Garcia Cortina l’amico di Mamykin

Garcia Cortina va a trovare ogni giorno Mamykin, ancora in ospedale

Garcia Cortina

Iván García Cortina

Raccontiamo spesso di discussioni tra ciclisti, di discussioni post volate, di scorrettezze e di altri episodi poco edificanti che toccano, purtroppo, anche il nostro sport. Oggi invece raccontiamo di una bella storia di amicizia, nata alla recente Vuelta a España.

Abbiamo parlato in un nostro recente articolo dello sfortunato Matvey Mamykin, caduto durante una tappa della corsa iberica e che ha subito la frattura del bacino. Il giovane corridore del Team Katusha-Alpecin è ancora ricoverato presso  l’Ospedale di Gijón in attesa del rientro in patria.
Costretto in un paese straniero ad una degenza ospedaliera e lontano dai propri cari, Mamykin ha trovato la solidarietà di  Iván Garcia Cortina, corridore delle Asturie che sta andando a trovare quotidianamente Marvey anche se i due non sono mai stati compagni di team.

In compagnia di un amico, Cortina si reca tutti i giorni a tenere compagnia allo sfortunato collega, gli porta cibo e lo aiuta nel trascorrere le lunghe giornate in ospedale. Problemi di lingua e di divisioni di “colore di maglia” possono essere facilmente sorpassati quando si usa il cuore e il cervello in modo accurato.

Grazie a Garcia Cortina per la bella lezione.  Meditate pseudo sportivi, meditate!

 

Matvey Mamykin frattura del bacino

Matvey Mamykin si frattura il bacino

Matvey Mamykin

Matvey Mamykin in ospedale

Matvey Mamykin è caduto nel corso della 19esima tappa della Vuelta Espana ed ha subito avvertito un forte dolore al fianco sinistro. Il 22enne corridore russo della Katusha-Alpecin si è ritirato dalla corsa ed è stato subito trasportato in ospedale per gli esami del caso.

Purtroppo le negative impressioni iniziali sono state confermate dagli esami clinici che hanno evidenziato la frattura della parte sinistra del bacino e dovrà restare in ospedale per i prossimi quattro giorni. Evidentemente il corridore russo dovrà poi essere soggetto a un periodo di riposo volto a rinsaldare la delicata frattura.

 

Katusha – Alpecin per il Giro

La Katusha – Alpecin ha deciso il suo organico per il Giro d’Italia 2017. L’obiettivo dichiarato è di permettere a Ilnur Zakarin di conquistare un piazzamento importante, magari nei primi cinque della generale,  sfiorato lo scorso anno. Al fianco del russo ci sarà  Robert Kiserlovski e il giovane connazionale Matvey Mamykin, che punterà a ben figurare nella classifica dei giovani. Al loro fianco l’esperienza di Alberto Losada, Maxim Belkov e Angel Vicioso, con Viacheslav Kuznetsov e José Gonçalves in completamento dell’organico.