Soraya Paladin seconda alla Setmana Valenciana

Soraya Paladin chiude seconda in Spagna

Soraya Paladin del Team Alé – Cipollini conquista definitivamente il podio nellaSetmana Valenciana , seconda alle spalle della tedesca Clara Koppenburg 

Soraya Paladin sul podio (fonte comunicato stampa)

Soraya Paladin sul podio (fonte comunicato stampa)

Soraya Paladin atleta del Team Alé – Cipollini conquista definitivamente il podio nella gara a tappe spagnola, seconda alle spalle della tedesca Clara Koppenburg e davanti alla sudafricana Ashleigh Moolman-Pasio. Per Soraya Paladin è la seconda top 3 consecutiva in una corsa a tappe considerando la stagione 2018 quando a settembre vinse la frazione conclusiva e la classifica generale del Giro della Toscana femminile – Memorial Michela Fanini.

Per la cronaca la quarta e ultima tappa della Setmana Ciclista Valenciana (Valencia – Sagunto, 104 km) è stata vinta dalla finlandese Lotta Lepistö su Elena Cecchini e Coryn Rivera. Sul GPM di Alto del Oronet c’è la volata per la classifica della Maglia a Pois, indossata proprio da Soraya Paladin che scollina al terzo posto e conquista matematicamente il primato in questo speciale ranking con 5 punti di vantaggio su Koppenburg. La notevole distanza dal traguardo permette alle atlete staccate di rientrare e di giocarsi la vittoria di tappa in volata sul rettilineo di Sagunto, dove Soraya è la miglior piazzata del Team #YellowFluoOrange, quattordicesima.

Con la maglia a pois vinta, ecco il podio in Classifica Generale, a 41” da Clara Koppenburg.

“Questo risultato ci da molto morale per le prossime gare, a cominciare dalla Omloop Het Nieuwsblad, che apre la stagione delle grandi Classiche del Nord la prossima settimana. Complimenti a tutta la squadra per le ottime prestazioni.” – ha dichiarato a fine gara il Team Manager Fortunato Lacquaniti.

ORDINE DI ARRIVO 4° TAPPA:

1. Lotta Lepistö
2. Elena Cecchini
3. Coryn Rivera

CLASSIFICA FINALE:

1. Clara Koppenburg
2. Soraya PALADIN
3. Ashleigh Moolman-Pasio

FONTE COMUNICATO STAMPA

Chloe Hosking regina di Phillip Island

Chloe Hosking  vince  la prima tappa dell’Herald Sun

Chloe Hosking conquista la prima tappa dell’Herald Sun Tour 2019 battendo l’italiana Rachele Barbieri

 Chloe Hosking Photo (c) Dion Kerckhoffs/Cor Vos (COMUNICATO STAMPA)

Chloe Hosking Photo (c) Dion Kerckhoffs/Cor Vos (COMUNICATO STAMPA)

Chloe Hosking fuoriclasse di Canberra spodesta la concorrenza e fa sua la prima tappa dell’Herald Sun Tour 2019, svoltasi all’interno del noto circuito automobilistico che ospita la tappa australiana del Motomondiale. La seconda vittoria stagionale per Chloe Hosking arriva battendo l’italiana Rachele Barbieri e la finlandese Lotta Lepistö in uno sprint a ranghi molto ridotti, composto da solo 8 atlete, le quali hanno dato 7” di distacco al primo gruppo inseguitore.

La tappa ha visto la fuga solitaria di Ruth Winder, partita al sesto dei 22 giri previsti nell’autodromo di Phillip Island, resistendo fino a poco più di una tornata dall’arrivo. La pressione del gruppo, soprattutto grazie al ritmo importante creato anche dalle ragazze dirette da Giuseppe Lanzoni hanno neutralizzato l’attacco della statunitense per andare a giocarsi la tappa allo sprint.

Le dichiarazioni di Chloe Hosking: “Le mie compagne e lo staff hanno fatto un lavoro eccellente oggi, sono molto orgogliosa di loro. Manca ancora un giorno di corse in Australia: alé, alé, alé!”

Domani ci sarà la seconda e ultima tappa, con partenza e arrivo a Churchill.

PODIO 1° TAPPA HERALD SUN TOUR 

1. Chloe HOSKING
2. Rachele Barbieri
3. Lotta Lepistö

PODIO GENERALE:

1. Chloe HOSKING
2. Rachele Barbieri
3. Lotta Lepistö


FONTE COMUNICATO STAMPA
Photo (c) Dion Kerckhoffs/Cor Vos (foto d’archivio)

Lotta Lepistö sprint vincente al Giro Rosa

Lotta Lepistö conquista la tappa odierna del Giro Rosa

Lotta Lepistö

Lotta Lepistö

Lotta Lepistö  si aggiudica lo sprint nella tappa odierna del Giro Rosa con arrivo a Roseto degli Abruzzi. Alle spalle della finlandese si piazza un’altra protagonista della primavera come la statunitense Coryn Rivera (Team Sunweb). Il terzo posto  va alla veterana azzurra Giorgia Bronzini (Wiggle High5).

Lotta Lepistö otto volte campionessa nazionale finlandese  Elite (cinque volte in linea e tre a cronometro), si è classificata terza in linea ai campionati del mondo di Doha nel 2016 ed è attualmente in forza alla Cervélo-Bigla.

Non varia la graduatoria, con Anna van der Breggen (Boels-Dolmans) che comanda su Elisa Longo Borghini (Wiggle High5) e Annemiek van Vleuten (Orica-Scott).