Colpack da domani al Giro di Sicilia

Colpack pronta per  Giro di Sicilia

Colpack, i ragazzi di Antonio Bevilacqua pronti per il Giro di Sicilia con l’atleta di casa Paolo Baccio particolarmente motivato

Colpack pronta per  Giro di Sicilia

Colpack pronta per Giro di Sicilia

Dal 3 al 6 aprile ritorna il Giro di Sicilia, 42 anni dopo l’ultima edizione, con la regia organizzativa di RCS Sport / La Gazzetta dello Sport. Al via della corsa per professionisti di classe 2.1 ci sarà anche il Team Colpack.

La formazione orobica schiererà alla partenza: il siciliano Paolo Baccio – particolarmente motivato nel correre sulle strade di casa –, Andrea BagioliDavide BaldacciniPaul DoubleAndrea ToniattiFilippo Rocchetti e Jalel Duranti.

Il presidente Beppe Colleoni ha commentato: “Siamo contenti ed orgogliosi di aver ricevuto questo importante invito da parte di RCS Sport”.

Il team manager Antonio Bevilacqua ha aggiunto: “I ragazzi sono molto motivati. Cercheremo di onorare al meglio la corsa in base a quelle che saranno le nostre possibilità”.

Sarà possibile seguire il Giro di Sicilia in diretta TV tutti i pomeriggi su RaiSport ed Eurosport Player.

LE TAPPE DEL GIRO DI SICILIA 2019:

Tappa n. 1 – CATANIA – MILAZZO – 165 km
Tappa n. 2 – CAPO D’ORLANDO – PALERMO – 236 km
Tappa n. 3 – CALTANISSETTA – RAGUSA – 188 km
Tappa n. 4 – GIARDINI NAXOS – ETNA (Nicolosi) – 119 km

Come vedere il mondiale gratis in diretta streaming?

Come vedere il mondiale di ciclismo 2018 su PC o Smartphone

Come vedere il mondiale di ciclismo 2018 in streaming dal 23 settembre al 30 settembre gratis o a pagamento

Come vedere il mondiale di ciclismo 2018 in streaming?

Come vedere il mondiale di ciclismo 2018 in streaming?

Come vedere il mondiale di ciclismo 2018 in streaming? In tanti avranno la necessità di dover guardare i Mondiali di Innsbruck lontani da casa e si dovranno appoggiare, per seguire Nibali e compagni, agli streaming proposti.

Domenica 23 settembre, con la cronometro a squadre maschile e femminile, è iniziato ufficialmente il Mondiale 2018 di ciclismo che si corre a Innsbruck in Austria, il clou dell’evento saràla gara in linea maschile di domenica 30 settembre.

I Mondiali di Ciclismo su strada di Innsbruck 2018 saranno trasmessi in diretta in chiaro sui canali Rai e Raisport e via satellite su Eurosport 1.

E’ possibile vedere il mondiale di Innsbruck in diretta streaming gratis da qualunque PC o smartphone. In streaming sarà possibile seguire l’evento su Rai Play, Eurosportplayer, Sky Go e Premium Play.

Tutte le gare saranno trasmesse LIVE su Eurosport 1 e sulla piattaforma OTT Eurosport Player  con il commento della coppia formata da Luca Gregorio e Riccardo Magrini.

Al fianco della proposta della Rai e di Eurosport ci sarà anche TIM: tutti i clienti TIMVISION, infatti,  potranno seguire in streaming sul proprio PC o Smartphone la programmazione di Eurosport Player per non perdere nemmeno un minuto dei Mondiali di Ciclismo 2018.

Dove vedere i Mondiali Ciclismo Innsbruck 2018?

