VELOCITY G+, i capi da bici potenziati dal Grafene

VELOCITY G+ la nuova linea di Alè Cycling

Velocity G+ di Alè la nuova linea in grafene che comprende la maglia Velocity G+, il pantaloncino Velocity HD race e il giubbino G+ DWR 

Alé Velocity G+ Jersey L20085408_1_petrolio-turchese_M2517BTSL

Alé Velocity G+ Jersey

Velocità e termoregolazione sono al centro di questi nuovi capi della collezione Alé PE 2020: la maglia Velocity G+, il pantaloncino Velocity HD race e il giubbino G+ DWR. Jersey e Jacket sono realizzate con un tessuto a base di fili di Grafene, che consentirà ai ciclisti di spingere al massimo della performance mantenendo il corpo nella condizione termica ideale.
Già disponibile nei migliori negozi di ciclismo d’Europa ed online, Velocity G+ è l’innovativa linea di maglie e giacche, a cui si abbinano pantaloncini e calze hi-tech, dedicata agli agonisti ed a chi ricerca la massima performance di prestazione. Velocity G+ arma il ciclista di un alleato prezioso e sottile come un atomo: il Grafene.

Il Grafene è un materiale dall’elevata purezza, sicuro, con lo spessore equivalente alle dimensioni di un atomo di carbonio. Ha la resistenza meccanica del diamante e la flessibilità della plastica.
La maglia VELOCITY G+ utilizza il CORE G+ che si avvale della tecnologia Graphene G+: il fine è l’attiva e costante interazione tra corpo e tessuto. Usato per potenziare le membrane, il Grafene permette ai tessuti di interagire con il corpo, omogeneizzando il calore prodotto ed esercitando un’azione antistatica e antibatterica (quindi anti-odore). Dai test condotti in camera climatica, CORE G+ ha dimostrato di saper pareggiare efficacemente la temperatura corporea, favorendo un micro-clima ideale e confortevole che, applicato alla pratica ciclistica, permette di affrontare anche le temperature più sfavorevoli.
VELOCITY G+ non pensa solo alla temperatura ma strizza l’occhio anche alla velocità perché progettata per tagliare l’aria. Le maniche in CLIMA AERO, un materiale elastico, morbido e sottile, testato nella galleria del vento, presentano una superficie strutturata che sfrutta il noto principio aerodinamico della pallina da golf, contribuendo significativamente alla riduzione del drag.
Il modello è disegnato grazie alla tecnologia Body Mapping ed ha vestibilità aderente, race, con maniche allungate e laminate al fondo. La schiena si completa di tre tasche posteriori capienti e resistenti, più una quarta con lampo YKK.

Capo della collezione R-EV1 Alé dedicata alla massima performance
Peso: solo 110g.
Protezione solare: UPF50+
Disponibile in 3 varianti colore.
Prezzo di vendita: €224,90

Alé Velocity HD Race

Alé Velocity HD Race

ll pantalone più innovativo e aerodinamico della gamma Alé si chiama VELOCITY HD ed è interamente costruito con tessuti testati nella galleria del vento. Le bande laterali e le fasce a fondo gamba in Aero G.140, a basso coefficiente di resistenza aerodinamica, sfruttano la superficie strutturata del tessuto per ridurre l’attrito e quindi lo sforzo richiesto per pedalare. La tecnologia Flash Wave, per la zona del cavallo, si unisce alla e1 Absorption dei pannelli laterali, migliorando eccezionalmente la gestione dell’umidità e il raffreddamento corporeo. Multi-pannello, assemblato con cuciture piatte a vista, aderente ed ergonomico, con il nuovissimo CS Stability System a fondo gamba, che si adatta alle diverse muscolature garantendo stabilità di pedalata senza compressioni, il nuovo Velocity HD è dotato di fondello VELOCITY 8H.
Alleggerito nella zona frontale e modellato per rispettare l’anatomia del corpo, anche in posizione aerodinamica e curva sulla sella, il fondello è caratterizzato da una schiuma di protezione con struttura a cellule aperte a trattamento “reticolato” e con perforazioni di 3mm, per facilitare il passaggio dell’umidità e quindi la traspirazione e asciugatura. La sua portanza di 100kg/m³ e lo spessore di 12mm permettono di attutire gli shock durante tutto il percorso.

