Sagan ritorno alla vittoria al Tour of California

Sagan torna a vincere al Tour of California

Sagan ritorno alla vittoria al Tour of California conquistando la prima frazione della corsa americana totalmente pianeggiante

Sagan

Sagan

Sagan torna a gioire dopo un paio di mesi in cui il tre volte campione del nord non ha attraversato un periodo di particolare forma. Proprio l’assenza di condizione è costato allo slovacco della Bora-Hansgrohe la possibilità di essere protagonista nelle classiche del nord.

Sagan è tornato alla vittoria nella prima frazione dell’Amgen Tour of California portando a diciassette il numero dei successi di tappa conquistati in carriera alla corsa americana. Peter non tagliava per primo il traguardo di una corsa dallo scorso 17 gennaio quando si era imposto nella terza frazione del Tour Down Under.

La prima tappa del Giro di California 2019 si è svolta lungo un tracciato di 143 chilometri interamente pianeggianti lungo le strade di Sacramento. Negli ultimi chilometri Fabio Jakobsen ha fatto un buco tagliando fuori molti pretendenti alla vittoria dalla volata finale.

Ai meno 500 metri dall’arrivo è stato il Team Ineos a prendere in mano le operazioni ma la classe di Peter Sagan è letteralmente uscita. Alle spalle dello slovacco, seconda posizione per l’americano Travis McCabe, terzo il tedesco Max Walscheid e quarto il norvegese Kristoffer Halvorsen. Il grosso del gruppo  ha chiuso la frazione con 4 secondi di svantaggio

 

Kristoffer Halvorsen frattura alla mano destra

Kristoffer Halvorsen frattura alla mano durante il People’s Choice Classic

Kristoffer Halvorsen frattura per il neo corridore del Team Sky a causa di una caduta al People’s Choice Classic si è infortunato alla mano desta

Kristoffer Halvorsen

Kristoffer Halvorsen

Kristoffer Halvorsen,  non ha avuto un debutto fortunato con la maglia della Sky. Il ciclista norvegese è caduto nella volata finale del People’s Choice Classic (vinta da Peter Sagan)e si è procurato una brutta frattura alla mano destra.

Il ciclista del Team Sky non potrà, dunque, partecipare al Tour Down Under 2018, corsa australiana che aprirà la stagione WorldTour. Per Kristoffer Halvorsen si prospetta lo stare fermo per qualche settimana e poi potrà nuovamente tornare in bici.

Dave Brailsford puntava molto sulle capacità del norvegese e questa caduta complicherà la campagna australiana del team britannico come riportato da Tuttobici, il dottor Richard Usher del Team Sky ha reso noto le condizioni fisiche di Kristoffer Halvorsen

“Kristoffer è stato portato in ospedale dopo la tappa e sfortunatamente c’è la conferma che si è fratturato un osso nella mano destra, quindi non potrà correre il Tour Down Under. Il prossimo passo sarà quello di consultarsi con gli specialisti e trovare insieme la soluzione che possa consentire al corridore un pronto e completo recupero”.

Kristoffer Halvorsen vince al Tour de l’Avenir

Kristoffer Halvorsen vince la tappa al Tour de l’Avenir

Kristoffer Halvorsen vince

Kristoffer Halvorsen

Kristoffer Halvorsen vince la terza tappa del Tour de l’Avenir, la Missillac-Châteaubriant di 125.7 km. Assente alla partenza l’italiano  Nicola Conci vittima di una brutta caduta nella seconda tappa che non è riuscito a rimettersi.

Partenza subito forte con la prima ora percorsa a 49.6 km/h, il ritmo indiavolato non aiuta i tentativi di fuga che solo al km 55 si concretizzano con una azione interessante. Nel tentativo sono presenti 14 elementi, ossia Julius van den Berg (Paesi Bassi), Justin Oien (Stati Uniti), Aurélien Paret-Peintre (Francia), Florian Nowak e Leon Rohde (Germania), Emiel Planckaert (Belgio), Casper Pedersen (Danimarca), Oliver Wood (Gran Bretagna), Anders Skaarseth (Norvegia), Piotr Brozyna (Polonia), Francisco Campos (Portogallo), Dmitrii Strakhov (Russia), Patrick Müller e Lukas Rügg (Svizzera).

I fuggitivi però faticano a prendere vantaggio (al massimo raggiungono 40 secondi circa) grazie al lavoro dell’Italia e della Colombia ed in contropiede ci provano il norvegese Rasmus Tiller con lo statunitense Sean Bennett. Al loro inseguimento si lanciano Pascal Eenkhoorn (Paesi Bassi), Victor Lafay (Francia), Johannes Schinnagel (Germania) e Robert Stannard (Australia) che raggiungono i due di testa.

Il ritmo si alza ulteriormente, tutto porta al ricongiungimento che avviene proprio al momento un cui si imposta la volata al termine della quale ad imporsi è Kristoffer Halvorsen. In classifica continua a comandare il danese Kasper Asgreen

Tour of Norway vittoria di Dylan Groenewegen

Dylan Groenewegen trionfa al Tour of Norway

Giornata veramente tosta al Giro di Norvegia con pioggia, vento e tanto freddo ad accompagnare i corridori, ma nonostante i fattori meteorologici vi è stato un  arrivo a ranghi compatti nella seconda tappa del Tour of Norway: a Brumunddal a ad imporsi  è stato l’olandese Dylan Groenewegen (secondo successo in stagione per lui). Con oggi sono otto le vittorie nel 2017 del Team LottoNL-Jumbo.

L’olandese ha avuto la meglio sull’iridato Under23 Kristoffer Halvorsen e sul vincitore di ieri Edvald Boasson Hagen che è rimasto in testa alla classifica generale.