Free Sport e Nippo Fantini Faizanè

Free Sport e Nippo Fantini Faizanè assieme nel 2019

Free Sport e Nippo Fantini Faizanè assieme nel 2019, l’azienda fornirà la linea di massaggio per il ciclismo

Free Sport e Nippo (fonte comunicato stampa)

Free Sport e Nippo (fonte comunicato stampa)

FREE SPORT è il nuovo partner tecnico del team NIPPO Vini Fantini Faizanè con la linea di massaggio specializzata nel ciclismo. Tutti i prodotti forniti dall’azienda italiana, con sede nel vicentino, sono privi di Peg, Petrolati e Parabeni.

 

Si completa il quadro delle partnership tecniche #OrangeBlue con l’inserimento di un nuovo partner tecnico con sede nel vicentino. FREE SPORT, azienda italiana nata nel 1991 e fondata da Diego Luigi Miglioranza, fornirà il team con la propria linea da massaggio specializzata per il ciclismo.

Dal 2012 l’azienda ha deciso di rinnovarsi con un nuovo logo e un’attenta formulazione nei propri prodotti, tutti privi di Peg, Petrolati e Parabeni. FREE SPORT si suddivide in due linee di prodotti: una destinata al consumatore finale e quella professionale riservata ai fisioterapisti, massofisioterapisti e massaggiatori sportivi.

FREE SPORT dal 2019 sarà quindi al fianco del team Professional NIPPO Vini Fantini Faizanè supportando i fisioterapisti del team e naturalmente gli atleti #OrangeBlue nei massaggi, fondamentali per il pieno recupero, sopratutto in occasione delle gare a tappe dell’anno, su tutti il Giro d’Italia 2019.

Per maggiori informazioni sui prodotti di FreeSport,

IL SITO WEB UFFICIALE.

LA PAGINA FACEBOOK.

XTech e la NIPPO Vini Fantini Faizanè

XTech e la NIPPO assieme nel 2019

XTech e la NIPPO Vini Fantini Faizanè assieme nel 2019 per supportare gli atleti #OrangeBlue

XTech abbigliamento per ciclismo (fonte comunicato stampa)

XTech abbigliamento per ciclismo (fonte comunicato stampa)

Un nuovo partner tecnico si affianca agli #OrangeBlue per questa stagione 2019. Si tratta di XTech, azienda italiana fondata nel 1981 e nuovo fornitore del team per tutto l’abbigliamento intimo da gara.

XTech e la NIPPO Vini Fantini Faizanè affronteranno insieme la stagione 2019. L’azienda italiana fondata nel 1981 sarà il nuovo fornitore tecnico degli #OrangeBlue per tutto l’abbigliamento intimo tecnico da gara, per far fronte a tutte le variazioni climatiche che gli atleti del team si troveranno ad affrontare in gara.
Una partnership ufficializzata dalle parole di Samuele Ragnoli, titolare di XTech Sport:

“Essere partner di un team Professional come la NIPPO Vini Fantini Faizanè per noi è motivo di grande orgoglio e faremo del nostro meglio per sviluppare prodotti sempre più performanti. Il nostro reparto di ricerca e sviluppo, in collaborazione con gli atleti, è già al lavoro per creare nuovi modelli con specifiche tecniche in grado garantire ottime performance anche in condizioni metereologiche estreme. Il livello delle competizioni è altissimo, si combatterà sul filo del rasoio ed è ormai dimostrato che anche l’abbigliamento può influire sulla prestazione: per questo ci sentiamo coinvolti attivamente e vogliamo dare il meglio ai ragazzi che poi andranno a competere in prima linea.”

Dalle calde tappe dell’estate argentina, alle gare del nord Europa passando naturalmente anche per il calendario italiano XTech sarà al fianco del team, per tutta la stagione 2019. Oltre 200 giorni di gara del team in 4 continenti, attendono XTech e il team, pronti ad affrontare insieme ogni latitudine e stagione. Proprio in vista di questo impegnativo calendario XTech ha scelto di dotare il team Italo-Giapponese con il suo intimo top di gamma,prodotto in Italia con tecnologia seamless, ossia senza cuciture e con struttura differenziata. I prodotti sono stati studiati per dare ai professionisti massima traspirabilità e libertà di movimento, garantendo all’atleta una termoregolazione ottimale sia in estate che in inverno.

