Tim Wellens trionfa nella tappa di Caltagirone

Tim Wellens trionfa nell’arrivo siciliano

Tim Wellens trionfa nell’impegnativo primo arrivo siciliano battendo Michael Woods ed Enrico Battaglin, perdono terreno Aru e Froome

Tim Wellens trionfa al Giro

Tim Wellens trionfa al Giro

Tim Wellens trionfa nella prima frazione italiana del #Giro101 in una corsa tutt’altro che semplice. Ad accogliere i “girini”, infatti, vi è un percorso molto mosso che favorisce le fughe e che prevede un arrivo con uno strappo impegnativo per un dislivello totale di 2500 metri.

La prima parte della tappa è caratterizzata dalla fuga di Jacopo Mosca (Wilier Selle Italia), Marco Frapporti (Androni Sidermec), Quentin Jauregui (AG2r La Mondiale), Maxim Belkov (Katusha Alpecin) ed Enrico Barbin della Bardiani CSF. Proprio il corridere della compagine di Reverberi conserva la maglia azzurra conquistando punti sui GPM di Pietre Calde e di Vizzini.

Davanti lavorano BMC, Lotto e UAE che provano a trovare il ricongiungimento prima che il gruppo decida di rallentare. L’avventura dei “fuggiaschi” finisce comunque ai meno dieci dall’arrivo dando inizio alla bagarre.

Il primo a provarci è il corridore della Wilier Triestina-Selle Italia, Edoardo Zardini, che viene però stoppato da un lucidissimo Valerio Conti che prova ad involtarsi in contropiede. Il corridore della UAE Team Emirates viene però ripreso quando mancano circa 3000 metri dal traguardo.

Il gruppo si dirige compatto al “muro” finale e qui parte una lunghissima volata che premia uno dei favoriti di giornata Tim Wellens, che si impone davanti a Michael Woods ed Enrico Battaglin. Ai piedi del podio ecco Simon Yates (Mitchelton – Scott) e Davide Formolo (Bora – Hansgrohe). Si crea un buco di quattro secondi tra i primi cinque e il resto del gruppo dei big.

Rohan Dennis sorride e riesce a conservare la maglia rosa con un secondo di margine su Tom Dumoulin. Chi invece non ha nulla da festeggiare sono Fabio Aru che perde 6 secondi e il favorito per la vittoria finale Chris Froome che di secondi ne lascia addirittura 17. Pare che la causa di questi distacchi sia dovuto alla  caduta del kazako Andrey Zeits che ha generato dei rallentamenti.

 

Lotto NL Jumbo al Giro lista dei partenti

Lotto NL Jumbo al Giro il leader sarà George Bennet

Lotto NL Jumbo al Giro d’Italia si presenta orfana di Steven Kruijswijk, tutte le fiche saranno puntate sul neozelandese George Bennett

Lotto NL Jumbo al Giro

Lotto NL Jumbo al Giro

Lotto NL Jumbo al Giro d’Italia, cambia rotta dopo che nelle ultime stagioni il team giallonero ha fortemente puntato sulla corsa rosa grazie alle performance di Steven Kruijswijk il quale, dopo cinque partecipazioni consecutive, ha deciso di cambiare programma e di concentrarsi sul Tour.

Alla partenza di Gerusalemme, quindi, l’uomo deputato al controllo della classifica generale sarà il neozelandese George Bennett, che aspira a chiudere tra i migliori 10 anche se l’obiettivo potrebbe non essere di semplice realizzazione. Accanto a Bennet, con il ruolo di battitore libero ci sarà l’esperto Robert Gesink, alla ricerca di un successo di tappa.

Il team di Richard Plugge punterà per gli arrivi di gruppo su Dylan van Poppel, che si candida come uno dei principali concorrenti per gli sprint pronto a lottare anche per la maglia a punti.

Presente anche l’unico italiano della rosa, il vicentino Enrico Battaglin, alla settima partecipazione consecutiva. Punta molto sulle cronometro Jos van Emden, vincitore nel 2017 dell’esercizio individuale di Milano. Completano il roster il belga Gijs Van Hoecke e i neerlandesi Koen Bouwman e Bertjan Lindeman.

 

Numeri del lotto? No numeri della Lotto!

Numeri del lotto? Ecco i numeri del Team LottoNL-Jumbo

Numeri del lotto? Non parliamo di estrazioni del lotto ma dei dorsali assegnati dal Team LottoNL-Jumbo ai propri atleti per la stagione 2018

Numeri del Lotto? No della Lotto!

Numeri del Lotto? No della Lotto!

Numeri del lotto? Tranquilli non abbiamo cambiato il target del nostro sito, non ci diamo alla numerologia o allo studio di numeri ritardatari. No, parliamo del fatto che da quest’anno sulle maglie del Team LottoNL-Jumbo comparirà un accattivante dettaglio: ogni ciclista avrà sulle spalle un numero personalizzato.

Da qualche tempo ormai non fa notizia vedere il nome sulle maglie dei ciclisti, una delle prime squadre ad adottarli fu la Mercatone Uno dell’indimenticabile Marco Pantani. Ora a “dare i numeri” è il team olandese della LottoNL-Jumbo (il cui sponsor, ovviamente, organizza giochi a premi legati ai numeri).

Gli atleti hanno potuto scegliere un numero tra l’1 ed il 45, gli stessi numeri su cui si basa la lotteria olandese, il che fa presagire una futura iniziativa combinata tra squadra ciclistica e sponsor di maglia.

Numeri del lotto? Le curiosità in casa Lotto NL Jumbo!

Il numero 1 è andato allo sloveno Primoz Roglic mentre il nostro Enrico Battaglin (unico italiano in rosa) ha scelto  il 20. Dylan Groenewegen, grande  appassionato di calcio e amante degli Orange, ha optato per il 14 in onore del compianto Johan Cruijff, mentre Gijs van Hoecke correrà con il 13, ovviamente rovesciato per scaramanzia.

Ecco la numerazione ufficiale del Team LottoNL-Jumbo:

1. Primoz Roglic; 2. Bert-Jan Lindeman; 3. Koen Bouwman; 4. Pascal Eenkhoorn; 5. Stef Clement; 6. Danny van Poppel; 7. George Bennett; 8. Steven Kruijswijk; 11. Paul Martens; 12. Timo Roosen; 13. Gijs van Hoecke; 14. Dylan Groenewegen; 16. Jos van Emden; 17. Lars Boom; 18. Neilson Powless; 20. Enrico Battaglin; 21. Floris de Tier; 23. Amund Grøndahl Jansen; 24. Daan Oliveir; 26. Sepp Kuss; 31. Robert Gesink; 32. Tom Leezer; 35. Robert Wagner; 37. Antwan Tolhoek; 40. Bram Tankink; 45. Maarten Wynants