Trek-Segafredo al Giro lista dei partenti

Trek-Segafredo al Giro con Gianluca Brambilla

Trek-Segafredo al Giro svelati dai partner commerciali la formazione di Luca Guercilena che punterà sull’esperienza di Gianluca Brambilla

Trek-Segafredo al Giro

Trek-Segafredo al Giro

Trek-Segafredo al Giro d’Italia: nove diversi partner commerciali del  – Segafredo Zanetti, CA Technologies, Santini, Rudy Project, JSH Hotels Collection, NamedSport, MapeiSport, Dorelan e Scicon – hanno contribuito a svelare la formazione che prenderà parte al Giro d’Italia.

La formazione di Luca Guercilena potrà contare anche su un italiano tra i suoi otto, il 30enne Gianluca Brambilla che in carriera ha vinto una tappa e vestito per due giorni la maglia rosa.

Attenzione al giovane danese Niklas Eg che ha ben impressionato al Tour of Croatia, ed il colombiano Jarlinson Pantano altro uomo adatto alle salite che potrebbe puntare alla maglai azzurra della montagna.. In assenza di Giacomo Nizzolo, sempre alle prese con problemi fisici, sarà Boy Van Poppel a lanciarsi nelle volate ma la squadra avrà anche qualche buona possibilità con le fughe vista la presenza di ottimi pedalatori come Laurent DidierMarkel Irizar e soprattutto Mads Pedersen e Ryan Mullen.

Luca Guercilena, General Manager: «Avremo un misto di esperienza e giovani corridori, con l’obiettivo principale di sostenere Gianluca Brambilla nella sua rincorsa ad un risultato importante. Sono convinto che i nostri otto corridori sapranno lavorare al meglio e naturalmente tra i nostri obiettivi ci sono le vittorie di tappa»

Gianluca Brambilla firma con la Trek-Segafredo

Gianluca Brambilla ha firmato un contratto di due anni

Gianluca Brambilla

Gianluca Brambilla

Gianluca Brambilla passa alla Trek-Segafredo con un contratto per due stagioni dopo aver indossato la divisa della Quick Step per cinque stagioni ricche di soddisfazioni. Il percorso di crescita di Gianluca è sotto gli occhi di tutti, migliorato molto su percorsi impegnativi oltre a diventare competitivo anche nelle gare a tappe (da ricordare la vittoria al Giro d’Italia dove ha vestito per due giorni la maglia rosa e una tappa alla Vuelta).

Gianluca Brambilla ha anche ottenuto un ottimo secondo posto al Campionato Italiano su Strada e alle Strade Bianche. Quest’anno Gianluca è stato un po’ sotto alle aspettative del team e forse era il momento ideale per un cambio di formazione.