FONTE COMUNICATO STAMPA

Nippo: Ruta del Sole e Tour of Antalya

Nippo ecco i prossimi obiettivi

Nippo: Ruta del Sole e Tour of Antalya sono i prossimi appuntamenti, frattura alla mano sinistra per Zaccanti

Nippo pronta per la Ruta del Sol

Nippo pronta per la Ruta del Sol

Gli #OrangeBlue pronti ad affrontare il doppio appuntamento, da mercoledì al via la Ruta del Sol in Spagna, da giovedì il Tour of Antalya in Turchia. Forfait di Filippo Zaccanti, per lui niente Turchia, a causa della frattura del III metacarpale della mano sinistra occorsa nella caduta al Trofeo Laigueglia, previsto un mese di stop.

Settimana intensa per gli #OrangeBlue, attesi dalla doppia trasferta Turco-Spagnola. Mercoledì 20 al via la Vuelta Andalucia Ruta del Sol, giovedì 21 il Tour of Antalya. Mentre 6 #OrangeBlue sono sulla via del ritorno dalla doppia trasferta sudamericana che ha visto il team in gara tra Argentina e Colombia, altri 10 atleti sono pronti a prendere il via. Tra loro non figurerà Filippo Zaccanti che proprio oggi sarebbe dovuto partire alla volta della Turchia. Coinvolto in una caduta al Trofeo Laigueglia sarà costretto a uno stop di almeno 30 giorni a causa della frattura base del III metacarpale della mano sinistra.

VUELTA ANDALUCIA, RUTA DEL SOL.

Cinque tappe dal 20 al 24 febbraio nel cuore dell’Andalucia. La Ruta del Sol vedrà al via numerose formazioni World Tour e alcuni tra i migliori Team Professional europei per un totale di 19 squadre al via. Il team NIPPO Vini Fantini Faizanè schiererà al via 7 atleti tra i quali il giovane italiano Nicola Bagioli fresco di podio al Trofeo Laigueglia, gli spagnoli Juan Josè Lobato e Joan Bou molto motivati dalla corsa sulle strade di casa, due corridori di classe e carisma come Marco Canola e Moreno Moser ed il nipponico Sho Hatsuyama,vittima di una caduta all’ultimo Trofeo Laigueglia ma pronto a stringere i denti per il team.
Le parole del DS Mario Manzoni in avvicinamento alla gara spagnola tengono conto anche della gara italiana appena conclusa lo scorso week-end:

“Purtroppo il Trofeo Laigueglia, oltre a darci importanti indicazioni e bei risultati con Bagioli, ci ha lasciato tre brutte cadute che hanno coinvolto Lonardi, Hatsuyama e Zaccanti. Se Lonardi non ha riportato conseguenze, Zaccanti purtroppo non sarà al via in Turchia, mentre Hatsuyama stringerà i denti per essere al via alla Ruta del Sol. Per lui non dovrebbero esserci fratture ma comunque una brutta contusione che sicuramente lo condizionerà. Partiamo comunque fiduciosi con JJ Lobato sulle strade di casa, lo spagnolo Joan Bou altrettanto motivato, mentre Marco Canola e Nicola Bagioli sono in ottima condizione e molto motivati. Moreno Moser ha dato ottimi segnali di crescita al Trofeo Laigueglia. Per questo ci presentiamo molto motivati al via consapevoli che alcune tappe si adattano alle nostre caratteristiche.”

La formazione ufficiale:

Juan Josè Lobato, Marco Canola, Nicola Bagioli, Moreno Moser, Joan Bou, Sho Hatsuyama.

TOUR OF ANTALYA

Da giovedì 21 al via in Turchia anche il Tour of Antalya in Turchia, al quale avrebbe dovuto prendere parte anche Filippo Zaccanti. Il team sarà al via con du atleti italiani e due atleti nipponici. Prevalenza di ruote veloci nella formazione #OrangeBlue, anche se per Hayato Yoshida e Hiroki Nishimura si tratterà della prima gara stagione, utile quindi per testarsi sopratutto sul ritmo gara.

Le parole del DS Alessandro Donati.

“Purtroppo saremo costretti dagli infortuni di gara a presentarci al via con una formazione ridotta, ma non per questo meno motivata a ben figurare nelle tappe a noi congeniali. Con il forfait del nostro scalatore ci concentreremo sulle tappe veloci, con Giovanni Lonardi, Damiano Cima e Hayato Yoshida, che alla sua prima gara stagionale, così come il compagno Hiroki Nishimura dovrà anzitutto trovare il giusto ritmo gara per provare poi a pungere nei finali di tappa.”

