Free your fun, il biker al centro!

Free your fun: Valle Camonica BIkenjoy

Free your fun! Matteo Pedrazzani organizzatore della Valle Camonica BIKEnjoy racconta le ultime sull’evento

Free your fun

Free your fun

Grande lavoro sull’Altopiano del Sole che tra poco più di un mese sarà pacificamente invaso di centinaia di bikers provenienti da mezza Italia. Tante “attenzioni e coccole” per gli atleti iscritti che parteciperanno alla Valle Camonica BIKEnjoy, spiegate dall’organizzatore Valle Camonica BIKEnjoy Matteo Pedrazzani

Il 6 e 7 Luglio 2019 a Borno (BS), nel cuore dell’Altopiano del Sole andrà in scena la sesta edizione della Valle Camonica BIKEnjoy, un importante “incrocio” di tre circuiti (Brixia Adventure MTB, Easy Cup MTB e Coppa Lombardia), ma soprattutto un grande evento sportivo che mette al centro dell’attenzione il bikers.

Abbiamo chiesto a Pedrazzani Matteo, responsabile organizzativo, quali sono le azioni concrete finalizzate a mettere il bikers “al centro del mirino”: “Da parte di un organizzatore è’ normale pensarlo, è facile dirlo, ma poi risulta più complicato metterlo in pratica perché ci sono talmente tanti aspetti organizzativi che distolgono l’attenzione dai dettagli a favore dei partecipanti. Con la Valle Camonica BIKEnjoy, abbiamo la grandissima fortuna di avere un territorio che crede nel nostro impegno, ci segue, ci aiuta e ci stimola a fare sempre meglio; grazie a ciò vogliamo porre l’attenzione a tutte quelle azioni che utili e positive per i bikers.

Il nostro motto “free your fun” vuole trasmettere un concetto di divertimento, gara certo, ma non solo! Oggi non ci può essere solo l’aspetto legato alla classifica. Chi decide di dedicare uno o due giorni al tuo evento, deve tornare a casa soddisfatto.”

Il flyer di presentazione elenca una lunga serie di pacchetti ed un quasi infinito elenco di benefits, un nuovo modo di di proporsi? “Forse si. Sono convinto sempre più, che sia l’atleta a decidere quanto spendere e come spendere i propri soldi. Abbiamo voluto proporre 6 livelli di iscrizione, da uno molto basso da € 19,90 fino al top con € 99,90, ed dalle numerose iscrizioni ricevuto ritengo che questa possibilità di scelta sia stata molto apprezzata, in quanto i bikers si equamente divisi divisi nelle varie opzioni.”

Quali sono quei dettagli che alla Valle Camonica BIKEnjoy fanno la differenza? “Beh, di certo non abbiamo inventato nulla, ma abbiamo voluto prendere il meglio guardando le altre manifestazioni. Oltre alla custodia bici, c’è l’opzione con il lavaggio bici incluso. Il pasta party da quest’anno sarà decisamente rinforzato con prodotti tipici. Numero di pettorale ed adesivo personalizzato. Aperibike del sabato e spongada party della domenica (il dolce camuno soffice e gustoso) per un piacevole momento di festa in piazza. Ristori numerosi e di qualità con i prodotti EthicSport. Pacco gara Vittoria che da solo costa più del biglietto. La novità riguarda il premio speciale (calza MTB tecnica della UYN) riservato solo agli all finisher. Non è tutto, ci sono ancora moti aspetti che potranno essere conosciuti solo nei giorni 6 e 7 Luglio!

Le iscrizioni sono sempre parte e sul sito www.vallecamonicabikenjoy.com si possono trovare tutte le informazioni utili.

FONTE COMUNICATO STAMPA

Easy Cup 2019, parte bene con la Energy Maraghon MG.K.Vis

Easy Cup 2019 un mare di bikers sulle rive del Chiese

Easy Cup 2019 partenza con il botto alla Energy Marathon MG.K Vis con quasi 1000 biker pronti a sfidarsi

Easy Cup MTB (fonte comunicato stampa)

Easy Cup MTB (fonte comunicato stampa)

Easy Cup 2019 parte benissimi. Alla Energy Marathon MG.K Vis di Carpenedolo, c’erano 979 atleti, a sfidarsi per la vittoria, e per poter vestire la maglia di leader di categoria verde brillante del circuito Easy Cup Mtb. Una spettacolare giornale di sole, ha fatto completamente dimenticare la neve dello scorso anno, che fece rimandare la gara per impraticabilità del tracciato.

Inizia insomma sotto i migliori auspici la stagione 2019 di Easy Cup Mtb, e lo dimostra il numero impressionante di atleti che ha letteralmente preso d’assalto Carpenedolo (BS). Poco da dire quindi quando tutto scorre liscio (a parte le segnalazioni di un problema legato alla pressione dell’acqua delle docce), se non fosse che Matteo Pedrazzani, organizzatore della prima tappa a Carpenedolo, ci rinnova già l’appuntamento per la prossima stagione: la Energy Marathon MG.K Vis si disputerà il 01.03.2020, e continuerà a far parte del fortunato ventaglio di gare di Easy Cup Mtb.

