AG2R La Mondiale al Giro lista dei partenti

AG2R La Mondiale al Giro punta su Geniez

AG2R La Mondiale al Giro d’Italia avrà come leader Alexandre Geniez ma le attese per la corsa rosa sono inferiori agli scorsi anni

AG2R La Mondiale al Giro

AG2R La Mondiale al Giro

AG2R La Mondiale al Giro d’Italia arriva orfana del suo capitano storico per la corsa italiana Domenico Pozzovivo, la squadra francese sarà al via, dunque, con minori aspettative rispetto al recente passato.  Il capitano della compagine savoiarda sarà Alexandre Geniez, che punta a centrare quella top 10 da lui conquistata nel 2015, quando correva per la FDJ a cui poi non ha fatto seguito la crescita prevista.

A dar man forte in salita ci saranno François BidardMickaël Cherel e l’eterno Hubert Dupont,  che sarà al via per l’undicesima volta in carriera alla corsa rosa, la nona consecutiva. questo gruppo, assieme a Geniez, cercherà di ottenere un piazzamento di rilievo nella classifica a squadre, tradizionale graduatoria di interesse per la squadra transalpina.

L’unico italiano che milita tra le fila del team viene portato al Giro: si tratta di Matteo Montaguti, con il romagnolo che sarà sicuro protagonista nelle tappe vallonate e nelle fughe. Lo sprinter risponde al nome di Clément Venturini, ex crossista al debutto nei grandi giri. Completano la formazione il tedesco Nico Denz e il francese Quentin Jaurégui.

Ag2r La Mondiale Denz e Geniez esclusi

Ag2r La Mondiale manda a casa dalla Vuelta a España 2017 due suoi corridori.

Ag2r La Mondiale

Il “traino” dell’Ag2r La Mondiale

Nella giornata di ieri sono circolare sui social immagini di un caso di traino che ha fatto molto discutere. Alcuen immagini infatti mostravano alcuni corridore che venivano trainati dalla ammiraglia Ag2r La Mondiale per un periodo decisamente prolungato. L’episodio è avvenuto evidentemente lontano da commissari UCI, ma queste riprese potrebbero portare alla squalifica del guidatore dell’auto in questione.

La formazione transalpina ha deciso di prendere provvedimenti nei confronti di Alexandre Geniez e Nico Denz, che devono dunque lasciare oggi la corsa. Secondo quanto si legge in un comunicato “la squadra porge le sincere scuse agli organizzatori e al pubblico per il comportamento antisportivo dei suoi corridori, contrario ai propri valori ed etica”.

Nessun provvedimento invece nei confronti del conducente della vettura, che a sua volta dovrebbe invece essere sospeso, almeno da regolamento.