Capo della collezione R-EV1 Alé dedicata alla massima performance
Protezione solare: UPF50+
Disponibile in una variante colore.
Fondello con trattamento antibatterico Sanitized® e componenti certificati OEKO-TEX® e BlueSign®.
Prezzo di vendita: €198,90

Alé G+DWR Jacket

Alé G+DWR Jacket

ll giubbino G+ DWR Jacket, è elastico, aderente, altamente traspirante e soprattutto termoregolatore, grazie alla preziosa tecnologia Graphene G+.
Realizzato con tessuto Core 2L G+, laminato, elastico, idrorepellente (15000 mm/H2O) e altamente traspirante, offre al suo interno la rivoluzionaria tecnologia G+.
Testato in camera climatica a temperature e umidità controllate (14°C, 50%), ha dimostrato di favorire la distribuzione omogenea del calore prodotto dal corpo durante l’attività fisica, equalizzandolo e facilitandone la dispersione. Contribuisce inoltre a ridurre l’umidita relativa della pelle sotto la giacca, aumentando il comfort durante l’esercizio e diminuendo la sensazione di freddo post allenamento. Il G+ dona, infine, al tessuto qualità batteriostatiche che migliorano l’igiene del capo e prevengono i cattivi odori.
Il capo offre tagli e vestibilità race, senza effetto vela, così da essere aderente, performante e aerodinamico. A prova d’acqua, con lampo coperta, rovesciata e spalmata per essere antipioggia e cuciture termo-nastrate.

Capo della collezione Klimatik-Guscio Alé dedicata alla massima performance
Disponibile in una variante colore e nella versione senza maniche.
Prezzo di vendita: €230,90

FONTE COMUNICATO STAMPA

Catena Muc-Off per il Team Ineos

Catena Muc-Off l’ultima novità del Team Ineos

Catena Muc-Off con nanotech potrebbe consentire al Team Ineos un risparmio di 10 Watts al Tour de France di quest’anno

Catena Muc-Off

Catena Muc-Off

Catena Muc-Off con il modello Shimano Dura-Ace R9100 per il Team Ineos che va alla caccia della settima vittoria al Tour de France (le precedenti sotto la livrea Team Sky).La formazione di Dave Brailsford, da sempre attento ai dettagli con focus su ogni aspetto della corsa come dimostrano le teorie dei guadagni marginali, preannuncia una succulenta novità tecnica in vista della imminente Grande Boucle.

Le biciclette del Team Ineos saranno dunque equipaggiate con le catene Shimano Dura-Ace R9100 appositamente trattate Muc-Off che dovrebbero garantire un notevole risparmi di Watt.

I dati esatti delle prestazioni potenziali del Team Ineos sono chiaramente riservati ma il trattamento NTC (disponibile in commercio)  consente un risparmio di oltre 10 Watts ​​dopo quattro ore di corsa.

Catena Muc-Off cos’è?

La catena Muc-Off è stata sviluppata per il tentativo di record dell’ora di Bradley Wiggins nel 2015 ed è stata successivamente utilizzata dal Team Sky nell’ottica di una collaborazione iniziata nel 2014.

Le Shimano Dura-Ace R9100 subiscono un processo in nove fasi che, attraverso un processo di pulizia, assestamento e trattamento rendono la trasmissione più liscia possibile

Il processo iniziale per generare il modello usato ai Wiggins è costato al marchio £ 6.000 in sviluppo. Secondo quanto dichiarato da Muc-Off l’uso di questa catena aveva consentito un guadagno di 337 rispetto ad una catena tradizionale con lubrificante a secco.

La catena è stata creata dalla collaborazione di Alex Trimnell e del Muc-Off Research and Design Manager Martin Mathias studiando 30 catene Shimano Dura-Ace testandole su un impianto proprietario, arrivando a selezionare la catena più efficiente.

Per il Tour 2019 il Team Ineos ha consegnato una serie di catene presso la Muc-Off a Dorset, nel Regno Unito.

Le catene vengono fatte passare in un  dinamometro con una potenza specifica per misurare il pre-trattamento delle prestazioni della singola catena per poi venir pulite con prodotti Muc-Off combinati con gli ultrasuoni per rimuovere particelle estranee e contaminanti.

Successivamente le catene vengono passate in acqua deionizzata e poste in un forno per 40 minuti per asciugarle completamente.

Le catene vengono ulteriormente trattate ad ultrasuoni individualmente con un bagno di due litri di detergente Muc-Off per poi essere ancora inserite in forno per l’asciugatura.

Le catene vengono poi trattate con grafene per riempire gli spazi microscopici normalmente invisibili a occhio nudo e assicurando così una catena molto più fluida e minore resistenza metallo-metallo.

Le singole catene vengono quindi nuovamente eseguite sul dinamometro per testare le prestazioni e contrassegnate individualmente per Team Ineos in modo che possano essere utilizzate per fasi specifiche.

Prima delle corse le catene, sono sistemate per circa 5 ore su un “turbo trainer” per garantire che il  grafene sia inserito nelle imperfezioni della catena per la massima ottimizzazione della resa.