Coppa del Mondo Minsk 2018: il programma

Coppa del Mondo Minsk 2018 su pista, i dettagli

Coppa del Mondo Minsk 2018: calendario dell’evento, diretta tv, diretta streaming, della manifestazione, convocati italiani

Coppa del Mondo Minsk 2018

Coppa del Mondo Minsk 2018

Coppa del Mondo Minsk 2018 di ciclismo su pista ecco i dettagli della quinta e ultima tappa in programma in  Bielorussia da venerdì 19 a domenica 21 gennaio. L’evento di Minsk, che si articolerà su tre giornate, è un appuntamento chiave, in quanto decreterà anche i vincitori delle varie classifiche di specialità. Gli atleti azzurri cercheranno di chiudere al meglio la competizione, per poi dedicarsi alla preparazione dei Mondiali di Apeldoorn di fine febbraio

La quinta ed ultima tappa della Coppa del Mondo di ciclismo su pista si svolgerà a Minsk (Bielorussia) in questo fine settimana. Il programma delle gare sarà articolato su tre giorni, da venerdì 19 a domenica 21. Si tratta di un appuntamento chiave, in quanto decreterà anche i vincitori delle varie classifiche di specialità.

Coppa del Mondo Minsk 2018: La starting List tricolore

NAZIONALE FEMMINILE
Alzini Martina (Astana Women’s Team)
Balsamo Elisa (G.S. Fiamme Oro)
Bissolati Elena (Racconigi Cycling Team)
Cavalli Marta (Valcar Pbm)
Confalonieri Maria Giulia (G.S. Fiamme Oro)
Frapporti Simona (G.S. Fiamme Azzurre)
Paternoster Letizia (Astana Women’s Team)
Vece Miriam (Valcar Pbm)

NAZIONALE MASCHILE
Ceci Luca (T°Red Factory Racing)
Coledan Marco (Wilier Triestina)
Giordani Carloalberto (Team Colpack)
Lamon Francesco (Team Colpack)
Plebani Davide (Team Colpack)
Scartezzini Michele (Sangemini – M.G. K Vis)
Viganò Davide (Ctfriuli)

Coppa del Mondo Minsk 2018: Diretta TV e Diretta Streaming

Al momento non è prevista la diretta TV: la Rai trasmetterà una sintesi delle gare domenica alle 23.30 su RaiSport HD. Attendiamo informazioni su eventuali Diretta Streaming

Coppa del Mondo Minsk 2018: Il programma

  • Venerdì 19 gennaio
    9:00-11:15 Qualificazioni
    16:00-18:30 Finali: Corsa a punti maschile e femminil
  • Sabato 20 gennaio
    8:00-12:30 Qualificazioni
    15:00-19:30 Finali: inseguimento individuale maschile, velocità a squadre maschile, inseguimento a squadre femminile, velocità individuale femminile, omnium femminile, keirin maschile, scratch femminile, madison maschile
  • Domenica 21 gennaio
    9:30-13.00 Qualificazioni
    15:30-19:30 Finali: velocità a squadre femminile, inseguimento a squadre maschile, madison femminile, velocità individuale maschile, omnium maschile, keirin femminile, scratch maschile

Coppa del Mondo a Milton: ecco gli italiani

Coppa del Mondo a Milton ecco i dettagli della prova

Coppa del Mondo a Milton

Coppa del Mondo a Milton: Rachele Barbieri

Coppa del Mondo a Milton arriva la terza tappa dell’edizione 2017-18, archiviate le due tappe di Pruszkov e Manchester gli atleti torneranno a sfidarsi nel weekend del 2 e 3 dicembre.

Nella trasferta oltre manica vi è stata un ottima prova dei nostri atleti grazie alla splendida medaglia d’oro conquistata da Rachele Barbieri nello scratch e quella d’argento dalle ragazze dell’inseguimento a squadre femminile che si sono arrese solamente in finale alle padrone di casa.

Ecco ora arrivare la tappa americana alla quale prenderanno parte soltanto otto atleti azzurri equamente divisi tra uomini e donne. Il coodinatore delle squadre tricolori, Davide Cassani, su indicazioni dei commissari tecnici Marco Villa (settore maschile) ed Edoardo Salvoldi (settore femminile) ha volutamente selezionato degli atleti giovani per fare esperienza internazionale.

Scontata la presenza della medagliata Barbiere che andrà alla ricerca di un important e bis, sarà presente Simona Frapporti, una delle stelle del quartetto; con loro, le due giovani velociste Elena Bissolati e Miriam Vece. Tra gli uomini, invece, sono stati chiamati Francesco Ceci, Matteo Donegà, Filippo Ferronato e Carloalberto Giordani. I team azzurri saranno  diretti dal Collaboratore Tecnico Pierangelo Cristini.

