Marta Bastianelli si aggiudica il GP Beghelli

Marta Bastianelli vince in volata

Marta Bastianelli

Il dorsale di Marta Bastianelli

Marta Bastianelli si aggiudica la volata al Gran Premio Beghelli riservato alle donne elite. Bella soddisfazione per la portacolori della Alè Cipollini, affiliata dal 2008 al Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre che sul traguardo ha preceduto le giovani e talentuose Elisa Balsamo (Valcar PBM) e Letizia Paternoster (Veneto). L’iridata di Stoccarda 2007, classe 1987,  non convocata per il mondiale di Bergen, si è presa una bella rivincita che ripagherà la delusione per la mancata partecipazione alla competizione norvegese.

 

 

GP Liberazione alla Bastianelli

L'immagine può contenere: una o più persone, bicicletta e spazio all'apertoLa seconda edizione del GP Liberazione Pink sullo storico circuito romano delle Terme di Caracalla ha visto trionfare nuovamente Marta Bastianelli che ha conquistato la  sua prima vittoria stagionale.

Se lo scorso anno Marta aveva atteso la voltata finale, oggi ha attaccato poco prima dell’inizio dell’ultimo giro.

Con lei c’erano la compagna di squadra della Alé Cipollini Soraya Paladin, la lituana Rasa Leleivyte dell’Aromitalia-Vaiano e per un tatto anche Elena Franchi.

 

Nel finale la Bastianelli ha fatto valere il proprio spunto andando a conquistare il successo di questo GP Liberazione Pink bissando quello del 2016: Rasa Leleivyte e Soraya Paladin si sono piazzate rispettivamente in seconda e terza posizione.

“Questa vittoria è per Michele Scarponi” ha dichiarato subito dopo l’arrivo.