Danilo Celano firma con la Caja Rural

Danilo Celano è un corridore della Caja Rural

Danilo Celano

Danilo Celano con la nuova divisa

Danilo Celano, 27enne scalatore lucano, vera sorpresa assoluta dell’edizione di quest’anno del Giro dell’Appennino in cui ha vinto per distacco ha firmato un contratto che lo lega alla Caja Rural. Già lo scorso mese di giugno la notizia era girata in via non ufficiale ma oggi il team ha reso noto la firma del contratto.

Celano lascia dunque l’Amore&Vita e si trasferisce fino alla fine del 2018 alla compagine spagnola. Per Danilo l’esordio con la nuova maglia è previsto per la Vuelta a Burgos, in programma dall’1 al 5 agosto e che proporrà subito pane per i suoi denti con gli arrivi in salita a Picón Blanco e Lagunas de Neila.

Pressoché impossibile che Danilo Celano possa prendere parte alla Vuelta Espana in quanto il regolamento prevede che un corridore proveniente da una squadra Continental debba essere da almeno 6 mesi nel programma del passaporto biologico per poter prendere parte ad eventi del calendario World Tour.

 

che quest’anno ha stupito tutti con il successo per distacco al

Amets Txurruka annuncia il ritiro dalle corse

 

Il basco Amets Txurruka

Amets Txurruka getta la spugna, dopo tanti mesi infruttuosi alla ricerca di un contratto lo spagnolo ha deciso di annunciare il suo ritiro dalle corse.

Amets Txurruka Ansola nato a Markina-Xemein nel novembre del 1982, professionista dal 2006 con la maglia della squadra  italo-sudafricana Barloworld nel 2007 è passato nella Euskaltel-Euskadi, storica formazione di soli atleti baschi. Fin da subito dimostra il suo carattere combattivo e già nel primo anno in “arancione” conquista il l Premio della Combattività al Tour de France.

Nella “Fundación Ciclista Euskadi-Euskadiko Txirrindularitza Iraskundea”, nome completo della Euskatel, ricopre di principalmente il ruolo di gregario e  di cacciatore di fughe. Nel 2013 non ottiene però il rinnovo con la squadra basca e si accasa ad una formazione spagnola Caja Rural (Professional Continental Team). Nella stagione d’esordio con la nuova maglia  torna  al successo aggiudicandosi una tappa e  la classifica generale della Vuelta a Asturias.

Nel 2016 passa alla Orica Greenedge dove si mette in mostra con una serie di piazzamenti che però, vista anche la non più giovanissima età, non gli sono valsi un contratto per questa stagione.