Astana Women’s: Freccia Vallone e Liegi nel mirino

Astana Women’s Team occhio a Freccia e Liegi

Astana Women’s Team impegnata tra Belgio e Paesi Bassi con Freccia Vallone e Liegi-Bastogne-Liegi. Intanto arrivano buone nuove dall’Asia

Astana Women (fonte comunicato stampa)

Astana Women (fonte comunicato stampa)

Astana Women’s Team settimana intensa tra Belgio e Paesi Bassi: nel giro di appena cinque giorni, infatti, saranno infatti tre le gare a cui parteciperà la squadra. Mercoledì 24 aprile ci sarà la Freccia Vallone, gara dell’UCI Women’s World Tour, che proporrà il classico tracciato impegnativo di 118.5 chilometri ed arrivo in salita sul mitico Muro di Huy che sarà scalato anche un’altra volta a 30 chilometri dal traguardo. Domenica 28 aprile invece la squadra sarà al via della terza edizione della Liegi-Bastogne-Liegi femminile che, esattamente come la gara maschile, proporrà un finale completamente rinnovato: il traguardo non sarà più ad Ans ma nel cuore di Liegi e la salita decisiva sarà verosimilmente la Côte de la Roche-aux-faucons a 15 chilometri dalla conclusione. In mezzo alle due prestigiose classiche belghe del Women’s World Tour, sabato 27 aprile l’Astana Women’s Team sarà a ‘s-Heerenhoek nei Paesi Bassi per disputare la EPZ Omloop van Borsele, corsa in linea di categoria UCI 1.1 con un tracciato di 139.1 chilometri.
Sia alla Freccia Vallone che all’EPZ Omloop van Borsele l’Astana Women’s Team si presenterà alla partenza con la stessa formazione composta da sei atlete. Il punto di rifermento della squadra sarà Arlenis Sierra che quest’anno ha vinto Cadel Evans Great Ocean Road Race e che cerca ancora il primo podio stagionale in Europa: assieme alla forte atleta cubana ci saranno anche la bolzanina Elena Pirrone, reduce dal bel quarto posto alla Freccia del Brabante, poi Olga ShekelMarie-Soleil BlaisMarina Kurnossova e Jeidy Pradera. Al via della Liegi-Bastogne-Liegi ci saranno solo Pirrone, Shekel, Blais e Kurnossova visto che le due atlete cubane dovranno unirsi alla loro squadra nazionale in Messico per partecipare ai Campionati Panamericani.

Nel frattempo arrivano buone notizie dalle quattro atlete dell’Astana Women’s Team attualmente impegnate ai Campionati Asiatici in Uzbekistan: nella gara d’apertura della rassegna continentale, una cronometro a squadre di 30 chilometri, il Kazakistan trascinato da Natalya Saifutdinova, Makhabbat Umutzhanova, Amiliya Iskakova e Faina Potapova ha fatto segnare il secondo miglior tempo conquistando così la medaglia d’argento dietro solo alla Corea del Sud.

FONTE COMUNICATO STAMPA