Elena Novikova vince la Ironbike 2018

Elena Novikova vince la corsa più dura del Mondo

Elena Novikova vince la Ironbike 2018 considerata da molti la gara a tappe di Mountain Bike più dura del Mondo.

Elena Novikova vince Ironbike 2018

Elena Novikova vince Ironbike 2018

Elena Novikova vince la Ironbike 2018, ci siamo quasi abituati ad associare il nome vittoria a quello della ragazza ucraina di nascita ma italiana (astigiana) di adozione.

La Ironbike 2018 giunta alla 25° edizione è da molti considerata come  la gara a tappe di Mountain Bike più dura del Mondo.
Sono state sette le tappe lungo le quali si sono sfidate atlete di tutto il mondo con partenza dal Colle di Tenda e arrivo a Sauze d’ Oulx. La “battaglia” si è svolta lungo circa 700km di sentieri sulle Alpi a cavallo tra la Francia e l’Italia per un dislivello totale di oltre  25000 metri!

Elena Novikova ha conquistato la maglia di leader fin dalla prima tappa e l’ha conservata sino Sauze d’Oulx precedendo atlete di primissimo piano come la spagnola Nùria Ferrer e Judit Reina Corvillo, assicurandosi il primo posto tra le Donne e il 76° assoluto.

“E’ stata una esperienza bellissima, sono davvero felice di aver pedalato in MTB su queste bellissime montagne. I miei ringraziamenti vanno a tutti gli sponsor, alla squadra Servetto, ai miei amici e all’organizzazione, davvero perfetta.” – ha dichiarato Elena Novikova dopo il trionfo.

Elena Novikova vince sempre!

La Novikova non è nuova ad exploit incredibili come il record mondiale (o meglio i record, ben 11!) ottenuti lo scorso settembre al Velodromo di Montichiari dove ha coperto la distanza di 781,46 km in 24 ore.

Elena ha un senso innato per superare i propri limiti fisici e lo scorso mese di giugno al Passo Gavia ha completato l’ascesa per ben 10 volte consecutive con il tempo di 22 ore e 3 minuti per un totale di 322 km e  un dislivello di 13 km.

Nelle sue imprese Elena Novikova è seguita da una Jeep Renegade Longitude personalizzato US Army appositamente allestita grazie alla collaborazione con Mopar (Gruppo FCA).

Il prossimo appuntamento sarà a settembre la Marathon Bike Brianza di MTB e la gara stradale sul circuito di Monza”.

 

Health Mate-Cyclelive Team firna Elena Novikova

Health Mate-Cyclelive Team contratto alla Novikova

Health Mate-Cyclelive Team si assicura le prestazioni della forte atleta ucraina Elena Novikova

Health Mate-Cyclelive Team firma con Novikova

Health Mate-Cyclelive Team firma con Novikova

Health Mate-Cyclelive Team, formazione belga, si assicura le performance della ciclista classe 1983 Elena Novikova. Elena è una specialista di competizioni di lunga durata ed è stata nostra ospite qualche mese fa.

Lo scorso mese di settembre la neo atleta della Health Mate-Cyclelive Team ha stabilito una serie di record in una sfida durata 24 ore, roba al limite dell’immaginabile. Elena ha preso parte, in passato, a due edizioni del Giro d’Italia rosa

Elena Novikova, da qualche anno vive in provincia di Asti e ha gareggiato in Italia indossando le maglie Forno d’Asolo prima e la Servetto poi, ora difenderà i colori della formazione belga in cui milita anche la brasiliana Flavia Oliveira che in passato ha corso per diverse squadre italiane.

Elena continua a dimostrare la sua attitudine votata ad ogni prova in bicicletta, dalle gare su strada, alla Mountain Bike alle prove estreme come le 24 ore, insomma una campionessa a tutto tondo che sicuramente saprà ottenere vittorie anche in questa sua nuova avventura nel ciclismo su strada.

Elena Novikova al Motor Show di Bologna

Elena Novikova al Motor Show lo scorso weekend

Elena Novikova al Motor Show

Elena Novikova al Motor Show

Elena Novikova, al Motor Show di Bologna lo scorso fine settimana, è rimasta a disposizione degli appassionati sullo stand Mopar del Gruppo FCA per firmare autografi e scattare foto con i suoi fan. Elena è un vero fenomeno del ciclismo, il mondo dei media si è accorta di questa bellissima e fortissima ragazza di origini ucraine, ma ormai italiana di adozione, e la sua popolarità sta esponenzialmente aumentando.

Elena Novikova è una atleta  assolutamente polivalente, specializzata in corse endurance, ma anche capace di partecipare a gare su strada su distanze tradizionali e competizioni in Mountain Bike ed è stata nostra ospite per una piacevolissima chiacchierata lo scorso mese di agosto.

