Bontrager aggiunge nuovi modelli di caschi WaveCel

Bontrager aggiunge nuovi modelli alla gamma di caschi WaveCel

Bontrager amplia la gamma di caschi WaveCel con i nuovi modelli Rally e Starvos valutati cinque stelle nella classificazione di sicurezza di Virginia Tech.

WaveCel

Bontrager ha annunciato l’ampliamento della propria gamma di caschi con due nuovi modelli: Rally WaveCel e Starvos WaveCel. I due nuovi caschi sono dotati della tecnologia WaveCel, già utilizzata con grande successo da Trek e Bontrager lo scorso anno. I nuovi modelli sono disponibili a un prezzo significativamente inferiore rispetto agli altri modelli della gamma WaveCel.

Rivolto agli amanti del trail che privilegiano la sicurezza, il casco Rally WaveCel (149,99 Euro) è un modello rivolto al fuoristrada e caratterizzato dal giusto mix tra comodità e prestazioni. È dotato di ghiera di chiusura Boa®, visiera regolabile, calotta estesa posteriormente e divisori LockDown per facilitare la gestione dei cinturini.

Starvos WaveCel (109,99 Euro) è un versatile ed elegante casco rivolto all’uso su percorsi stradali, piste ciclabili, tracciati gravel e trail. Corredato da un sistema di regolazione Headmaster che permette di regolare il casco con una sola mano, questo modello adotta dei pratici divisori LockDown che semplificano la gestione dei cinturini. La nuova proposta è disponibile in taglie fino alla XL.

I caschi Rally e Starvos con tecnologia WaveCel hanno ottenuto cinque stelle nella classificazione di sicurezza attribuita da Virginia Tech.

“Trek e Bontrager sono impegnate a rendere il ciclismo più sicuro per tutti”, ha dichiarato April Beard, responsabile di prodotto per i caschi Bontrager. “Con queste nuove integrazioni alla nostra gamma di caschi, offerti a prezzi più bassi rispetto ad altri modelli WaveCel, siamo in grado di proporre a un pubblico ancora più ampio una tecnologia all’avanguardia per la protezione dagli infortuni alla testa legati alle attività ciclistiche”.

La tecnologia WaveCel, introdotta da Trek e Bontrager nel 2019, è una soluzione rivoluzionaria adottata in esclusiva dai caschi Bontrager. Rispetto ai caschi in schiuma tradizionali, essa permette di aumentare l’efficacia della protezione della testa dalle lesioni causate da alcuni incidenti di natura ciclistica.

Come tutti i prodotti Bontrager, anche i caschi Rally e Starvos rientrano nel programma Unconditional Bontrager Guarantee, che garantisce agli acquirenti un periodo di 30 giorni per entrare in sintonia con il proprio acquisto. Se non ti convincono puoi restituirli. È semplice!

Questi caschi sono inoltre supportati dalla Crash Replacement Guarantee Bontrager. Nel caso in cui il casco dovesse subire un impatto durante il primo anno dall’acquisto, Bontrager lo sostituirà a titolo gratuito.

I nuovissimi caschi Rally e Starvos WaveCel di Bontrager sono già disponibili presso la rete internazionale di rivenditori Trek.

FONTE COMUNICATO STAMPA

Wavecel il nuovo casco Trek Bontrager

Wavecel nuova tecnologia in fatto di caschi

Wavecel la nuova tecnologia dei casco di Trek e Bontrager che rivoluziona gli standard per la sicurezza

Wavecel (Fonte comunicato stampa)

Wavecel (Fonte comunicato stampa)

Trek e Bontrager hanno svelato una rivoluzionaria tecnologia per i caschi chiamata WaveCel, che si è rivelata essere 48 volte più efficace rispetto alla normale schiuma EPS nel prevenire commozioni cerebrali durante i comuni incidenti in bicicletta.

WaveCel è un materiale cellulare comprimibile che riveste l’interno dei caschi Bontrager WaveCel. È stato sviluppato dal chirurgo ortopedico Steve Madey e dall’ingegnere biomeccanico Michael Bottlang, che hanno collaborato negli ultimi 25 anni e hanno sperimentato per primi innovazioni nel trattamento di fratture, traumi al torace e al bacino e la prevenzione dei traumi cranici.

La creazione dei caschi Bontrager WaveCel è il risultato di una collaborazione dei due medici durata quattro anni. Madey e Bottlang e i team di Ricerca e Sviluppo di Trek e Bontrager.

Diversamente da un regolare casco in schiuma, progettato per proteggere dagli impatti diretti, WaveCel tiene in considerazione come avvengono davvero la maggior parte degli incidenti in bicicletta: malamente, con torsioni e impatti di tipo angolare e rotazionale.

WaveCel assorbe l’energia in più modi. Durante l’urto, gli strati del materiale WaveCel si muovono in maniera indipendente e si flettono finché la parete cellulare non collassa e scivola, assorbendo attivamente l’energia diretta e rotazionale e reindirizzandola lontano dalla testa.

Questa modifica a tre fasi nella struttura del materiale (flessione, collasso e scivolamento) è notevolmente efficace nel dissipare l’energia di un impatto. Quasi volte 99 su 100, WaveCel previene le commozioni cerebrali dovute a incidenti ciclistici comuni.

“Siamo appassionati di ciclismo in missione per aiutare ancora più persone a usufruire dei vantaggi della bicicletta e lo facciamo con la protezione più avanzata possibile”, afferma Tony White, l’ingegnere a capo del progetto. “WaveCel rappresenta un significativo salto in avanti per tutti i tipi di ciclisti e noi siamo orgogliosi che questa tecnologia sia un’esclusiva dei caschi Bontrager.”