Domenica 23 Settembre: Cronosquadre Donne (RaiSport 9:50 – 12:30 / Eurosport 10:00 – 12:35)
Domenica 23 Settembre: Cronosquadre Uomini  (RaiSport 14:30 – 17:30 / Eurosport 14:30 – 17:30)
Lunedì 24 Settembre:  Crono Donne Juniores (RaiSport 9:50 – 12:30 / Eurosport 10:15 – 12:15)
Lunedì 24 Settembre:  Crono Uomini U23 (RaiSport 14:30 – 17:15 / Eurosport 14:45 – 17:20)
Martedì 25 Settembre: Crono Uomini Juniores (RaiSport 10:00 – 13:05 / Eurosport 10:00 – 13:00)
Martedì 25 Settembre: Crono Donne Elite (RaiSport 14:15 – 17:35 / Eurosport 14:30 – 17:15)
Mercoledì 26 Settembre: Crono Uomini Elite (RaiSport 13:50 – 18:00  / Eurosport 14:00 – 17:30)
Giovedì 27 Settembre:  Prova in Linea Donne Juniores (RaiSport 8:35 – 12:15 / Eurosport 09:00 – 11:30)
Giovedì 27 Settembre: Prova in Linea Uomini Juniores (RaiSport 14:15 – 18:40 / Eurosport 14:30 – 18:45)
Venerdì 28 Settembre: Prova in Linea  Uomini U23 (RaiSport 11:55 – 17:40 / Eurosport 12:00 – 17:15)
Sabato 29 Settembre: Prova in Linea Donne Elite (RaiSport 11:40 – 17:10 / Eurosport 14:00 – 17:15)
Domenica 30 Settembre 30: Prova in Linea Uomini  Elite (RaiSport 9:30 – 15:30 / Rai3 15:30 – 17:10 / Eurosport 9:30 – 17:15)

L’Italia del commissario tecnico Davide Cassani arriva non al top delle condizioni a questo mondiale ma se Vincenzo Nibali paga la sfortunata caduta al Tour de France e Fabio Aru, ha rinunciato alla chiamata in azzurro dall’altra parte c’è un Gianni Moscon in uno straordinario crescendo di forma.

Cassani ha selezionato questi otto uomini: Gianluca Brambilla (Trek Segafredo), Damiano Caruso (Bmc Racing Team), Dario Cataldo (Astana Pro Team), Alessandro De Marchi (Bmc Racing Team), Gianni Moscon (Team sky), Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida), Franco Pellizotti (Bahrain-Merida), Domenico Pozzovivo (Bahrain-Merida).

Se con una coppia Nibali-Aru al top l’Italia era tra le nazionali favorite per conquistare la maglia iridata a 10 anni di distanza dalla vittoria di Alessandro Ballan ai mondiali di Varese, ora la nostra giocherà il ruolo di outsider visti i tanti campioni stranieri presenti.

 

Europei di ciclismo 2018 si terranno a Glasgow 

Europei di ciclismo 2018 si svolgeranno nella città scozzese

Europei di ciclismo 2018 su strada si terranno dal 5 al 13 agosto nella città scozzese di Glasgow, scopriamo tutte le prove e le date

Europei di ciclismo 2018

Europei di ciclismo 2018

Europei di ciclismo 2018 su strada di svolgeranno dal 5 al 12 agosto a Glasgow, in Scozia. La prova sarà contenuta all’interno del nuovo evento denominato European Championships, competizione multisportiva che assegnerà i titoli continentali di diversi sport.

Il nuovo “contenitore” multidisciplinare vedrà proprio la luce con questa edizione e, oltre alle prove di ciclismo, vedrà gli atleti della ginnastica, triathlon, ginnastica, atletica e sport acquatici lottare per l’alloro continentale.

Le prove di atletica non si terranno in Scozia ma bensì a Berlino in Germania e coinvolgeranno 1500 atleti che si sfideranno in 50 competizioni.

Europei di ciclismo 2018: dettagli

Saranno quattro le prove che coinvolgeranno i ciclisti: le prove in linea e quelle a cronometro per uomini e donni Elite.

La manifestazione ciclistica avrà il via domenica 5 con la prova in linea femminile (sulla distanza di 130 km), poi mercoledì 8 sarà la volta delle prove a cronometro (32 km per le donne e 45 km per gli uomini) in entrambi i casi la rampa di partenza sarà posizionata presso il Riverside Museum mentre l’arrivo sarà davanti al parco Glasgow Green.

Domenica 12, ci sarà l’evento principale con la lotta per il titolo maschile lungo i 230 km del percorso. Le prove in linea si disputeranno lungo un circuito di circa 14km praticamente identico a quello su cui si sono disputati i Giochi del Commonwealth nel 2014, quel giorno ad imporsi furono (per distacco) Geraint Thomas e Lizzie Deignan. Il tracciato non presenta asperità impossibili ma tanti strappi brevi ed impegnativi che, con il passare dei giri, potrebbero pesare nelle gambe degli atleti. La partenza e l’arrivo delle prove in linea sarà sempre al Glasgow Green.