La formazione ufficiale:

Hayato Yoshida, Damiano Cima, Giovanni Lonardi, Hiroki Nishimura.

 

L’INFORTUNIO DI FILIPPO ZACCANTI.

Se il Trofeo Laigueglia questa domenica ha lasciato non pochi strascichi nella formazione #OrangeBlue. Purtroppo si sono registrate varie cadute in gruppo, tre delle quali hanno coinvolto gli atleti #OrangeBlue. Una sfortunata caduta di atleta del team Israel ha coinvolto Giovanni Lonardi durante il rifornimento, ma l’atleta è uscito illeso proseguendo la corsa. Non altrettanto fortunati prima Sho Hatsuyama, vittima di una caduta in discesa e ritirato e successivamente  Filippo Zaccanti, caduto nella medesima discesa al turno successivo. Se per Sho Hatsuyama   si tratta solo di una forte contusione, per il giovane scalatore italiano il referto parla di frattura base del III metacarpale della mano sinistra.L’atleta dovrà tenere quindi una doccia gessata per 30 giorni per poi verificare la ripresa degli allenamenti dopo almeno un mese di stop. Tutto il team fa il più grande in bocca al lupo a Filippo per una pronta guarigione.

 

 

FONTE COMUNICATO STAMPA

Nippo Vini Fantini Faizanè: il team per il Giro di Colombia

Nippo Vini Fantini Faizanè pronta Giro di Colombia

Nippo Vini Fantini Faizanè: il team #OrangeBlue  per il Giro di Colombia potrà contare sugli atleti di casa Osorio e Acosta

NIPPO VINI FANTINI FAIZANÈ: IL TEAM AL VIA DEL COLOMBIA

NIPPO VINI FANTINI FAIZANÈ: IL TEAM AL VIA DEL COLOMBIA

Martedì al via la competizione colombiana, tanti i big al via con 6 formazioni World Tour e 7 team Professional. Per gli #OrangeBlue una formazione di scalatori, con Osorio e Acosta sulle strade di casa, Nakane e Ito per confermare le buone prestazioni, Ivan Santaromita e la sua esperienza. Per gli sprint ci sarà il giovane velocista italiano Imerio Cima.

Colombia 2.1. al via da questo martedì. 6 tappe, 6 #OrangeBlue al via pronti a competere con massima attenzione sia nelle singole tappe che nella classifica generale. Una gara che si preannuncia di alto livello, saranno infatti 6 i team World Tour al via, 7 le squadre Professional e 2 selezioni nazionali tra le quali l’Italia, che competeranno davanti a un pubblico caldo e numeroso come quello Colombiano. Un Tour che prevederà un percorso misto, ma con la quinta e sesta tappa per veri scalatori, due tappe che saranno sicuramente decisive per la classifica generale.
LA FORMAZIONE.

6 gli #OrangeBlue al via, con protagonisti gli scalatori del team. Ivan Santaromita il leader di esperienza per guidare i giovani colombiani, Alejandro Osorio e Ruben Acosta sicuramente motivati dalla competizione sulle strade della loro nazione. Competitiva anche la coppia di scalatori nipponici con Hideto Nakane reduce da ottime prestazioni in Argentina e una top10 in una delle tappe più dure ben supportato da Masakazu ItoImerio Cima sarà la ruota veloce del team per gli arrivi in volata.

La formazione completa:

Ivan Santaromita, Alejandro Osorio, Hideto Nakane, Ruben Acosta, Masakazu Ito, Imerio Cima.

Valerio Tebaldi sarà il DS in ammiraglia: “Dopo la gara di debutto in Argentina, dove abbiamo testato le condizioni di tutti i nostri atleti cogliendo importanti piazzamenti ora i ragazzi stanno finalizzando la preparazione per il Tour of Colombia. Ivan Santaromita è il corridore d’esperienza che saprà aiutare gli altri scalatori del team ad emergere. I colombiani Osorio e Acosta corrono la loro prima gara da professionisti sulle strade di casa e avranno una motivazione speciale, Hideto Nakane ha già dimostrato di andare forte in Argentina e con il supporto di Ito potrà fare bene. Imerio Cima sarà invece il nostro jolly in volata. Proveremo a inserirci sia in classifica generale che nei piazzamenti di tappa.”

