Aru Emiro, firma con la UAE Emirates

Aru Emiro del ciclismo ha firmato con la UAE Emirates

Aru Emiro

Aru firma con l’UAE Emirates

Aru Emiro? Sì, ora è ufficiale il passaggio del cavaliere dei quattro mori tra le fila della UAE Team Emirates, squadra World Tour che ha corteggiato a lungo l’attuale Campione Italiano, uno dei corridori più interessanti della nuova generazione per i giri di tre settimane. Quella della destinazione del sardo era diventata una sorta di telenovela in cui, dopo un primo avvicinamento al team degli Emirati, era girata una voce sulla possibilità che firmasse con la Bahrain-Merida di Vincenzo Nibali.

Aru, che nello scorso Tour de France ha conquistato una tappa e indossato la maglia gialla, ha però trovato non pochi problemi e qualche dissapore nell’ultima stagione all’Astana in cui, dopo sei anni di onorata permanenza (con ottime prestazioni nei tre grandi giri), si è trovato nell’insolita posizione del “separato in casa”.

Ora, nel nuovo team, Aru sarà la punta di diamante di una squadra che ha fortemente aumentato la propria caratura grazie ad una serie di acquisti. “Sono felice che la dirigenza e gli sponsor del team UAE Emirates abbiano fortemente puntato sul sottoscritto e mi auguro di poter ripagare quanti hanno creduto nelle mie capacità fin da subito. Il mio grazie va anche a tutte le persone che hanno accompagnato la mia carriera fino ad oggi e che mi hanno permesso di arrivare dove sono ora. Ho lavorato duro ma ho anche trovato persone capaci con cui progredire e penso che nel nuovo team potrò crescere ulteriormente” sono stare le parole di Fabio Aru.

Oscar Fraile firma con l’Astana Pro Team

Oscar Fraile firma con il team di Vinokourov

Oscar Fraile firma

Oscar Fraile vittorioso al Giro

Oscar Fraile firma con l’Astana ed andrà ad aumentare la “pattuglia” spagnola del team Kazako, il contratto del 27enne  sarà valido per le prossime due stagioni.

Omar Fraile è un atleta di primo livello che nel corso dell’ultimo Giro d’Italia, in maglia del Team Dimension Data  ha vinto in maniera spettacolare la dura frazione di Bagno di Romagna. Nel suo palmares può annoverare due titoli consecutivi di miglior scalatore alla Vuelta Espana.

Un bel colpo per il team di Fabio Aru che potrà appoggiarsi sullo spagnolo per proteggere il proprio capitano nelle gare a tappe e avere un ottimo uomo per le vittorie di tappa.

Oscar Fraile ha indossato anche la maglia della Caja Rural prima di approdare alla Dimension Data e ora passare alla corte di Vinokourov.

David Tanner torna con la Veranda’s Willems-Crelan

David Tanner tornerà ad essere un ciclista professionista

David Tanner aveva corso con la IAM lo scorso anno

David Tanner

David Tanner

David Tanner aveva chiuso la scorsa stagione, complice un brutto infortunio, senza riuscire a trovare un contratto valido per quest’anno.

Dopo l’ultima stagione alla IAM Cycling, Tanner si è trovato in cerca di una nuova squadra ed è stato vicino ad un accordo quando è stato colpito da un’auto in un incidente di corsa lo scorso settembre. L’australiano ha trascorso tre settimane in terapia intensiva recuperando da diverse fratture e dovendo accettare l’idea di chiudere la carriera.

A dare una nuova possibilità al trentaduenne australiano è stato un ex compagno di squadra Nick Nuyens. Il belga è ora team manager della Veranda’s Willems-Crelan, formazione Professional di cui è leader Wout Van Aert. Tanner entra così a far parte del team fino al termine del 2017.

A tal proposito David Tanner ha dichiarato: “avevo ormai messo da parte l’idea di correre ancora da professionista ma mi sono allenato con serietà lo stesso. Durante uno stage in Australia il mio agente stato contattato da Nuyens. Quando mi ha dato la notizia pensavo di essere in un sogno invece era tutto vero. Sono onorato di questa proposta e spero di poter aiutare il team”.

Tanner farà il suo debutto con la squadra al Gran Premio Cerami il 19 luglio, seguito due giorni dopo al Tour de Wallonie per poi partecipare all’ Eneco Tour.

“È strano vedere le corse in tv, sperare in una chiamata che non arrivava. Ho sofferto quasi tanto quanto per le ferite del mio incidente. Non avevo mai trascorso un tempo cosi lungo senza prendere parte ad una gara. Certo mi sono tenuto in allenamento ma correre da solo non è la stessa cosa, anche uscire con amici è piacevole ma le corse ti danno l’adrenalina. La prima gara sarà uno shock positivo e sono certo di riprendere i meccanismi della cara in fretta”.

 

Jakob Fuglsang rinnova con l’Astana

Jakob Fuglsang rinnova con il team Kazako alla vigilia del Tour.

Jakob Fuglsang rinnova il contratto per le prossime due stagioni.

Jakob Fuglsang

Jakob Fuglsang

Jakob Fuglsang, il trentaduenne danese, giunto nella squadra dell’Astana nel 2013, vi rimarrà fino al termine del 2019. In questo periodo il team kazako è molto attivo con i rinnovi dei contratti (di pochi giorni fa quello di Cataldo).

Il progetto di rinnovo era in pancia del team da un po’ e, probabilmente, la vittoria  del Critérium du Dauphiné ha accelerato la decisione.

Jakob Fuglsang non ha nascosto la propria soddisfazione per l’esito della trattativa: “Sono felice di questo rinnovo: sono nel team da cinque stagioni ricche di soddisfazioni. Ho avuto la possibilità di crescere e spero di proseguire nei miglioramenti. L’Astana è una famiglia, per cui alla fine non è stato difficile scegliere di firmare il prolungamento”.

Felice anche il DS Alexandr Vinokourov : “Jakob è una colonna del team, un atleta serio e con doti di leader che molto ha dato e molto darà al team. L’inizio dell’anno per noi è stato davvero difficile e la sua vittoria al Delfinato ha contribuito a ridare morale ai ragazzi. Sono molto soddisfatto che la nostra proposta si sia sposata col progetto tecnico dell’atleta danese”.

Chloe Hosking rinnova con la Alé Cipollini

Chloe Hosking

Chloe Hosking

Alé Cipollini, la formazione veronese,  annuncia il rinnovo del contratto con la velocista australiana Chloe Hosking che quest’anno ha già conquistato tre vittorie, compresa una tappa all’OVO Women’s Tour, ed è salita sul podio al Tour of Chongming Island.

La Hosking, atleta di indubbio talento, rappresenta l’atleta con il miglior posizionamento nelle classifiche internazionali tra le atlete della Alé Cipollini, ecco le sue parole “E’ con infinito piacere che rinnovo il contratto col mio team, ho la fortuna di trovarmi in un ambiente in cui staff e compagne non mi fanno pesare lo stress e, anzi, in questo team ho sentito aumentare la mia passione per le due ruote. Mi è stato assegnato un ruolo di maggior responsabilità ma lo vedo come un segno di fiducia e non di pressione, spero di poter contribuire alla crescita del team e del ciclismo femminile”.