Ogni modello della nuovissima linea di caschi Bontrager WaveCel ha ricevuto i massimi punteggi nella classifica a cinque stelle di Virginia Tech.

“Per quasi un decennio, abbiamo testato e valutato tutti i caschi del settore per stabilire quali prodotti riducono maggiormente il rischio di traumi cranici”, dice Megan Bland, dottoranda e assistente di ricerca laureata presso Virginia Tech. “I caschi che ricevono i punteggi migliori offrono una protezione notevolmente migliore se paragonati ad altri blasonati caschi sul mercato.”

WaveCel è un’innovazione importante in una categoria che è rimasta largamente immutata per 30 anni, una che sottolinea l’impegno di Trek nel rendere il ciclismo più sicuro per ogni rider.

“Siamo qui per cambiare il mondo facendo salire in sella molte più persone, e siamo impegnati nel rendere il ciclismo più sicuro e accessibile a tutti”, ha affermato John Burke, Presidente di Trek. “WaveCel è la tecnologia per caschi più avanzata mai progettata e questi caschi sono un grande passo in avanti nel rendere il ciclismo un’esperienza più sicura e piacevole per tutti.”

WaveCel i quattro modelli:

Casco da strada XXX WaveCel (€ 299,99)
Casco da MTB Blaze WaveCel (€ 299,99)
Casco da strada Specter WaveCel (€ 149,99)
Casco Commuter Charge WaveCel (€ 149,99)

WaveCel può essere acquistato esclusivamente sui caschi Bontrager, in vendita online e presso i centri autorizzati Trek e Bontrager. Per maggiori informazioni, visitare il sito trekbikes.com/wavecel e seguire Trek sui social network su FacebookTwitter e Instagram.

 

FONTE COMUNICATO STAMPA

Bontrager svela le nuove ruote Aeolus Pro 3V per il gravel 

Bontrager svela le nuove ruote Aeolus Pro 3V

Bontrager e Trek presentano le nuovissime ruote Aeolus Pro 3V  con struttura in carbonio OCLV e garanzia Carbon Care

Bontranger e Trek (fonte comunicato stampa)

Bontranger e Trek (fonte comunicato stampa)

Trek e Bontrager sono orgogliose di presentare la nuova arrivata nella famiglia delle ruote in carbonio di alta gamma e alte prestazioni: un set di ruote progettato appositamente per i sempre più numerosi appassionati di uscite gravel e adventure.

Le nuovissime ruote Aeolus Pro 3V offrono la stessa collaudata e garantita struttura in carbonio OCLV e la consolidata garanzia Carbon Care come le altre ruote da strada della famiglia Aeolus, ma con mozzo Rapid Drive 108 e una larghezza interna del cerchio di 25mm che supporta meglio il volume di pneumatici più grandi, per una guida più stabile e sicura.

“Le nuove ruote Aeolus Pro 3V sono prodotte con lo stesso materiale raffinato del resto della famiglia Aeolus” ha dichiarato Graham Willhelm, product manager delle ruote Bontrager, “ma sono più adatte per il gravel e le strade bianche, per tutti quei ciclisti che desiderano i vantaggi di pneumatici più larghi ma non vogliono sacrificare le proprie prestazioni.”

 

Il supporto della larghezza extra da 25mm consente di utilizzare pneumatici di volume maggiore a pressione ridotta per una maggiore trazione, comfort e stabilità su tutti i terreni e una guida più veloce in molte condizioni sulle superfici meno scorrevoli.

Queste ruote per utilizzo gravel e adventure sono equipaggiate con un mozzo Rapid Drive 108 ad alta velocità per un’accelerazione rapida e una sensazione di altissime prestazioni sia su strada che fuoristrada.

Le ruote Bontrager Aeolus sono amate nel mondo road per le loro prestazioni e per il loro valore. Il prezzo di partenza è quasi la metà rispetto alla gran parte della concorrenza e sono supportate dal programma di garanzia delle ruote Carbon Care di Bontrager. Nel caso improbabile che il primo proprietario danneggi entro i primi due anni queste ruote, Bontrager riparerà o sostituirà il prodotto gratuitamente.

Le nuovissime ruote Aeolus Pro 3V sono il complemento perfetto per qualsiasi bici gravel o 700C e sono le migliori abbinabili agli pneumatici 700×32 e anche superiori. Sono disponibili per freni a disco solo con perni passanti da 12mm attraverso la nostra rete di rivenditori Trek.

 

FONTE COMUNICATO STAMPA

Trek Emonda Slr la bici di Alberto Contador

Trek Emonda Slr la bici di Contador edizione 2018

Pronta per il Tour de France la nuova bicicletta per Contador

Trek Emonda Slr

Trek Emonda Slr

Trek Emonda Slr è il modello che Alberto Contador usa da tempo, è uscito da pochissimo il modello 2018 tanto che Alberto Contador ha corso il Criterium del Delfinato con il modello precedente che lo aveva accompagnato nella stagione 2017.

L’impatto però col nuovo mezzo meccanico ha stupito il Pistolero che ha notato subito l’estrema leggerezza della bicicletta preparata dalla Trek Bicycle Corporation (società statunitense).

La nuova edizione della Trek Emonda Slr  avrà la predisposizione per montare i freni a disco e sarà equipaggiata da Bontrager che ha realizzato un apposito manubrio integrato, il porta borraccia e la sella (Serano RXL). Il marchio Bontrager, per evitare conflitti con gli sponsor, verrà coperto.

La guarnitura sarà 39-52 con pedivelle da 172,5. La livrea della Emonda sarà sempre rossa con inserti bianchi e neri anche se la Trek aveva prodotto uno speciale modello celebrativo delle vittorie di Contador nei grandi giri ma, forse per scaramanzia, lo spagnolo ha preferito mantenere i colori classici.