Europei di ciclismo 2018: diretta TV e diretta Streaming

La copertura televisiva sarà garantita da Eurosport e da Raisport. Le prove saranno trasmesse anche in diretta streaming anche su Eurosport Player.

Europei di ciclismo 2018: il programma su strada

Ecco il dettaglio delle prove su strada Gli orari sono italiani (a Glasgow sono un’ora indietro rispetto a noi).

DOMENICA 5 AGOSTO:
13.30      Prova in linea (femminile)

MERCOLEDI’ 8 AGOSTO:
09.45      Cronometro individuale (femminile)
13.45      Cronometro individuale (maschile)

DOMENICA 12 AGOSTO:
11.30      Prova in linea (maschile)

Europei di ciclismo 2018: tutti gli italiani in gara

Elenco completo dei convocati della nazionale italiana di strada, pista e mountain bike.

STRADA

UOMINI
Filippo Ganna – Uae Team Emirates – Cronometro
Moreno Moser – Astana Pro Team – Cronometro

Davide Ballerini – Androni Giocattoli Sidermec
Marco Canola – Nippo-Vini Fantini-Europa Ovini
Davide Cimolai – FDJ
Sonny Colbrelli – Bahrain-Merida
Jacopo Guarnieri – FDJ
Salvatore Puccio – Team Sky
Matteo Trentin – Mitchelton-Scott
Elia Viviani – Quick Step-Floors

DONNE
Bastianelli Marta Fiamme Azzurre/Alé Cipollini
Bronzini Giorgia Cylance Pro Cycling
Cavalli Marta Valcar Pbm
Cecchini Elena Fiamme Azzurre/Canyon Sram
Confalonieri Maria Giulia Fiamme Oro/Valcar Pbm
Longo Borghini Elisa Fiamme Oro/Wiggle High5
Paladin Soraya Alé Cipollini
Quagliotto Nadia Top Girls – Fassa Bortolo

Cavalli Marta Valcar Pbm – Cronometro
Longo Borghini Elisa Fiamme Oro/Wiggle High5 – Cronometro

PISTA

NAZIONALE ELITE UOMINI
Bertazzo Liam Wilier Triestina
Ceci Davide Ctfriuli
Ceci Francesco G.S. Fiamme Azzurre
Ceci Luca T°Red Factory Racing
Coledan Marco Wilier Triestina
Ganna Filippo Uae Team Emirates
Lamon Francesco G.S. Fiamme Azzurre
Moro Stefano Biesse Carrera Gavardo Asd
Scartezzini Michele Sangemini – M.G. K Vis
Viviani Elia Quick Step-Floors

NAZIONALE ELITE DONNE
Alzini Martina Astana Women’s Team
Andreotti Maila Ctfriuli
Balsamo Elisa G.S. Fiamme Oro
Barbieri Rachele G.S. Fiamme Oro
Bissolati Elena Racconigi Cycling Team
Cavalli Marta Valcar Pbm
Confalonieri Maria Giulia G.S. Fiamme Oro
Frapporti Simona G.S. Fiamme Azzurre
Manzoni Gloria Eurotarget – Bianchi – Vitasana
Paternoster Letizia G.S. Fiamme Azzurre
Valsecchi Silvia Bepink
Vece Miriam Valcar Pbm

MOUNTAIN BIKE

Bertolini Gioele Centro Sportivo Esercito
Braidot Daniele C.S. CarabinierI
Braidot Luca C.S. Carabinieri
Calvetti Serena Ktm – Protek – Dama
Colledani Nadir Bianchi Countervail
Fontana Marco Aurelio Bianchi Countervail
Lechner Eva Centro Sportivo Esercito
Pettina’ Nicholas C.S. Carabinieri
Tabacchi Mirko C.S. Carabinieri

BMX

Bertagnoli Pietro Team Bmx Verona
Bonini Nicolò Ciclomania Racing
Cristofoli Roberto Dn 1 Evreux Bmx
Fantoni Giacomo Team Bmx Verona
Giustacchini Tommaso Team Bmx Verona
Maestrutti Davide 48 Erre Bmx Team
Sciortino Martti A.S. Besnate A.S.D.
Tomizioli Michele Prototype Performance Team

 

 

Tour de France 2018 diretta TV e diretta Streaming

Tour de France 2018 diretta TV: come seguire la corsa?