Ora gli occhi (ed anche cuore e gambe) sono puntati verso Tregnago, per la rinomata Granfondo Tre Valli. Sentiremo a breve patron Simone Scandola per avere tutti i dettagli su questa importante seconda tappa di circuito, dove vedremo già le prime maglie verdi sfidarsi con i pari-categoria, ed a tal proposito andiamo a vedere quali sono stati i meritevoli atleti che hanno conquistato il titolo di leader di Easy Cup Mtb 2019 dopo la Energy Marathon MG.K Vis:

ELMT1 – Christian Rizzotto – Asd Cicli Maggioni
ELMT2 – Lorenzo De Carlo – Team Oliveto Asd
M1 – Marco Rivi – Nuova Corti Racing Team
M2 – Igor Baretto – Team RC Corte Franca Asd
M3 – Claudio Rizzotto – Team RCR Pianeta Bici
M4 –Vittorio Grilli – Asd Rampi Team 96
M5 –Diego Ricca – Asd Ciclimant-s Racing Team
M6 – Giampaolo Fappani – Asd Ciclimant-s Racing Team
M7+ – Roberto Zappa – Asd Bike Team Bruciati
W1 –Anna Ongaro – Asd Ciclijolly
W2 –Simona Cè – Mtb Pertica Bassa Asd

Per quanto riguarda la categoria M4, l’effettivo atleta che doveva essere incoronato “leader” non si è purtroppo presentato alla vestizione della maglia, ed è stato quindi declassato come da regolamento, perdendo il diritto all’onorificenza ed al punteggio. In sua assenza, il titolo è passato di diritto al secondo della stessa categoria. Ecco la regola che interessa l’argomento, e che abbiamo estirpato dal regolamento di Easy Cup Mtb 2019:

“Ad insindacabile decisione del Comitato organizzativo del circuito Easy Cup MTB: – I leader di classifica che, per qualunque motivo, anche indipendente dalla propria volontà, non dovessero presentarsi alla vestizione delle maglie, perderanno inappellabilmente il punteggio acquisito nella prova in oggetto.”

FONTE COMUNICATO STAMPA

Energy Marathon MG.K.Vis, battuto il record di partecipanti

Energy Marathon MG.K.Vis, gran successo

Energy Marathon MG.K.Vis, conclusa l’edizione numero quattro della manifestazione, record di partecipanti ed evento perfettamente riuscito

Energy Marathon MG.K.Vis

Energy Marathon MG.K.Vis

979 è il numero esatto di atleti iscritti alla edizione 2019 della Energy Marathon Mg.K.Vis, svoltasi domenica 3 Marzo a Carpenedolo (BS). Un record numerico che premia gli sforzi di chi in questi mesi ha dedicato parecchie ore all’organizzazione della manifestazione.

La gara era valida come tappa di apertura di tre importanti circuiti: Easy Cup MTB, Brixia Adventure MTB e River Marathon MTB, l’inizio di un incrocio di classifiche che certamente ha favorito una così alta partecipazione.

Tre sono gli ingredienti principali che hanno dato vita a questa manifestazione: i tanti bikers, un’ottima organizzazione ed un gran bella giornata di sole; un mix vincente, fondamentale per l’esito positivo della giornata.

Il coordinatore Matteo Pedrazzani ci tiene a sottolineare alcuni aspetti:

“…si, per noi è stato un successo, ma dietro c’è un lavoro immenso. Quest’anno la logistica nuova ha creato non poche difficoltà burocratiche, ma la disponibilità dell’Amministrazione Comunale di Carpenedolo, che non smetterò mai di ringraziare, ha permesso che tutto andasse per il meglio. Dopo tre anni di tensostruttura gli atleti erano abituati a certe dinamiche, non tutti si sono informati sul web ed ho trovato bikers sorpresi del cambiamento. La nuova area logistica credo che possa migliorare l’accoglienza di tutti gli atleti, certo nel primo anno ci sono state alcune imperfezioni di gioventù, ma siamo certi che sia la strada giusta”.

Lo staff che organizza l’evento “il direttivo Adventure Team” ha come obiettivo migliorare ogni volta l’organizzazione attraverso servizi sempre più efficienti; la custodia bici numerata, il buono caffè, la cerimonia di premiazioni (puntuale, veloce ed allegra), il pasta party, sono stati la dimostrazione di una organizzazione attenta e preparata.

Conclude Matteo Pedrazzani:

“Non posso esimermi dal ringraziare chi ha voluto credere nel nostro lavoro: in primis il main sponsor MG.K.Vis, la famiglia Pizzoni della Pool Pharma ci hanno dato la possibilità di realizzare un pacco gara importante per quantità e qualità, senza dimenticare il gradito omaggio per il pubblico femminile. Un grazie alla famiglia Magri per la qualità dei premi messi a disposizione da Yokohama che proprio a Carpenedolo è presente con la sede Italiana. Un grazie per la Lucaffè, non è da tutti offrire un buon caffè a 1000 persone. Un grazie al caseificio Dalla Bona per averci aiutati con del formaggio molto buono. Un grazie al brand UYN, per aver arricchito il pacco gara. Ringrazio FSA, Vision e Prologo, per averci fornito gadget e premi di prima qualità.

Concludo ringraziando tutte le persone che hanno dato disponibilità in qualsiasi forma e misura, non le voglio citare tutte perchè tra singoli e associazioni sarebbero troppi con un alto rischio di dimenticarmi di qualcuno. Ora il nostro sguardo è già rivolto al futuro, segnando in calendario la data del 1 Marzo 2020”.

Classifiche, foto e video sul sito www.energymarathon.it

FONTE COMUNICATO STAMPA