Chloe Hosking vince al Tour de Guangxi

Chloe Hosking trionfa al Tour de Guangxi

Chloe Hosking del Team Alé – Cipollini conquista il successo nell’ultima corsa stagionale del nel Women’s World Tour 2019

 

Il 2019 si è chiuso nel migliore dei modi per il Team Alé – Cipollini grazie al successo nell’ultima corsa stagionale da parte di Chloe Hosking, alla seconda vittoria nel Women’s World Tour 2019, dopo la Challenge Madrid by La Vuelta a settembre. L’australiana ha superato sul traguardo di Guilin la canadese Alison Jackson e la olandese Marianne Vos, vincitrice finale della classifica Women’s World Tour.

E’ stato un 2019 da record per la squadra italiana presieduta da Alessia Piccolo e diretta in ammiraglia dal Team Manager Fortunato Lacquaniti e dal Direttore Sportivo Giuseppe Lanzoni, in procinto di passare nella massima categoria con la denominazione Alé BTC Ljubljana dal 2020: sono arrivati infatti 16 successi stagionali, iniziati a gennaio in Australia e terminati proprio questa mattina in Cina sempre grazie a Chloe Hosking. Il bilancio completo parla di 36 podi suddivisi in 16 vittorie, 10 secondi posti e 10 terzi posti, a cui si aggiungono vari successi nelle classifiche speciali in diverse corse a tappe.

Soraya Paladin è stata una delle grandi protagoniste sia nelle classiche di primavera che nelle gare a tappe, risultato che la ha permesso di chiudere il 2019 in dodicesima posizione assoluta nel Ranking UCI con 1064 punti. Nella classifica generale a squadre Alé – Cipollini è undicesima assoluta e migliore squadra italiana. Per quanto riguarda il Women’s World Tour nel ranking individuale Soraya chiude undicesima con 660 punti, mentre in quello dei Team, Alé Cipollini è decimo.

RISULTATI TOUR OF GUANGXI 2019:

1. Chloe HOSKING
2. Alison Jackson
3. Marianne Vos

FONTE COMUNICATO STAMPA

Alé Cipollini alla Driedaagse Brugge-De Panne

Alé Cipollini torna nelle Fiandre

Alé Cipollini torna nelle Fiandre per la seconda edizione della Driedaagse Brugge-De Panne femminile

Alé Cipollini (comunicato stampa)

Alé Cipollini (comunicato stampa)

Dopo il Trofeo Alfredo Binda, si torna nelle Fiandre. Vento, pavè e 150 km in totale: è questo il menù che compone la seconda edizione della Driedaagse Brugge – De Panne femminile, quarta gara Women’s World Tour, in programma giovedì 28 marzo.

La corsa partirà dalla splendida città di Brugge, per poi dirigersi verso la costa del Mare del Nord, nei pressi di Blankenberge, procedendo verso sud-ovest fino alla nota località di De Panne, cittadina balneare al confine con la Francia e nota per le sue vaste dune. Qui verrà percorso un circuito che passerà anche da Koksijde, sede di una tappa della Coppa del Mondo di Ciclocross.

A difendere i colori #YellowFluoOrange disputeranno la gara la Campionessa del Commonwealth nella gara in linea Chloe Hosking, Romy Kasper (nella top 10 della recente Ronde van Drenthe), Anna Trevisi, la Campionessa di Serbia Jelena Eric, Diana Peñuela e Marjolein Van’t Geloof, seguite in ammiraglia da Giuseppe Lanzoni.