Tour de France 2018 diretta TV e diretta Streaming, tutte le informazioni sulla corsa francese in programma dal 7 al 29 luglio che vedrà al via anche Chris Froome

Tour de France 2018 diretta TV e diretta Streaming

Tour de France 2018 diretta TV e diretta Streaming

Tour de France 2018 diretta TV e diretta Streaming, grande copertura per la corsa ciclistica più importante al mondo che si svolgerà dal 7 al 29 luglio. Ingente dispiegamento di forza per le emittenti televisive di tutto il mondo che garantiranno la copertura integrale dell’evento.

Per gli appassionati italiani saranno due le emittente televisive coinvolte: RaiSport ed Eurosport che oltre alla consueta diretta TV consentiranno di poter assistere alla diretta in streaming su internet

Particolarmente accattivante la proposta di Eurosport Player, che garantisce il segnale anche senza intervalli pubblicitari offrendo, grazie al segnale internazionale, la copertura integrale di una parte delle tappe della Grande Boucle

La Grande Boucle, arrivata quest’anno alla 105ma edizione, si preannuncia una delle più spettacolari degli ultimi anni.

Il Tour de France 2018 sarà quindi visibile in streaming il su Rai Play, SkyGo ed Eurosport Player; saranno 21 le tappe in programma da seguire in diretta TV e Streaming a partire da sabato 7 luglio

Tour de France 2018 diretta tv: tutte le tappe

Tappa 1 (7 luglio 2018): Noirmoutier-en-l’Ile – Fontenay-le-Comte, 189 km

Tappa 2 (8 luglio 2018): Mouilleron-Saint-Germain – La Roche-sur-Yon, 183 km

Tappa 3 (9 luglio 2018): Cholet – Cholet, 35 km

Tappa 4 (10 luglio 2018):La Baule – Sarzeau, 192 km

Tappa 5 (11 Luglio 2018): Lorient – Quimper, 203 km

Tappa 6 (12 Luglio 2018): Brest – Mûr-de-Bretagne Guerlédan, 181 km

Tappa 7 (13 Luglio 2018): Fougères – Chartres, 231 km

Tappa 8  (14 Luglio 2018): Dreux – Amiens Métropole, 181 km

Tappa 9 (15 Luglio 2018): Arras Citadelle – Roubaix, 154 km

Tappa 10 (17 Luglio 2018): Annecy – Le Grand-Bornand, 159 km

Tappa 11 (18 Luglio 2018): Albertville – La Rosière 1850, 108 km

Tappa 12 (19 Luglio 2018): Bourg-Saint-Maurice – Alpe d’Huez, 175 km

Tappa 13 (20 Luglio 2018): Bourg-d’Oisans – Valence, 169 km

Tappa 14 (21 Luglio 2018): Saint-Paul-Trois-Châteaux – Mende, 187 km

Tappa 15 (22 Luglio 2018): Millau – Carcassonne, 181 km

Tappa 16 (24 Luglio 2018): Carcassonne – Bagnères-de-Luchon, 218 km

Tappa 17 (25 Luglio 2018): Bagnères-de-Luchon – Saint-Lary-Soulan col de Portet, 65 km

Tappa 18 (26 Luglio 2018): Trie-sur-Baïse – Pau, 172 km

Tappa 19 (27 Luglio 2018): Lourdes – Laruns, 200 km

Tappa 20 (28 Luglio 2018): Saint-Pée-sur-Nivelle – Espelette, 31 km

Tappa 21 (29 Luglio 2018): Houilles – Paris Champs-Elysées, 115 km

Tour de France 2018 dove gurdarlo

Programmazione Tour de France Rai Canale Tv diretta Tour
ore 13:45 – Anteprima Tour Rai Sport (canale 57 DDT)
ore 15 – Tour in diretta e Tour all’arrivo Rai 3
al termine della tappa – Processo alla tappa Rai 3 / Rai Sport
ore 23:30 Tour di Sera Rai Sport

 

Programma Eurosport Tour de France Canale Tv
pre tappa – Tour Extra Eurosport 1
dal primo km della tappa – Tour Live Eurosport 1
al termine della frazione – Tour Extra Eurosport 1

Amstel Gold Race 2018: presentazione della corsa

Amstel Gold Race 2018 guida completa alla corsa

Amstel Gold Race 2018 in programma il 15 aprile: analisi del percorso, starting list, diretta tv, diretta streaming, albo d’oro manifestazione

Amstel Gold Race 2018

Amstel Gold Race 2018: il logo

Amstel Gold Race 2018  corsa in linea maschile di ciclismo su strada che si tiene nei Paesi Bassi,  nella provincia del Limburgoogni anno nel mese di aprile. L’edizione 2018 è in programma per il 15 aprile

Insieme alla Freccia Vallone e alla Liegi-Bastogne-Liegi fa parte delle tre classiche delle Ardenne e nel 2005 è entrata a far parte del circuito UCI ProTour, sostituito, dalla stagione 2011, dall’UCI World Tour.