FONTE COMUNICATO STAMPA

Giro 2019 elenco dellee squadre al via

Giro 2019 ecco l’elenco dei team partecipanti

Giro 2019 al via, oltre alle formazioni World Tour, anche le quattro wild card con le tre italiane: Androni , Bardiani e Nippo

Giro 2019: tutti i team (fonte pagina Facebook)

Giro 2019: tutti i team (fonte pagina Facebook)

Giro 2019, l’11 maggio sembra ancora lontano ma certamente non lo è per gli organizzatori che stanno lavorando per assicurare qualità anche all’edizione di quest’anno.

Naturalmente i 18 team WorldTour sono automaticamente inclusi nella lista di partenza dei grandi giri a tappe e saranno in tanti a darsi battaglia lungo lo stivale. Primo tra tutti Vincenzo Nibali che vorrebbe andare alla ricerca della vittoria finale ma dovrà vedersela anzitutto con Tom Dumoulin della Sunweb, vincitore del Giro nel 2017, ha annunciato a sorpresa che nel 2019, complice i tanti chilometri a cronometro previsti,  sarà di nuovo al via della corsa rosa (lo scorso anno prese parte a Giro e Tour).

Non ancora totalmente esclusa la presenza di Geraint Thomas ma per il momento il team Sky pare puntare forte su Egan Bernal come capitano in Italia. Il giovane colombiano è stato una delle rivelazione della scorsa stagione e nel 2019 vorrà lasciare il segno in qualche corsa a tappe.

Se i diciotto team dell’UCI WorldTour ricevono inviti automatici, gli organizzatori RCS Sport ha selezionato quattro squadre a cui assegnare la Wild Card per essere al via di Bologna.

L’ Israel Cycling Academy ha ricevuto un invito. Gli altri tre vincitori della wildcard sono i team italiani Androni Giocattoli-Sidermec, Bardiani-CSF e Nippo-Vini Fantini-Faizanè.

 

Giro 2019: i team al via

WorldTour team

Team Sunweb (GER)
Ag2r La Mondiale (FRA)
Astana (KAZ)
Bahrain-Merida (BRN)
Team CCC (POL)
Bora-Hansgrohe (GER)
Groupama-FDJ (FRA)
Lotto-Soudal (BEL)
Mitchelton-Scott (AUS)
Movistar (ESP)
Deceuninck – Quick-Step (BEL)
Dimensione dati (RSA)
EF Education First (USA)
Katusha-Alpecin (SUI)
Jumbo-Visma (NED)
Team Sky (GBR)
Trek-Segafredo (USA)
Emirati Arabi Uniti Team ( UAE)

Giro 2019: Le wild Card

Androni Giocattoli-Sidermec (ITA)
Bardiani-CSF (ITA)
Israel Cycling Academy (ISR)
Nippo-Vini Fantini-Faizanè (ITA)

Nippo Vini invitata al Giro e alle Strade Bianche

Nippo Vini invitata all’edizione 102 del Giro d’Italia

Nippo Vini grazie all’nvito ricevuto da RCS Sport sarà al via del 102° Giro d’Italia, gli #OrangeBlue saranno al via delle Strade Bianche.

Nippo al via del Giro (fonte comunicato stampa)

Nippo al via del Giro (fonte comunicato stampa)

La NIPPO Vini Fantini Faizanè  sarà al via del 102° Giro d’Italia. 

La corsa rosa, l’amore infinito, la corsa più dura del mondo nel paese più bello del mondo.

Grazie all’invito ricevuto da RCS Sport gli #OrangeBlue, dall’11 maggio al 2 giugno 2019 saranno sulle strade italiane con tutto il loro entusiasmo e la loro grinta, pronti a onorare al massimo la prestigiosa Wild Card. Il team Italo-Giapponese sarà inoltre al via delle Strade Bianche, dove per il quinto anno consecutivo gareggeranno nello splendido scenario di Siena e delle sue strade bianche nella “Classica del nord, più a sud d’Europa”.

Queste le parole con cui il General Manager del team Francesco Pelosi ha accolto il prestigioso invito: “Siamo davvero orgogliosi di aver avuto questo invito, riconoscenti agli organizzatori che ci hanno dato fiducia, sappiamo di aver la nostra miglior squadra di sempre a livello sportivo e siamo pronti a onorare gli inviti ricevuti con la massima determinazione e mantenendo uno standard etico sopra la media come fatto in questi ultimi 5 anni.”