Lo scorso mese di settembre presso il velodromo Fassa Bortolo di Montichiari, Elena ha conquistato qualcosa come 11 record mondiali stabiliti o migliorati rispetto ai precedenti: tempo impiegato a percorrere 100, 200, 300 e 500 km con omologazione europea, tempo impiegato a percorrere 100, 200, 300 e 500 miglia con omologazione americana e chilometri percorsi in 6 e 12 ore. Al Motor Show di Bologna, dopo l’incontro coi fans, la bella Elena è stata ospite nell’Area Jeep per una rapida esibizione in sella alla sua bicicletta, per uno show che ha attirato appassionati e curiosi, che hanno assolutamente apprezzato la performance della forte atleta ucraina.

Elena Novikova: cuore animalista

Vi raccontiamo un episodio curioso, che esula dal ciclismo, che ha visto l’atleta ucraina protagonista la scorsa estate. Elena, che risiede in Piemonte è solita allenarsi nei meravigliosi scenari della Liguria e, proprio durante due uscite in bicicletta, ha prima trovato un volpacchiotto ferito e si fermata per soccorrerlo e consegnarlo all’ENPA e poi, sempre in allenamento, ha trovato un giovane gabbiano ferito ad un’ala e ha contribuito a salvarlo avvisando la protezione animali del savonese.

Record per Novikova sulle 24 in pista

Record per Novikova: al Velodromo di Montichiari l’ukraina riesce nell’impresa

Record per Novikova, avevamo spesso parlato di questo straordinario tentativo di impresa da parte della forte atleta ukraina e con piacere annunciamo che Elena è riuscita nella sua impresa. La Novikova, già campionessa europea di MTB Endurance si era posta l’obiettivo di superare il record del mondo di 739  chilometri percorsi su pista in 24 ore.

Elena ha portato a termine la missione già un’ora prima delle 24 ore previste, con una prova maestosa l’atleta tesserata per il Team Giusta Pro Record Servetto ha reso magico  il velodromo “Fassa Bortolo” di Montichiari, in provincia di Brescia che è stato lo scenario di questa prova.
Tante le persone intervenute per assistere al tentativo tra cui anche il patron della Servetto Ezio Terragni che ha voluto complimentarsi con la recordwoman.

Elena aveva iniziato la prova ieri mattina, sabato 16 settembre alle ore 12.00 e alle ore 12.00 di questa domenica 17 settembre ha chiuso la sua performance facendo registrare 781,46 km percorsi. Da parte di tutta la redazione i nostri complimenti per questo eccezionale primato

 

 

 

Novikova dettagli del tentavito di record

Novikova ecco tutti i dettagli del tentativo di record dell’atleta ucraina

Novikova

Elena Novikova

Novikova è una ultrabiker specializzata in lunghe distanze, sia con la bici da velocità che in mountain bike. Lo scorso anno ha vinto la “24h of Finale Ligure” che figura tra le competizioni più importanti di Mtb in Europa piazzandosi inoltre seconda all’Iron Bike. Ecco i dettagli per seguire il suo tentativo di record di cui abbiamo parlato nelle scorse settimane. Già campionessa europea di 24h Mtb, Elena Novikova questo weekend tenterà l’impressa di stabilire in nuovo record del mondo di km percorsi su pista in 24 h.

Lo staff di Elena ha predisposto una “tabella di marcia” che prevede di percorrere le prime 100 miglia con una media di 35 Km/ora, scendendo poi a 33 Km/h fino al raggiunfgmento delle 12 ore di corsa e per le rimanenti 12 ore scendere a 31 km/h. Rispettando questa tabella la fortissima e bellissima Elena entrerebbe nella storia con un record davvero incredibile

Elena potrebbe stabilire un record che in realtà sono beh cinque record:

Inizio:    12:00 Sabato – Fine:  12:00 Domenica
Tentativo Record #1 – 16:30 – 100 Miglia
Tentativo Record #2 – 18:00 – 6 ore
Tentativo Record #3 – 21:00 – 200 Miglia
Tentativo Record #4 – 00:00 – 12 ore
Tentativo Record #5 – 12:00 Domenica – 24 ore

Per chi volesse seguire la prova che si svolgere al Velodromo Fassa Bortolo di Montichiari l’ingresso è libero.  L’alternativa è seguirlo online, ecco il link per la diretta streaming: https://webtv.velodromemontichiari.com/

 

 

Elena Novikova coutdown partito per il record

Elena Novikova il 16 settembre proverà il suo record

Elena Novikova

Elena Novikova

Elena Novikova ha fatto partire il Coutdown per la storica data del 16 settembre. Una data da segnare sul calendario per tutti gli amanti delle due ruote ed in generale dei veri appassionati di sport oltre ogni limite. Quel giorno, infatti, la trentaquattrenne atleta ukraina, che è stata nostra ospite lo scorso mese per parlarci di questa impresa, tenterà di battere il record mondiale di distanza sulle 24 ore. La Novikova, già campionessa europea di MTB Endurance e sempre in prima linea quando si tratta di sfidare l’impossibile, si sta allenando ormai da diverse settimane per raggiungere il grande obiettivo.