Nota anche come la corsa della birra in quanto deve il suo nome a un noto marchio olandese che assicura un interessante ”terzo tempo”a termine della corsa.

Amstel Gold Race 2018: Il Percorso

Con 261 i Km complessivi – l’Amstel presenta come difficoltà da superare dalla partenza da Maastricht fino all’arrivo di Valkenburg ben 35 cotes, le classiche brevi ma pendenti salite delle Ardenne. Il  Cauberg resta il simbolo della corsa ma vista la sua lontananza (20 km) dall’arrivo non sarà con ogni probabilità il giudice della corsa. Il finale prevede un circuito ricco di insidie ma probabilmente bisognerà attendere l’ultima tornata per assistere all’azione che sarò decisiva.

Amstel Gold Race 2018: Starting List

Amstel Gold Race 2018

Amstel Gold Race 2018: una fase della scorsa ediziAmstel Gold Race 2018: Starting List

Alle 18 WorldTour ammesse di diritto si affiancano le 7 Professional invitate: l’olandese Roompot; l’israeliana Cycling Academy; l’irlandese Aqua Blue Sport; le belghe Wanty-Gobert e SportVlaandren-Baloise; la francese Vital Concept; l’italiana Nippo Vini Fantini-Europa Ovini.

Attenzione a: Philippe Gilbert che punta per il pokerissimo a Peter Sagan per un fantastico bis dopo la magia alla Roubaix che copriranno il ruolo di principali favoriti. Accanto ai due principi ecco altri califfi: Julian Alaphilippe, Michal Kwiatkowski (Team Sky) e Alejandro Valverde (Movistar), Michael Matthews (Sunweb), Tim Wellens (Lotto Soudal), Greg Van Avermaet (Bmc), Tony Gallopin (Ag2R La Mondiale), Rigoberto Uran (EF Drapac), Omar Fraile (Astana), Alberto Rui Costa e Daniel Martin (UAE Team Emirates), Michael Albasini e Roman Kreuziger (Mitchelton-Scott), Pieter Weening (Roompot).

Amstel Gold Race 2018: Diretta TV e Diretta Streaming

Diretta tv su Rai Sport dalle 14.50 e su Rai 3 dalle 15.30; live anche su Eurosport dalle 14.45. diretta streaming dell’evento su Eurosport Player

