Sam Bennett poker al Giro di Turchia

Sam Bennett inarrestabile fa poker!

Sam Bennett

Sam Bennett cala il poker

Sam Bennett non c’è il due senza il tre e il quattro vien al Giro di Turchia, decisamente inarrestabile il corridore della Bora Hansgrohe che anche oggi si è dimostrato il velocista più forte in gara precedendo tutto il gruppo e tagliando il traguardo ancora una volta con le braccia levate. Oggi si correva la quinta tappa della corsa turca e il corridore irlandese si è concesso il lusso di conquistare la sua quarta vittoria, non male come media!

Sam Bennett ha battuto in volata Ahmet Orken della Turkish National e il nostro Simone Consonni della UAE Team Emirates, rispettivamente secondo e terzo. Tra i primi dieci anche un redivido Riccardo Minali e altri due italiani: Davide Ballerini e Francesco Gavazzi che hanno chiuso rispettivamente in ottava e nona posizione. Resta sempre leader Diego Ulissi della UAE Team Emirates.

 

 

Sam Bennett batte Benfatto al Giro di Turchia

Sam Bennett conquista la prima tappa del Giro di Turchia

Sam Bennett

Sam Bennett

Sam Bennett batte Marco Benfatto nella prima tappa del Giro di Turchia 2017. Bennett era indubbiamente lo sprinter principe della corsa e, nell’arrivo a ranghi compatti, ha assolutamente rispettato il pronostico conquistando, naturalmente, anche la prima maglia di leader del Presidential Cycling Tour.

La prima frazione da Alanya a Kemer, di 170 km, era interamente pianeggiante e dedicata ad una volata di gruppo in cui hanno battagliato le ruote veloci del gruppo tra cui tanti italiani.  L’irlandese Sam Bennett taglia il traguardo davanti a tutti e centra la settima vittoria stagionale, a una settimana dalla vittoria al Sparkassen Munsterland Giro. La tappa è stata caratterizzata da una fuga con i nostri Simone Sterbini e Vincenzo Albanese (Bardiani – CSF), Alex Turrin (Wilier – Selle Italia) e Flavio Santos (Funvic Soul Brasil).

Ripresi i fuggitivi, il gruppo procede compatto fino all’arrivo in volata ma prima c’è tempo per Francesco Gavazzi (Androni – Sidermec) per conquistare tre secondi allo sprint intermedio davanti a Diego Ulissi (UAE Team Emirates).
Come abbiamo detto, tanti italiani hanno provato a competere per la vittoria dimostrando una attitudine davvero combattiva. Al secondo posto di Benfatto della Androni-Sidermec si affianca il quarto di Simone Consonni della UAE e il quinto di Paolo Simion della Bardiani-CSF.

Domani la seconda tappa, Kumlica › Fethiye (205 km), ancora probabile terreno per velocisti.