Un’impresa davvero straordinaria quella che tenterà l’atleta tesserata per il Team Giusta Pro Record Servetto, dettata da una voglia irrefrenabile di mettersi in gioco, di superare i propri limiti e di porsi obiettivi sempre più grandi e per molti ritenuti non possibili. Tutto si effettuerà presso il velodromo “Fassa Bortolo” di Montichiari, in provincia di Brescia, che recentemente ha accolto i campionati del mondo su pista della categoria junior. Appuntamento fissato, dunque, per sabato 16 settembre dove si potrà vivere una grande giornata di sport e di indimenticabili emozioni su due ruote

Elena Novikova intervistata in esclusiva

Elena Novikova ospite per una intervista con la redazione

Elena Novikova

Elena Novikova

Elena Novikova, campionessa europea di ciclismo endurance Mtb che a settembre proverà il record mondiale sulla distanza nelle 24 ore, si racconta alla nostra redazione. Bella e fortissima la Novikova è testimonial di molti noti brand a livello mondiale. Cresciuta in Ucraina ma da anni residente in Italia, Elena tesserata per il Team Giusta Pro Record Servetto proverà a stabilire il nuovo record  al velodromo “Fassa Bortolo” di Montichiari, intanto ci racconta di lei in questa bella intervista.

Ciao Elena e grazie per aver accettato il nostro invito, ci racconti come è nata la tua passione per la bicicletta e per la MTB?

Quando ero bambina a 5 anni mia mamma mi comprò una bellissima bicicletta, ricordo il giorno un cui me la regalò, non scesi un attimo dal sellino. Poi il giorno seguente qualcuno me la rubò ma mia madre per non farmi intristire non mi raccontò come erano andate le cose. Quella bici “scomparsa” non la dimenticherò mai. Ho, quindi,  mantenuto il sogno di poterne avere una da grande cosi quando ho avuto la possibilità di comprarne una tutta mia ci sono salita e da allora non riesco più a vivere senza pedalare. Ho scelto la MTB perché offre più opportunità per poter partecipare alle gare.

Come è nata la tua passione per la gare Endurance?

Direi che era nel mio destino, una volta alcuni miei amici mi hanno proposto di prendere parte ad una staffetta di 24 ore, loro erano tre ragazzi e per la categoria in cui erano iscritti era indispensabile la presenza di una ragazza. Non ci ho pensato un secondo, ho detto subito sì. Il giorno della partenza ero tutta carica e desiderosa di ben figurare, arrivo alla partenza e mi dicono “scusa ma abbiamo trovato una ragazza più forte di te” mi sono quindi trovata senza team all’ultimo secondo. Sapete cosa ho fatto? Sono andata al banco delle registrazioni e mi sono iscritta alla gara ma nella categoria “solo” invece che staffetta. Non amo rinunciare alle cose e penso che l’essere “scartata” quel giorno sia stata la mia fortuna, da allora inizia la mia storia con le gare Endurance.

Sei pluricampionessa mondiale, c’è qualche gara che ricordi con più piacere?

Come ti dicevo io vivo per pedalare e prendere parte a gare e competizioni,  se devo dirti una gara sicuramente l’Ironbike, credo sia la gara più dura che ho provato è divertentissima. Conosci tanta gente e condividi la fatica con loro.

Lo scorso anno ha vinto la “24h of Finale Ligure” come prepari una gara del genere?

Elena Novikova

Elena Novikova

Se devo essere sincera, ammetto che non sono molto seria nella preparazione delle corse di Endurance. Non faccio allenamenti particolari, spesso mi trovo a preparare le corse troppo tardi che se da un lato è un male dall’altro mi aiuta a non caricarmi di stress pre-gara. Comunque io penso che la cosa che conta di più in una gara di 24 ore è la condizione mentale e quella o ce l’hai o non ce l’hai, è difficile se non impossibile da allenare.

Da un po’ di anni vivi in Italia, come si trova Elena Novikova nel nostro paese?

Quando sono partita dal mio paese e sono arrivata in Italia non pensavo di fermarmi a lungo qui. La mia idea iniziale era quella di trasferirmi in Belgio, poi ho scoperto quanto è bella e piacevole la vostra terra ed è diventata casa mia. Ho scoperto come la gente italiana e la sua mentalità mi faccia sentire a mio agio, adoro vivere in Italia, me ne sono davvero innamorata.