LINE-UP DRIEDAAGSE BRUGGE- DE PANNE UCI W.W.T.: 

Chloe HOSKING (Aus)
Romy KASPER (Ger)
Anna TREVISI (Ita)
Jelena ERIC (Srb)
Diana PEÑUELA (Col)
Marjolein VAN’T GELOOF (Ned)

DS: Giuseppe LANZONI (Ita)

Chloe Hosking regina di Phillip Island

Chloe Hosking  vince  la prima tappa dell’Herald Sun

Chloe Hosking conquista la prima tappa dell’Herald Sun Tour 2019 battendo l’italiana Rachele Barbieri

 Chloe Hosking Photo (c) Dion Kerckhoffs/Cor Vos (COMUNICATO STAMPA)

Chloe Hosking Photo (c) Dion Kerckhoffs/Cor Vos (COMUNICATO STAMPA)

Chloe Hosking fuoriclasse di Canberra spodesta la concorrenza e fa sua la prima tappa dell’Herald Sun Tour 2019, svoltasi all’interno del noto circuito automobilistico che ospita la tappa australiana del Motomondiale. La seconda vittoria stagionale per Chloe Hosking arriva battendo l’italiana Rachele Barbieri e la finlandese Lotta Lepistö in uno sprint a ranghi molto ridotti, composto da solo 8 atlete, le quali hanno dato 7” di distacco al primo gruppo inseguitore.

La tappa ha visto la fuga solitaria di Ruth Winder, partita al sesto dei 22 giri previsti nell’autodromo di Phillip Island, resistendo fino a poco più di una tornata dall’arrivo. La pressione del gruppo, soprattutto grazie al ritmo importante creato anche dalle ragazze dirette da Giuseppe Lanzoni hanno neutralizzato l’attacco della statunitense per andare a giocarsi la tappa allo sprint.

Le dichiarazioni di Chloe Hosking: “Le mie compagne e lo staff hanno fatto un lavoro eccellente oggi, sono molto orgogliosa di loro. Manca ancora un giorno di corse in Australia: alé, alé, alé!”

Domani ci sarà la seconda e ultima tappa, con partenza e arrivo a Churchill.

PODIO 1° TAPPA HERALD SUN TOUR 

1. Chloe HOSKING
2. Rachele Barbieri
3. Lotta Lepistö

PODIO GENERALE:

1. Chloe HOSKING
2. Rachele Barbieri
3. Lotta Lepistö


FONTE COMUNICATO STAMPA
Photo (c) Dion Kerckhoffs/Cor Vos (foto d’archivio)

Jolien D’Hoore vince al Giro Rosa 2017

Jolien D’Hoore ha vinto la quarta tappa Occhiobello-Occhiobello

Jolien D'Hoore

Jolien D’Hoore

Jolien D’Hoore fa sua la quarta tappa del giro rosa da Occhiobello a Occhiobello di 118 interamente pianeggianti.

La ciclista belga, classe 1990 del team Wiggle-High5 (dunque compagna di squadra della nostra Elisa Longo Borghini) si è imposta al fotofinish davanti all’australiana Chloe Hosking della Alé-Cipollini, sfruttando dunque nel migliore dei modi le proprie qualità da pistard.

La D’Hore quest’anno ha vinto l’Americana ai Mondiali, l’anno scorso fu medaglia di bronzo olimpica nell’Omnium. Le sue doti di ragazza abituata alla pista si sono perfettamente sposate con questa tappa dal percorso privo di insidie altimetriche.

Terzo posto per la statunitense Coryn Rivera del Team Sunweb, una delle formazioni del World Tour maschile che hanno una squadra pure al femminile. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Chloe Hosking rinnova con la Alé Cipollini

Chloe Hosking

Chloe Hosking

Alé Cipollini, la formazione veronese,  annuncia il rinnovo del contratto con la velocista australiana Chloe Hosking che quest’anno ha già conquistato tre vittorie, compresa una tappa all’OVO Women’s Tour, ed è salita sul podio al Tour of Chongming Island.

La Hosking, atleta di indubbio talento, rappresenta l’atleta con il miglior posizionamento nelle classifiche internazionali tra le atlete della Alé Cipollini, ecco le sue parole “E’ con infinito piacere che rinnovo il contratto col mio team, ho la fortuna di trovarmi in un ambiente in cui staff e compagne non mi fanno pesare lo stress e, anzi, in questo team ho sentito aumentare la mia passione per le due ruote. Mi è stato assegnato un ruolo di maggior responsabilità ma lo vedo come un segno di fiducia e non di pressione, spero di poter contribuire alla crescita del team e del ciclismo femminile”.