FONTE COMUNICATO STAMPA

Nippo Vini Fantini Faizanè: pronta al debutto

Nippo Vini Fantini Faizanè: debutto alla Vuelta a San Juan

Nippo Vini Fantini Faizanè: pronta al debutto stagionale previsto per questa domenica 27 gennaio in Argentina, alla Vuelta a San Juan Internacional

NIPPO Vini Fantini Faizanè (fonte comunicato stampa)

NIPPO Vini Fantini Faizanè (fonte comunicato stampa)

Nippo Vini Fantini Faizanè: pronta al debutto. Gli #OrangeBlue si preparano al debutto stagionale previsto per questa domenica 27 gennaio in Argentina, alla Vuelta a San Juan Internacional. Al via gli scalatori del team con Ivan Santaromita e Hideto Nakane a guidare i due neo-pro Alejandro Osorio e Ruben Acosta. Per le tappe veloci si punterà sui fratelli Damiano e Imerio Cima.

Vuelta a San Juan, Argentina.

Le nuove divise #OrangeBlue debutteranno in Sud America, per la precisione in Argentina a San Juan, questa domenica 27 gennaio, sulle spalle di 6 atleti del team Italo-Giapponese. Nella gara di debutto stagionale, previsti due debutti assoluti, per i due giovani neo-pro colombiani Alejandro Osorio e Ruben Acosta. La gara Argentina si svolgerà su 7 tappe e vedrà al via ben 6 formazioni World Tour, tra le quali la Bora di Peter Sagan, 5 formazioni Professional e numerose selezioni nazionali sudamericane.

LA FORMAZIONE.

Il team NIPPO Vini Fantini Faizanè si presenterà al via con una formazione bilanciata.  4 gli scalatori, guidati dal leader di esperienza Ivan Santaromita e dal Giapponese Hideto Nakane che dopo la grande crescita personale del 2018 ha dimostrato di avere un’ottima condizione sin dai primi test di questo 2019 e si prepara a partire forte nell’ultima stagione prima delle Olimpiadi di Tokyo 2020. Con loro i due debuttanti Alejandro Osorio e Ruben Acosta. Spazio anche per le ruote veloci del team con Damiano e Imerio Cima pronti a competere in alcuni arrivi di tappa a loro più congeniali.

La formazione completa: Ivan Santaromita, Hideto Nakane, Alejandro Osorio, Damiano Cima, Imerio Cima, Ruben Acosta.

DS: Valerio Tebaldi.

LA DICHIARAZIONE.

Questo il commento pre-gara del ds #OrangeBlue:

“Il team si appresta al debutto 2019 con una squadra ben equilibrata per affrontare anche le tappe più dure della gara a tappe argentina e provare a essere competitivi in volata. Sarà un primo importante test per i due neo-pro scalatori colombiani Osorio ed Acosta, per il nostro uomo di esperienza Ivan Santaromita e sopratutto per Hideto Nakane apparso da subito in grande forma nei test pre-stagione. Cercheremo un buon risultato nelle tappe di salita provando anche a curare la classifica generale per un piazzamento in top 10. Per le tappe veloci i fratelli Cima sono molto motivati con Damiano che ha già dimostrato di saper vincere e il giovane Imerio Cima in cerca di riscatto dopo un 2018 sfortunato con troppi infortuni a frenarlo.”

Nippo Vini Fantini al via il primo training camp

Nippo Vini Fantini Faizanè a Calpe

Nippo Vini Fantini Faizanè a Calpe dal 12 al 20 gennaio per il primo training camp della stagione 2019

Nippo Vini Fantini

Nippo Vini Fantini

Il 2019 degli #OrangeBlue ripartirà dalla Spagna, per la precisione dalla calda costa Valenciana a Calp. Ritrovo previsto per questo sabato 12 gennaio presso l’Hotel Diamante Beach dove gli atleti del team NIPPO Vini Fantini Faizanè si ritroveranno per allenarsi con temperature ideali per finalizzare la preparazione atletica in vista dei primi appuntamenti stagionali.

Direttori Sportivi e preparatori atletici hanno preparato un calendario di allenamenti con alcune giornate incentrate su test e preparazione atletica. Al seguito del team presenti anche alcuni ciclo amatori e tifosi che potranno pedalare e vivere questi giorni di ritiro insieme alla squadra.
La stagione agonistica del team prenderà quindi il via in Sud America, in Argentina alla Vuelta San Juan, nella settimana successiva alla conclusione del ritiro, mentre il primo appuntamento europeo sarà a febbraio, in Spagna con la Vuelta a la Comunitat Valenciana.

FONTE COMUNICATO STAMPA