Crankworx Slopestyle World Championship prosegue

Crankworx Slopestyle World Championship a Innsbruck

Crankworx Slopestyle World Championship manifestazione mondiale di Freeride prosegue a Innsbruck e su Red Bull TV con l’unica tappa Europea del circuito

Crankworx Slopestyle World Championship

Crankworx Slopestyle World Championship

Questa settimana il circuito più spettacolare del freeride mondiale fa tappa a Innsbruck in Austria. Da non perdere assolutamente l’unico appuntamento europeo del 2019 del Crankworx Slopestyle World Championship.
Il contest slopestyle è l’evento di punta del festival in cinque giorni, durante il quale gli atleti si daranno battaglia in una serie di eventi per accumulare punti e cercare di conquistare l’ambito titolo di King e Queen of Crankworx (lo ottiene chi si laurea il migliore e la migliore nel corso dei tre eventi Crankworx del 2019), che significa tornare a casa con un premio di ben 20,000 $ (17,700 €).
Tra i pretendenti al successo in campo femminile occhio alla canadese Vaea Verbeeck, all’olandese Anneke Beerten e all’americana Kialani Hines. Corre in casa e ha i favori del pronostico l’austriaca Valentina Höll, la giovane e talentuosa discesista che si sta affermando in Coppa del mondo prenderà parte alla prova di downhill, al dual slalom e al pump track.
Tra gli uomini la battaglia sarà presumibilmente tra Nicholi Rogatkin e Brett Rheeder, che su questo percorso ci hanno già regalato battaglie epiche, il francese Tomas Lemoine, i neozelandesi Keegan Wright e Billy Meaclem, lo svedese Emil Johansson e i nostri Torquato “Toto” Testa, quarto nella tappa di Rotorua, e Diego Caverzasi, terzo un anno fa su questo percorso alle spalle di Rogatkin e Rheeder.
L’appuntamento con il Crankworx Innsbruck Slopestyle è per sabato 15 giugno. Le finali verranno trasmette live su Red Bull TV a partire dalle 17.00. Nell’attesa della corsa regina, venerdì 14 giugno, sempre in diretta su www.redbull.com, potremo goderci la Mons Royale Speed and Style con inizio alle 17.30. Buona visione.

FONTE COMUNICATO STAMPA

Red Bull Rampage la corsa più pazza del mondo

Red Bull Rampage pronta la dodicesima edizione

Red Bull Rampage

Red Bull Rampage

alias la corsa più pazza del mondo. Sabato prossimo 28 ottobre a Virgin, nello Utah, si terrà la dodicesima edizione del più grande evento freeride dell’anno. Si sfideranno i migliori rider del mondo tra cui i mitici inclusi Brandon Semenuk, Kurt Sorge e Kyle Strait già vincitori della prova. Ormai il Red Bull Rampage è diventato l’evento più ambito nella MTB freeride

I partecipanti creeranno le linee personali con le proprie mani senza l’ausilio di mezzi meccanici, rendendo così ogni percorso unico nel suo genere. La gara si disputerà su due manche sotto la giuria presieduta da Randy Spangler veterano di quello che è paragonato al Super Bowl della mountainbike

Viene lasciata la possibilità ad ogni atleta di studiare il proprio percorso di gara per puntare alla vittoria del più importante test di abilità tecniche in sella ad una Mountain Bike. La gara verrà trasmessa in diretta streaming su Red Bull TV al seguente link: https://www.redbull.tv/