Mondiali di ciclismo 2020 a Imola: guida completa

Mondiali di ciclismo 2020 a Imola

Mondiali di ciclismo 2020, analisi del percorso, date, orari, favoriti, diretta tv e diretta streaming: la guida completa alla rassegna iridata

grandi giri

il Logo UCI

Mondiali di ciclismo 2020, questo mondiale s’ha da fare. Sono stati in bilico per molto tempo i mondiali 2020 di ciclismo, tra i rischi legati alla pandemia e la rinuncia da parte della Svizzera originale assegnataria della prova iridata con la località di Aigle-Martigny. La nazione elvetica aveva pronunciato il suo no il 12 agosto scorso (dopo che il governo federale aveva posto il limite massimo di presenze a  1.000 persone) aprendo, di fatto, la corsa alla successione. Fin da subito l’Italia è parso uno dei paesi (assieme alla Francia) favorito per ospitare l’evento con diverse città in prima linea nonostante i costi e i tempi decisamente corti per coordinare l’organizzazione di un simile evento.

Ecco che, 52 anni dopo lo storico trionfo di Vittorio Adorni, Imola torna ad ospitare la prova iridata battendo la concorrenza transalpina. Proprio Imola con l’autodromo ha offerto all’UCI le migliori garanzie in termini di sicurezza per evitare rischi di contagio Covid.

Mondiali di ciclismo 2020: il percorso prova Elite maschile, analisi

Come detto sarà Autodromo Dino e Enzo Ferrari di Imola (che qualche settimana più tardi ospiterà anche il GP di Formula) la sede di partenza di tutte le prove che si svolgeranno su circuiti particolarmente impegnativi. La prova Elite maschile misurerà 259,2 km per un totale di circa 5500 metri di dislivello, mentre la lunghezza della gara femminile sarà di 144 km con 2750 di dislivello. Sono infatti 550 i metri il dislivello per ogni singolo giro, che le donne dovranno affrontare cinque volte e gli uomini nove.

Il percorso risulta particolarmente impegnativo grazie alla presenza di due salite difficili per un totale di 3 km di ascesa con pendenza media al 10% ed alcuni tratti che superano il 14%.  Da Imola il gruppo infatti sarà chiamato a salire verso Mazzolano (2,4 chilometri con tratti sopra il 10) per poi scendere verso Riolo Terme, e poi affrontare la salita Gallisterna, con una pendenza superiore all’11%.

Mondiali di ciclismo 2020: il percorso prova cronometro maschile e femminile, analisi

Quello della prova a cronometro sarà un percorso decisamente pianeggiante lungo una distanza di 32 chilometri per soli 200 metri di dislivello condizione che lascia prevedere il successo di un vero specialista delle prove contro il tempo.

Mondiali di ciclismo 2020: i favoriti

Saranno in molti a giocarsi la maglia iridata Elite maschile tra i quali spiccano i reduci dal Tour de France: Julian Alaphilippe, Primoz Roglic, Tadej Pogacar ed Egan Bernal. Attenzione anche all’eterno Alejandro Valverde, al danese Jakob Fulgsang e al nostro Vincenzo Nibali. Outsider potrebbero essere Adam Yates, Thibaut Pinot e Bauke Mollema.

Mondiali di ciclismo 2020: i precedenti

Imola ha già ospitato la massima rassegna ciclistica nel 1968 quando ad imporsi fu il nostro Vittorio Adorni tra gli uomini e l’olandese Keetie van Oosten-Hage tra le donne. Va ricordato che il circuito automobilistico di Imola è stato anche il palcoscenico per arrivi di tappa del Giro (ultima volta nel 2015).

La nostra nazione sarà paese ospitante dei mondiali per la 32esima volta e lo farà a sette anni di distanza dalla meravigliosa edizione di Firenze 2013. L’ultimo successo tricolore risale ad un altro mondiale “di casa” quando Alessandro Ballan si impose nell’edizione di Varese 2008.

Mondiali di ciclismo 2020: diretta TV

La rassegna mondiale di ciclismo sarà trasmessa in diretta da Rai Sport sul digitale terrestre e su Eurosport (canale del pacchetto Sky)

Mondiali di ciclismo 2020: diretta Streaming

La rassegna mondiale di ciclismo sarà trasmessa in diretta streaming su Rai Play sul Eurosport Player.

Mondiali di ciclismo 2020, calendario:

  • Giovedì 24 settembre

Cronometro donne (32 km)

Cronometro uomini élite (32 km)

  • Sabato 26 settembre

Prova in linea femminile (144 km, , 5 giri del circuito)

  • Domenica 27 settembre

Prova in linea uomini élite (259 km, 9 giri del circuito)