 

Coppa del Mondo a Milton i convocati azzurri

NAZIONALE FEMMINILE

Rachele Barbieri G.S. Fiamme Oro
Elena Bissolati Speedy Women Team
Simona Frapporti G.S. Fiamme Azzurre
Miriam Vece Valcar Pbm

NAZIONALE MASCHILE

Francesco Ceci G.S. Fiamme Azzurre
Matteo Donegà Cycling Team Friuli
Filippo Ferronato Cycling Team Friuli
Carloalberto Giordani Team Colpack

Nazionale donne allenamento a Montichiari

Nazionale donne pista in allenamento a Montichiari

Nazionale Donne

Nazionale Donne di scena a Montichiari

La nazionale donne su pista ha programmato una sessione di allenamenti nei giorni martedì 21 e venerdì 24 novembre. Il Coordinatore delle Squadre Nazionali Davide Cassani, su indicazione del Commissario Tecnico Edoardo Salvoldi, ha convocato per l’allenamento al Velodromo Fassa Bortolo di Montichiari le atlete azzurre.

Le ragazze si alleneranno sotto la guida del Commissario Tecnico Edoardo Salvoldi che si avvarrà della collaborazione tecnica di Pierangelo Cristini e Paolo Sangalli. E’ un piacere sapere che il Velodromo di Montichiari apra le sue porte per un momento di preparazione così importante per le nostre ragazze, dopo le polemiche di qualche mese fa. La nostra redazione, all’epoca, diede voce a tutti i pareri tra cui la smentita della ventilata chiusura dell’impianto.

E’ con piacere che accogliamo la notizia, appunto, del ritrovo della nazionale donne su pista per la fine del mese di Novembre

Nazionale Donne: le convocate

  • Alzini Martina Alé Cipollini
  • Elisa Balsamo G.S. Fiamme Oro
  • Rachele Barbieri G.S. Fiamme Oro
  • Elena Bissolati Speedy Women Team
  • Marta Cavalli Valcar Pbm
  • Chiara Consonni Valcar Pbm
  • Martina Fidanza Eurotarget – Still Bike
  • Simona Frapporti G.S. Fiamme Azzurre
  • Gloria Manzoni Eurotarget – Still Bike
  • Francesca Pattaro Bepink
  • Maria Sperotto Vittoria Bepink
  • Silvia Valsecchi Bepink (solo il 21 novembre)
  • Miriam Vece Valcar Pbm

 

 

Il Velodromo di Montichiari rischia di chiudere

Il ciclismo su pista italiano miete successi ma una brutta voce aleggia circa il Velodromo di Montichiari

Velodromo di Montichiari

Velodromo di Montichiari

I recenti Europei di Berlino hanno consacrato, ma la cosa era già nota, che il nostro ciclismo su pista è decisamente in un buono stato di forma. I grandi risultati potrebbero però essere parzialmente vanificati da una storia molto italiana. In Italia, lo sappiamo, esiste solo un velodromo coperto ed è quello di Montichiari in provincia di Brescia. Inaugurato nel 2009 non è mai stato manutenuto con regolarità. Ora, a otto anni di distanza dall’inaugurazione e in assenza di attività di cura sulla struttura, cominciano ad uscire problemi alla copertura e agli scarichi.

I campionati italiani, che erano stati programmati per inizio ottobre, sono stati cancellati per non mettere a rischio l’incolumità degli atleti perché, in presenza di condizioni meteo avverse, la pista si sarebbe potuta bagnare impedendo lo svolgimento delle gare.  Ora il problema è chi si prenderà carico della manutenzione?

Renato Di Rocco, presidente della Federciclismo,  in un’intervista a Brescia Oggi  ha messo la patata bollente nelle mani del Comune: ” La federazione si è presa sulle spalle un mutuo di quindici anni per il Velodromo di Montichiari è il momento che l’amministrazione comunale faccia la sua parte”. Per ora dal Comune non ci sono prese di posizione e una voce che circola da un po’ dice che il velodromo verrà chiuso definitivamente. “Se dovesse accadere una cosa simile, durante l’inverno i nostri atleti saranno costretti ad andare ad allenarsi all’estero così come accadde quando per la famosa nevicata del 1985 crollò il tetto del palazzetto dello sport di Milano”.

Ci auguriamo che le istituzioni intervengano perché una simile situazione rischierebbe di vanificare tutto il lavoro svolto dallo staff e dai nostri validissimi atleti che stanno facendo risorgere un movimento storico come quello della pista, c’è un senso nel voler buttare nella spazzatura tutto? In ballo c’è una gara molto impegnativa, quella di mantenere in vita uno sport che basa le sue radici sulla storia del nostro paese.