Te Matcha cos’è e perché usarlo nello sport

Te Matcha cos’è e perché tutti ne sono incuriositi?

Te Matcha cos’è, benefici, controindicazioni, uso, ricette, cerimonia del te. Tutto quello che c’è da sapere su questo prodotto

Te Matcha (fonte pixabay)

Te Matcha (fonte pixabay)

Te Matcha cos’è, proprietà, benefici, storia di questa bevanda cara ai monaci Giapponesi e alla filosofia zen usata dagli sportivi

Te Matcha cos’è questa bevanda che capita ormai sempre più spesso di vedere nelle caffetterie e che sta trovando ampio uso nel mondo dello sport e del ciclismo. Ormai anche Starbucks offre un Latte al tè verde Matcha ghiacciato insomma, dalle cerimonie del tè giapponese ( Sadō ) la popolarità di questo prodotto è cresciuta tanto da diventare una “moda”.

Che cos’è il Te Matcha?

Diciamo subito che, da tradizione, il miglior matcha proviene dalla parte meridionale del Giappone. Per migliorare la qualità del prodotto e aumentare i livelli di clorofilla delle piante, le piante di Camellia sinensis della specie Gyokuro, a differenza dei te tradizionali, vengono coperte con reti scure per diversi giorni prima della raccolta in modo che alle foglie arrivi una quantità ridotta di luce solare. La maggor presenza di clorofilla va ad aumentare le proprietà del prodotto.

Dopo il raccolto le foglie vendono stese all’aria per fare asciugare e poi essere finemente macinate per ottenere la classica “polvere di Matcha”. Proprio questo diverso processo produttivo impatta sul prezzo del prodotto fino ad arrivare, per le varianti più pregiati, a cifre altissime.

Esistono due tipi di tè matcha: l’Usucha che si ottiene dalla lavorazione delle foglie di piante giovani (meno di 30 anni) e il Koicha estratto da foglie di piante ci te con più di 30 anni.

Tè matcha, valori nutrizionali

VITAMINE:
Vitamina A Beta-Carotene 2.900 mcg
Vitamina A Retinolo Equivalente 240 mcg
Vitamina B1 0.06 mg
Vitamina B2 0.14 mg
Vitamina C 6 mg
Vitamina E 2.8 mg

MINERALI:
Calcio 42 mg
Ferro 1.7 mg
Potassio 270 mg
Magnesio 23 mg

Fibre alimentari 3.9 g
Proteine 3.1 g

Secondo uno studio del l’Università del Colorado è emerso che il Te matcha contiene almeno tre volte più epigallocatechina gallato (EGCG) di un normale te verde.

il tè verde “normale” viene preparato mettendo le foglie intere o spezzettate in acqua calda ma in questo caso l’estrazione solo una parte delle sostanze contenute mentre ingerire direttamente le foglie (polverizzate) ne aumenta i benefici.

Te Matcha benefici

Secondo uno studio condotto dall’Università del Colorado, questa bevanda presenta livelli antiossidanti fuori scala che potrebbero consentire miglioramenti nel funzionamento del cervello, riduzione della pressione sanguigna, miglioramento del colesterolo e della forza delle ossa. La polvere del tè è particolarmente ricca di L-teanina che ha un effetto calmante anche se la quantità di caffeina è maggiore rispetto a quella di un normale te.

Questo tè apporta, inoltre, una buona quantità di flavonoidi e di catechine che neutralizzano l’effetto dei radicali liberi.

Te Matcha benefici in sintesi

  • Proprietà disintossicanti;
  • Proprietà Antiossidanti
  • Riduce la ritenzione idrica;
  • Aiuta il sistema immunitario;
  • Stimola la concentrazione e l’apprendimento;
  • Migliora le funzionalità gastriche
  • Apporto di energia;
  • Contrasta il colesterolo;
  • Combatte i trigliceridi;
  • Regolarizza la pressione arteriosa;
  • Favorisce il relax e riduce lo stress;
  • Aumenta il senso di sazietà;
  • Rafforza ossa e denti;
  • Te Matcha e ciclismo

Secondo alcuni studi l’uso di matcha potrebbe aiutare a ridurre l’indolenzimento muscolare post allenamento accorciando i tempi di recupero oltre a favorire il sistema immunitario in situazioni di forti stress dettati dall’allenamento. Altri studi sottolinea che questo alimento potrebbe avere effetti anticancro e migliorare il controllo della glicemia

secondo un indagine nella International Journal of Sport Nutrition e Medicina la combinazione di antiossidanti catechina e caffeina presenti nel matcha che potrebbe aiutare nel bruciare i grassi.

Tè matcha, controindicazioni

La presenza di caffeina non da tutti ben tollerata potrebbe andare in contrasto con l’assunzione di farmaci o condizioni di ipertensione. Riduce l’assorbimento di acido folico ed è quindi è sconsigliato in gravidanza. Un consumo eccessivo potrebbe portare crampi addominali, mal di testa, diarrea e tachicardia.

Te Matcha come prepararlo

Inserite un cucchiaino di polvere di Matcha in una teiera di porcellana con acqua calda ma non bollente, mescolate vigorosamente sino ad ottenere una consistenza schiumosa. Per rispettare la tradizione bisognerebbe usare un frullino di bambù detto chasen ma in assenza va bene un cucchiaio, un frullatore o il classico strumento per sbattere le uova.

Per la variante del Matcha Latte” si può sostituire l’acqua con latte di mucca, capra o latte vegetale.

La dose giornaliera ideale è di massimo 2 tazze di tè matcha, ricordiamo anche anche questo te contiene caffeina, stimolante del sistema nervoso.

Tè matcha e cerimonia del tè

Nata in Cina per scopo terapeutico ha assunto un valore spirituale diventando una pratica diffusa tra i Giapponesi e alla filosofia zen. Il buddismo nella cerimonia del te vede un momento di elevata spiritualità per raggiungere la pace interiore e viene usata nelle meditazioni tanto da prendere il nome di “elisir dei monaci”.

Proprio il Matcha, per le sue proprietà particolarmente pregiate, è il te preferito per queste cerimonie

Per seguire il rito tradizionale per la preparazione del tè matcha servono:

  • Chawan: tazza di ceramica o terracotta di piccole dimensioni
  • Chasaku: cucchiaino in bambù
  • Chasen: frustino in bambù per mescolare la polvere

Tè matcha: ricetta

Scaldare 200 ml di acqua a circa 80 gradi (non deve bollire) aggiungete una dose di polvere presa con il Chasaku evitando la formazione di grumi. Mescolare con il Chasen eseguendo movimenti lenti e circolari e poi formare degli “8” nella tazza per 15 volte ed infine muovere il frustino realizzando un 6 per una sola volta.

Tè matcha, dove trovarlo

Il tè matcha si trova sotto in erboristeria, nei negozi biologici, nei negozi specializzati in te e in moltissimi marketplace online. Attenzione alla qualità (spesso indicativa del prezzo). L’idea è l’uso di Matcha proveniente da agricoltura biologica.