Alé–Cipollini ingaggiata Na Ahreum

Alé–Cipollini ingaggiata la campionessa d’Asia

Alé–Cipollini ingaggiata Na Ahreum classe 1990 forte ciclista coreana e campionessa d’Asia nella prova in linea e di quelli nazionali su strada e a cronometro

 

Alé–Cipollini: Na Ahreum

Alé–Cipollini: Na Ahreum

Alé–Cipollini, ingaggia la forte sudcoreana, detentrice del titolo continentale nella prova in linea e di quelli nazionali su strada e a cronometro.

Classe 1990, Na Ahreum ha difeso i colori della Corea del Sud alle Olimpiadi di Londra 2012 terminando la gara su strada con un ottimo 13° posto. Nello stesso anno arriva il primo titolo di Campionessa d’Asia a cronometro ripetendosi nel 2015; nel 2016 vince la gara in linea dei Giochi Continentali disputati a Oshima (Giappone) per trionfare poi a livello nazionale nel 2017, ottenendo il bis la scorsa stagione, dove è la regina d’Asia in entrambe le prove su strada dei Campionati svoltisi in Indonesia. Nel 2012 ha finito al secondo posto il Tour of Zhoushan Island II e al quinto il Tour of Zhoushan Island I, in Cina.

Di seguito le prime dichiarazioni di Na Ahreum da atleta di Alé–Cipollini:

“Sono molto felice e non posso credere di essere diventata una ciclista professionista a tutti gli effetti, è un sogno che si avvera, ed è speciale che il mio primo Team sia Alé–Cipollini. Non è facile adattarsi, molte cose non sono ancora a me familiari, ma ora ho la certezza che ce la posso fare, sono molto motivata e felice. I miei ringraziamenti sono per Alé–Cipollini e per tutte le persone che mi hanno aiutato. Sono eccitata di poter salire in bici con grandi aspettative nel 2019.”

Le parole di Fortunato Lacquaniti, Team Manager Alè – Cipollini:

“Na Ahreum è forte e ha grandi potenzialità, inoltre è già selezionata per le Olimpiadi di Tokyo 2020. Per Alé – Cipollini e gli sponsor è un passo avanti verso i mercati asiatici”.

Dopo la giapponese Eri Yonamine, Na Ahreum diventa la seconda atleta proveniente dall’Estremo Oriente nella Rosa 2019 di Alé – Cipollini.
SCHEDA ATLETA

Nome e cognome: Na Ahreum
Nazionalità: Sudcoreana
Data di nascita: 24/03/1990
Ruolo: passista

FONTE COMUNICATO STAMPA

La Cavalcata di Janneke Ensing

jannekeLa sua corsa a piedi non farà la storia come la ben più famosa ed incredibile “maratona” di Chris Froome nella 12ª tappa del Tour de France dello scorso anno in cui il britannico del Team Sky all’attacco con Richie Porte e Bauke Mollema  finì contro un mezzo delle riprese e prosegue a piedi.

Ci piace però raccontare la corsa a piedi di Janneke Ensin, una lunga corsa non più in sella ma a piedi trasportando la propria bicicletta a mano fino alla linea di arrivo a causa di un incidente meccanico.

Per l’atleta della Alè Cipollini Galassia un undicesimo posto che però non racconta la grande forza d’animo che Janneke ha messo per completare la corsa, la beffa è che il guai meccanico è avvenuto proprio nei metri finali di una corsa e che avrebbe concesso la fortissima ciclista olandese a un piazzamento sicuramente migliore.

“Janneke è stata ancora una volta superlativa, così come lo è stato il lavoro svolto dalle compagne di squadra. Senza questo problema sarebbe potuta arrivare anche nella Top 5″ le parole del DS Fortunato Lacquaniti