Amstel Gold Race 2018: Albo d’Oro

Anno Vincitore Secondo Terzo
1966 Francia Jean Stablinski Belgio Bernard Van de Kerkhove Paesi Bassi Jan Hugens
1967 Paesi Bassi Arie den Hartog Paesi Bassi Cees Lute Paesi Bassi Harry Steevens
1968 Paesi Bassi Harry Steevens Belgio Roger Rosiers Belgio Daniel Van Rijckeghem
1969 Belgio Guido Reybrouck Belgio Jozef Huysmans Belgio Eddy Merckx
1970 Belgio Georges Pintens Belgio Willy Vanneste Belgio André Dierickx
1971 Belgio Frans Verbeeck Paesi Bassi Gerben Karstens Belgio Roger Rosiers
1972 Belgio Walter Planckaert Belgio Willy De Geest Paesi Bassi Joop Zoetemelk
1973 Belgio Eddy Merckx Belgio Frans Verbeeck Belgio Herman Van Springel
1974 Paesi Bassi Gerrie Knetemann Belgio Walter Planckaert Belgio Walter Godefroot
1975 Belgio Eddy Merckx Belgio Freddy Maertens Belgio Joseph Bruyere
1976 Belgio Freddy Maertens Paesi Bassi Jan Raas Belgio Luc Leman
1977 Paesi Bassi Jan Raas Paesi Bassi Gerrie Knetemann Paesi Bassi Hennie Kuiper
1978 Paesi Bassi Jan Raas Italia Francesco Moser Paesi Bassi Joop Zoetemelk
1979 Paesi Bassi Jan Raas Paesi Bassi Henk Lubberding Svezia Sven-Åke Nilsson
1980 Paesi Bassi Jan Raas Belgio Fons De Wolf Irlanda Sean Kelly
1981 Francia Bernard Hinault Belgio Roger De Vlaeminck Belgio Fons De Wolf
1982 Paesi Bassi Jan Raas Irlanda Stephen Roche Germania Gregor Braun
1983 Australia Phil Anderson Belgio Jan Bogaert Paesi Bassi Jan Raas
1984 Paesi Bassi Jacques Hanegraaf Danimarca Kim Andersen Belgio Patrick Versluys
1985 Paesi Bassi Gerrie Knetemann Belgio Jozef Lieckens Paesi Bassi Johnny Broers
1986 Paesi Bassi Steven Rooks Paesi Bassi Joop Zoetemelk Belgio Ronny Van Holen
1987 Paesi Bassi Joop Zoetemelk Paesi Bassi Steven Rooks Gran Bretagna Malcolm Elliott
1988 Paesi Bassi Jelle Nijdam Paesi Bassi Steven Rooks Belgio Claude Criquielion
1989 Belgio Eric Van Lancker Belgio Claude Criquielion Canada Steve Bauer
1990 Paesi Bassi Adrie van der Poel Belgio Luc Roosen Paesi Bassi Jelle Nijdam
1991 Paesi Bassi Frans Maassen Italia Maurizio Fondriest Belgio Dirk De Wolf
1992 Germania Olaf Ludwig Belgio Johan Museeuw Russia Dmitrij Konyšev
1993 Svizzera Rolf Järmann Italia Gianni Bugno Germania Jens Heppner
1994 Belgio Johan Museeuw Italia Bruno Cenghialta Italia Marco Saligari
1995 Svizzera Mauro Gianetti Italia Davide Cassani Svizzera Beat Zberg
1996 Italia Stefano Zanini Italia Mauro Bettin Belgio Johan Museeuw
1997 Danimarca Bjarne Riis Italia Andrea Tafi Svizzera Beat Zberg
1998 Svizzera Rolf Järmann Paesi Bassi Maarten den Bakker Italia Michele Bartoli
1999[2] Paesi Bassi Michael Boogerd Stati Uniti Lance Armstrong[3] Italia Gabriele Missaglia
2000 Germania Erik Zabel Paesi Bassi Michael Boogerd Svizzera Markus Zberg
2001[2] Paesi Bassi Erik Dekker Stati Uniti Lance Armstrong[3] Belgio Serge Baguet
2002 Italia Michele Bartoli Russia Sergej Ivanov Paesi Bassi Michael Boogerd
2003 Kazakistan Aleksandr Vinokurov Paesi Bassi Michael Boogerd Italia Danilo Di Luca
2004 Italia Davide Rebellin Paesi Bassi Michael Boogerd Italia Paolo Bettini
2005 Italia Danilo Di Luca Paesi Bassi Michael Boogerd Italia Mirko Celestino
2006 Lussemburgo Fränk Schleck Svizzera Steffen Wesemann Paesi Bassi Michael Boogerd
2007 Germania Stefan Schumacher Italia Davide Rebellin Italia Danilo Di Luca
2008 Italia Damiano Cunego Lussemburgo Fränk Schleck Spagna Alejandro Valverde
2009 Russia Sergej Ivanov Paesi Bassi Karsten Kroon Paesi Bassi Robert Gesink
2010 Belgio Philippe Gilbert Canada Ryder Hesjedal Italia Enrico Gasparotto
2011 Belgio Philippe Gilbert Spagna Joaquim Rodríguez Australia Simon Gerrans
2012 Italia Enrico Gasparotto Belgio Jelle Vanendert Slovacchia Peter Sagan
2013 Rep. Ceca Roman Kreuziger Spagna Alejandro Valverde Australia Simon Gerrans
2014 Belgio Philippe Gilbert Belgio Jelle Vanendert Australia Simon Gerrans
2015 Polonia Michal Kwiatkowski Spagna Alejandro Valverde Australia Michael Matthews
2016 Italia Enrico Gasparotto Danimarca Michael Valgren Italia Sonny Colbrelli
2017 Belgio Philippe Gilbert Polonia Michal Kwiatkowski Svizzera Michael Albasini

Gent-Wevelgem 2018: presentazione corsa

Gent-Wevelgem 2018: presentazione della corsa

Gent-Wevelgem 2018 in programma il 25 marzo 2018 analisi del percorso, starting list, diretta tv, diretta streaming, albo d’oro manifestazione

Gent-Wevelgem 2018

Gent-Wevelgem 2018

Gent-Wevelgem 2018 (in fiammingo Gent-Wevelgem),il cui nome completo è Gent-Wevelgem in Flanders Fields si corre in Belgio con qualche sconfinamento in Francia (nel dipartimento del Nord). La corsa è una soprannominata “la classica per velocisti” vista la conformazione dell’arrivo, con un rettilineo in piano adatto alle ruote veloci.
Robert Van Eenaeme, Rik Van Looy, Eddy Merckx, Mario Cipollini e Tom Boonen,  si sono aggiudicati tre edizioni ciascuno.

