Van Der Poel colpo alla Dwars Door Vlaanderen 2019

Van Der Poel conquista la Dwars Door Vlaanderen 2019

Van Der Poel vince  la Dwars Door Vlaanderen 2019, prima classica in carriera per il giovane talento olandese della Corendon-Circus

Van Der Poel vince  la Dwars Door Vlaanderen 2019

Van Der Poel vince la Dwars Door Vlaanderen 2019

Van Der Poel vince la sia prima Classica in carriera regolando in modo netto allo sprint altri cinque atleti al termine dei 182 km da Roselare a Waregem. La Dwars Door Vlaanderen 2019 è una corsa dura, con ben 11 muri da affrontare e un percorso pieno di insidie.

Per circa 40 chilometri il gruppo resta unito viaggiando a oltre 47 km/h poi riescono a scappare sette atleti: Michael Hepburn (Mitchelton), Kris Boeckmans (Vital Concept), Ramon Sinkeldam (Groupama FDJ), Zhandos Bhizigitov (Astana), Nelson Oliveira (Movistar), Jonas Koch (CCC),  Lucas Postlberger (Bora)  e Mihkel Raim (Israel Academy).

I sette fuggitivi riescono a mettere un discreto vantaggio ma non superano mai i 3 minuti di gap così che alle loro spalle i team dei favoriti riescono a controllare, a distanza, la corsa. Il gap viene annullato a circa 50 km dal traguardo quando dietro cominciano “a menare” alla grande, solo Oliveira prova a resistere ma con poca fortuna.

Ci prova il corridore della Lotto Soudal Tiesj Benoot a cui inizialmente si accoda il nostro Alberto Bettiol (EF Drapac) che però deve desistere.

Ecco quindi che davanti restano, oltre a Benoot,  Mathieu Van der Poel, Lukas Postlberger (Bora-Hansgrohe), Anthony Turgis (Direct Energie) e Bob Jungels (Deceuninck – Quick Step). I cinque riescono a mantenere il vantaggio e a giocarsi la vittoria finale in volata. Parte per primo Turgis della Direct Energie ma Van Der Poel gli prende la ruota e in men che non si dica anticipa tutti in modo netto conquistando la Dwars Door Vlaanderen 2019, sua seconda vittoria di stagione.

Ordine d’arrivo:

1 VAN DER POEL Mathieu Corendon – Circus 300 200
2 TURGIS Anthony Direct Energie 250 150
3 JUNGELS Bob Deceuninck – Quick Step 215 120
4 PÖSTLBERGER Lukas BORA – hansgrohe 175 100
5 BENOOT Tiesj Lotto Soudal 120 90
6 ROWE Luke Team Sky 115 80
7 VAN POPPEL Danny Team Jumbo-Visma 95 70
8 LAMPAERT Yves Deceuninck – Quick Step 75 60
9 LAPORTE Christophe Cofidis, Solutions Crédits 60 50
10 HAUSSLER Heinrich Bahrain Merida 50 40