurre le fratture causate dalla terribile caduta dello scorso sabato al Giro di Lombardia.  Il belga della Ag2R La Mondiale si è infortunato gravemente a seguito dello spaventoso volo fuori dal guardrail, in una curva in discesa, che lo ha fatto cadere in un burrone. Le tante fratture alle costole e alle vertebre hanno, appunto, richiesto un tattamento chirurgico.

Jan Bakelants, che era stato al centro di polemiche durante lo scorso Tour de France,  adesso dovrà rimanere completamente fermo per un paio di settimane ma l’intervento si può dire sia perfettamente riuscito. Ora c’è attesa per capire gli esatti tempi di recupero per poi impostare la fase di recupero e stabilire il programma della stagione agonistica 2018.

 

Ion Izagirre operazione riuscita perfettamente

Ion Izagirre operazione andata bene per lo spagnolo

Ion Izagirre

Ion Izagirre

Ion Izagirre operazione andata secondo i piani dello staff medico che consente allo spagnolo di tirare un sospiro di sollievo.

Felice lo spagnolo caduto durante la cronometro iniziale del Tour de France: “Mi sento bene, come potete vedere dal video che ho pubblicato sui social media.  L’intervento chirurgico è stato perfetto e sto migliorando già a vista d’occhio. Vorrei esprimere la mia gratitudine all’ospedale di Düsseldorf e tutto il suo personale e medici, sono stadi dei grandi professionisti e sono molto soddisfatto di come mi hanno curato. Spero di poter recuperare passo dopo passo e vedremo quando sarò in grado di tornare alle corse”.

Ibai Jimenez Clever fisioterapista del team, rimasto con Izagirre nell’ospedale di Düsseldorf, conferma che l’intervento chirurgico praticamente perfetto aiuterà il ciclista nella fase del recupero.

“I primi momenti dopo l’incidente di Ion  sono stati molto difficili: le prime notizie che abbiamo ricevuto non erano buone, sembrava che doveva subito essere operato d’urgenza, poi quando siamo giunti in ospedale abbiamo capito che la situazione era meno preoccupante. Ion ha risposto molto bene all’operazione e si sente meglio ogni giorno. L’umore è già alto e il ritorno a casa farà il resto, ora non deve forzare e seguire le tabelle che stiamo predisponendo”