 

Gent-Wevelgem 2018: il Percorso

Il percorso congiunge le città di Gand (nelle Fiandre Orientali) con Wevelgem città delle Fiandre Occidentali, non sono presenti particolari difficoltà tanto che spesso viene decisa in volata. Celebre però è la salita del Kemmelberg di circa un chilometro di lunghezza con fondo in pavé e pendenze con punte al 23%.

Gent-Wevelgem 2018: elenco dei Muri

1 Mont des Cats (km 136,7)
2 Mont de Kokereel (km 140,2)
3 Vert Mont (km 142,5)
4 Mont Noir – Ravel Put (km 144,8)
5 Mont Noir – Blanchisserie (km 150)
6 Le Ravensberg (km 156,6)
7 Kemmelberg (km 175,6)
8 Monteberg (km 179,6)
9 Baneberg (km 211,4)
10 Kemmelberg (km 216)

 

Gent-Wevelgem 2018: Starting List

Accanto alle diciotto squadre WorldTour, gli organizzatori hanno chiamato 7 wild card del mondo delle Professional: sono le francesi Cofidis e Vital Concept Cycling Club, l’olandese Roompot-Nederlandse Loterij e le belghe Sport Vlaanderen-Baloise, Wanty-Groupe Gobert, Veranda’s Willems e WB Veranclassic.

Tra i favoriti segnaliamo: Greg Van Avermaet (Bmc), Niki Terpstra e Philippe Gilbert (Quick Step Floors), Matteo Trentin (Mitchelton – Scott) e Gianni Moscon (Team Sky), nonché Peter Sagan (Bora – Hansgrohe) e Alexander Kristoff (UAE Team Emirates)

Gent-Wevelgem 2018: Diretta Tv e Diretta Streaming

Diretta tv su Eurosport 2 dalle ore 14.30. Diretta Streaming dell’evento su Eurosport player