Come trascorri il tuo tempo libero?

Io sono una ragazza che ha sempre studiato e amato l’economia, discutere si idee di business con amici o studiare la possibilità di far partire qualche start-up innovativa mi piace veramente molto. Ho delle esperienze pregresse nella creazione di nuove aziende è una cosa che adoro.

Ascolti musica quando ti alleni e se si cosa?

Quando esco in MTB se le zone sono piacevoli e rilassanti non metto mai la musica, mi piace ascoltare il suono della natura, mi rilassa e mi toglie ogni pensiero. Se invece mi trovo ad allenarmi in zone rumorose allora opto per le cuffiette e la musica ma tendenzialmente non voglio suoni diversi da quelli del paesaggio.

Hai qualche campione o campionessa che ti ha ispirata?

Sinceramente no, credo che l’ispirazione principale sia il proprio miglioramento quotidiano senza dover aver per forza un modello da imitare.

A settembre Elena Novikova proverà a fare il record del mondo di distanza sulle 24 ore. Come stai preparando la prova e che sensazioni hai?

Non è la prima volta in carriera che mi sento pronta per provare un record del genere ma non siamo mai riusciti ad organizzare l’evento. Quest’anno, invece, si sono create le condizioni ideali tra cui l’adesione di alcune aziende come  Servetto Giusta, Mopar, Adisco, Banca d’Alba Racer e altri, che hanno dato il loro supporto per tentare questa grande avventura.

Ho trovato il coach Fabrizio Tacchino pronto a seguirmi ma purtroppo sono stata vittima di un infortunio e sono stata operata circa due mesi fa. Non voglio però rinunciare a questa impresa, mi resta un mese per prepararmi e voglio riuscire. So che non potrò essere al 100%, manca troppo poco al 16 settembre ma per nessun motivo voglio cancellare quell’impegno.
Sarà una prova durissima ma voglio provare a entrare nella storia del ciclismo, non sarà facile riuscirsi al primo tentativo ma sarebbe super riuscirci, io ci credo.

Quali sono prossimi obiettivi di Elena Novikova?

Ovviamente in questo momento la mia testa è focalizzata sul record anche per ripagare tutti quelli che mi stanno aiutando a provare questa impresa. Sono davvero grata a tutti quelli che mi stanno vicino e che mi hanno dato l’opportunità di poter salire su una bicicletta da cronometro per la prima volta nella mia vita. Dopo il tentativo di record il mio obiettivo sarà proseguire con gli allenamenti e sfruttare l’esperienza del record nelle gare future. Ho voglia di migliorarmi a cronometro cosi da crescere nelle gare su strada e nel Triathlon.
Ho l’energia per provare ancora tantissime corse e discipline, non mi pongo limiti se una cosa mi piace mi dci butto!

 

Elena Novikova prova il record mondiale

Elena Novikova prova il record mondiale di distanza sulle 24h

Elena Novikova

Elena Novikova

Elena Novikova prova a ottenere il nuovo record mondiale sulla distanza nelle 24 ore, l’atleta ucraina,  tesserata per il Team Giusta Pro Record Servetto, proverà a  mettersi in gioco e a superare i propri limiti in questa prova davvero estrema.

Elena è una ultrabiker specializzata in lunghe distanze, sia con la bici da velocità che in mountain bike. Lo scorso anno ha vinto la “24h of Finale Ligure” che figura tra le competizioni più importanti di Mtb in Europa piazzandosi inoltre seconda all’Iron Bike

La bionda ragazza dell’Est tenterà l’impresa al velodromo “Fassa Bortolo” di Montichiari, già campionessa europea di MTB Endurance, Elena Novikova vuole questo record mondiale e sta lavorando sulle strade del Sestriere per mettere a punto la condizione. La data da segnare sul calendario è il 16 settembre, indipendentemente dal risultato siamo certi che sarà una grande giornata di sport ed emozioni.

Elena Novikova

Elena Novikova e il gabbiano

Elena Novikova: curiosità

Oltre che per la sua bravura e bellezza, l’ucraina è diventata “famosa” per il suo cuore animalista. Trasferitasi da alcuni anni in Italia ed in particolare nell’Astigiano è solita allenarsi sulle nostre strade ed in particolare nella riviera ligure qualche settimana fa si è resa protagonista del salvataggio prima di un volpacchiotto ferito ritrovato su una mulattiera alle Manie (aveva consegnato all’ENPA il povero animale) e poi di un piccolo di gabbiano ferito a un’ala all’altezza di Finalborgo