Gent-Wevelgem 2018: Albo d’Oro

Anno Vincitore Secondo Terzo
1934  Gustave Van Belle  Maurice Vandenberghe  Jérôme Dufromont
1935  Albert Depreitre  Jérôme Dufromont  Karel Catrysse
1936  Robert Van Eenaeme  Joseph Somers  Gaston Denys
1937  Robert Van Eenaeme  Albert Ritserveldt  Andé Hallaert
1938  Hubert Godart  Edmond Delathouwer  Gustave Van Cauwenberghe
1939  André Declerck  Frans Van Hellemont  Albert Van Laecke
1939-44 non disputata a causa della seconda guerra mondiale
1945  Robert Van Eenaeme  Maurice Van Herzele  André Declerck
1946  Ernest Sterckx  Maurice Desimpelaere  Michel Remue
1947  Maurice Desimpelaere  René Beyens  Lucien Vlaemynck
1948  Valere Ollivier  Albert Ramon  Hilaire Couvreur
1949  Marcel Kint  André Declerck  Albert Decin
1950  Briek Schotte  Albert Decin  André Declerck
1951  André Rosseel  Raphaël Jonckheere  Lionel Van Brabant
1952  Raymond Impanis  Maurice Blomme  Aloïs De Hertog
1953  Raymond Impanis  Wim Van Est  Germain Derycke
1954  Rolf Graf  Ferdi Kübler  Ernest Sterckx
1955  Briek Schotte  Desiré Keteleer  Raymond Impanis
1956  Rik Van Looy  Richard Van Genechten  Desiré Keteleer
1957  Rik Van Looy  André Noyelle  Lucien Matthys
1958  Noël Foré  Rik Van Looy  Alfred De Bruyne
1959  Léon Van Daele  Joseph Hovenaers  Jacques Anquetil
1960  Frans Aerenhouts  Frans De Mulder  Joseph Planckaert
1961  Frans Aerenhouts  Raymond Impanis  Yvo Molenaers
1962  Rik Van Looy  Frans Schoubben  Armand Desmet
1963  Benoni Beheyt  Tom Simpson  Michel Van Aerde
1964  Jacques Anquetil  Yvo Molenaers  Rik Van Looy
1965  Noël De Pauw  Bernard Van De Kerckhove  Gustave Desmet
1966  Herman Van Springel  Noel Van Clooster  Palle Lykke Jensen
1967  Eddy Merckx  Jan Janssen  Edward Sels
1968  Walter Godefroot  Willy Vanneste  Felice Gimondi
1969  Willy Vekemans  Roger De Vlaeminck  Eric De Vlaeminck
1970  Eddy Merckx  Willy Vekemans  Walter Godefroot
1971  Georges Pintens  Roger De Vlaeminck  Gerben Karstens
1972  Roger Swerts  Felice Gimondi  Eddy Merckx
1973  Eddy Merckx  Frans Verbeeck  Walter Planckaert
1974  Barry Hoban  Eddy Merckx  Roger De Vlaeminck
1975  Freddy Maertens  Frans Verbeeck  Rik Van Linden
1976  Freddy Maertens  Rik Van Linden  Frans Verbeeck
1977  Bernard Hinault  Vittorio Algeri  Piet van Katwijk
1978  Ferdi Van Den Haute  Walter Planckaert  Francesco Moser
1979  Francesco Moser  Roger De Vlaeminck  Jan Raas
1980  Henk Lubberding  Fons De Wolf  Piet van Katwijk
1981  Jan Raas  Roger De Vlaeminck  Fons De Wolf
1982  Frank Hoste  Eddy Vanhaerens  Fons De Wolf
1983  Leo van Vliet  Jan Raas  Frank Hoste
1984  Guido Bontempi  Eric Vanderaerden  Pierino Gavazzi
1985  Eric Vanderaerden  Phil Anderson  Rudy Dhaenens
1986  Guido Bontempi  Twan Poels  Jean-Marie Wampers
1987  Teun van Vliet  Etienne De Wilde  Herman Frison
1988  Sean Kelly  Gianni Bugno  Ron Kiefel
1989  Gerrit Solleveld  Sean Yates  Rolf Sørensen
1990  Herman Frison  Johan Museeuw  Franco Ballerini
1991  Djamolidine Abdoujaparov  Mario Cipollini  Olaf Ludwig
1992  Mario Cipollini  Johan Capiot  Adriano Baffi
1993  Mario Cipollini  Eric Vanderaerden  Djamolidine Abdoujaparov
1994  Wilfried Peeters  Franco Ballerini  Johan Museeuw
1995  Lars Michaelsen  Maurizio Fondriest  Luc Roosen
1996  Tom Steels  Giovanni Lombardi  Johan Museeuw
1997  Philippe Gaumont  Andrei Tchmil  Johan Capiot
1998  Frank Vandenbroucke  Lars Michaelsen  Nico Mattan
1999  Tom Steels  Zbigniew Spruch  Tristan Hoffman
2000  Geert Van Bondt  Peter Van Petegem  Johan Museeuw
2001  George Hincapie  Léon van Bon  Steffen Wesemann
2002  Mario Cipollini  Fred Rodriguez  George Hincapie
2003  Andreas Klier  Henk Vogels  Tom Boonen
2004  Tom Boonen  Magnus Bäckstedt  Jaan Kirsipuu
2005  Nico Mattan  Juan Antonio Flecha  Daniele Bennati
2006  Thor Hushovd  David Kopp  Alessandro Petacchi
2007  Marcus Burghardt  Roger Hammond  Óscar Freire
2008  Óscar Freire  Aurélien Clerc  Wouter Weylandt
2009  Edvald Boasson Hagen  Aljaksandr Kucynski  Matthew Goss
2010  Bernhard Eisel  Sep Vanmarcke  Philippe Gilbert
2011  Tom Boonen  Daniele Bennati  Tyler Farrar
2012  Tom Boonen  Peter Sagan  Matti Breschel
2013  Peter Sagan  Borut Božic  Greg Van Avermaet
2014  John Degenkolb  Arnaud Démare  Peter Sagan
2015  Luca Paolini  Niki Terpstra  Geraint Thomas
2016  Peter Sagan  Sep Vanmarcke  Vjaceslav Kuznetsov
2017  Greg Van Avermaet  Jens Keukeleire  Peter Sagan