Filippa Lagerbäck e Daniele Bossari sposi in bicicletta

Filippa Lagerbäck e Daniele Bossari la coppia del momento

Filippa Lagerbäck e Daniele Bossari sono la coppia del momento, lui noto volto della tv lei amante del ciclismo

Filippa Lagerbäck e Daniele Bossari

Filippa Lagerbäck e Daniele Bossari

Filippa Lagerbäck e Daniele Bossari sono assolutamente la coppia del momento. Il loro matrimonio svoltosi a Varese nella splendida cornice di Villa Ponti su uno dei colli della città Giardino ha incantato tutti i presenti e non solo.

La coppia, per organizzare il suo giorno più importante della loro vita  si è affidata all’esperto del mestiere Enzo Miccio e uno dei fili conduttori della giornata è stato anche il ciclismo.

Filippa Lagerbäck dopo aver fatto la modella in Svezia ed essere entrata nell mondo dello spettacolo e della TV in Italia nel 2005 diventa assistente di Fabio Fazio nel programma “Che Tempo Che Fa”.

Filippa Lagerbäck  si è avvicinata al mondo del ciclismo in Tv grazie al programma televisivo “in bici con Filippa” in onda su Bike Channel (fondato da Filippo Mori Ubaldini e diretto da Mario Burlini.)canale del pacchetto Sky. Il programma racconta e spiega splendidi itinerari cicloturistici pedalando in leggerezza e libertà.

Da tempo Filippa Lagerbäck è solita pedalare lungo le strade di Varese e ha prestato, qualche anno fa, il suo volto per la giornata nazionale Fiab dedicata ai bambini, “Bimbimbici”.

Filippa Lagerback vive, appunto, a Varese insieme a Daniele Bossari da qualche anno. I due nel ,2003 hanno avuto una figlia, Stella, e hanno deciso di sposarsi durante una puntata in diretta televisiva del Grande Fratello Vip 2018

Filippa Lagerbäck e Daniele Bossari: al matrimonio tanto ciclismo

Tra gli invitati al matrimonio tra Filippa Lagerbäck e Daniele Bossari tantissimi VIP e tanti amanti del ciclismo.

Tra i presenti la bellissima Justine Mattera, ex moglie di Paolo Limiti, anche lei protagonista di un programma su Bike Channel (In Viaggio con Justine) e amante del triathlon.

Non poteva mancare uno dei grandi protagonisti del Grande Fratello VIP Ignazio Moser (figlio di Francesco) diventato noto per le sue performance sessuali con Cecilia Rodriguez. La coppia, che in un primo momento ha mandato su tutte le furie l’ex record man del ciclismo tricolore, era in prima fila tra i vippissimi presenti alla festa.

Proprio la compagna di Ignazio Moser, Cecilia Rodriguez, è stata protagonista di un „“Epic fail”– La modella argentina, infatti, ha postato sui social uno scatto con i neo sposini in cui il lato b è apparso maldestramente ritoccato con Photoshop, e il dettaglio non è sfuggito ai curiosi e ai follower. “

A Mara Venier che nel dietro le quinte di Che Tempo Che Fa chiede com’è andata la prima notte, la coppia ha risposto: “Eravamo troppo stanchi”. Ma Filippa precisa subito: “Abbiamo fatto le prove per 18 anni” quindi niente sesso la prima notte,

Justine Mattera si dà al ciclismo

Justine Mattera: la soubrette e le due ruote!

Justine Mattera protagonista del programma TV di Bike Channel  “In viaggio con Justine”: non solo televisione ma anche una vera passione per il ciclismo

Justine Mattera

Justine Mattera

Justine Mattera, ex moglie di Paolo Limiti, nota per la sua somiglianza con Marylin Monroe è da sempre appassionata di ciclismo e di sport in generale. Nel programma tv prodotto da Bike Channel canale 214 del pacchetto Sky la Mattera, in sella alla sua bici, racconta i territori più suggestivi del nostro paese, portando lo spettatore alla scoperta di scorci preziosi, tradizioni e curiosità.

Nata a New York nel 1971 ha da sempre una grande passione per lo sport e si sta avvicinando al mondo del ciclismo grazie al suo amore per il triathlon.  Justine Mattera modella e showgirl ha esordito lo scorso 17 settembre al Kuota Trio Peschiera nella distanza sprint fatta di 750m di nuoto, 20km di ciclismo e 5km di corsa.  “Tutto è iniziato con la corsa e un programma tv in cui la sfida era portare a termine una mezza maratona, correre 21km in meno di due ore” ha dichiarato Justine che ha aggiunto: “ho un passato da nuotatrice ma le gare sono decisamente impegnative”.

Justine Mattera ha scelto un modo decisamente hot per lanciare il programma che la vede protagonista e che parlerà di ciclismo: la sexy showgirl statunitense ha  indossando una divisa ciclistica che lascia davvero poco all’immaginazione.

«Nella mia carriera non ho mai puntato sullo sport, ma adesso credo che sia invece uno dei miei punti più forti- ha dichiarato la show girl -per me lo sport è evoluzione e crescita, una parte integrante ormai della mia vita che condivido con la mia famiglia: mio marito fa gare di granfondo, i miei figli praticano bici da strada con una società milanese. Io ho un passato da nuotatrice, ho fatto 11 anni di agonismo. Lo scorso anno ho preso parte al programma Mediaset “Oltre il limite- Storie di corsa” e mi sono cimentata nella mezza maratona”

 

Justine Mattera sexy su Instagram

Justin Mattera sexy ciclista

Justin Mattera sexy ciclista

Passione per la bicicletta ma anche per l’estetica per la 47enne che sa essere sensuale come poche altre donne anche molto più giovani di lei ed ecco allora che su Instagram oltre a scatti senza veli da sex symbol si mostra in abbigliamento da ciclismo. La nostra Marilyn Monroe ha postato una foto dove  indossare un paio di tacchi vertiginosi accompagnati da una poco probabile tuta da triathlon ma il risultato è stato assolutamente ammirabile.

“La passione per la bici, quasi un’ossessione per questo sport, è nata qui in Italia grazie a mio marito, due anni fa ho anche iniziato a correre e ho fatto una mezza maratona e un triathlon”

ha detto all’edizione italiana della rivista Playboy

 

Trofeo Laigueglia 2018 presentazione della corsa

Trofeo Laigueglia 2018 presentazione della corsa

Trofeo Laigueglia 2018 in programma domenica 11 febbraio 2018: analisi del percorso, starting list, diretta tv, diretta streaming, albo d’oro manifestazione

Trofeo Laigueglia 2018

Trofeo Laigueglia 2018

Trofeo Laigueglia 2018, la corsa ligure è giunta alla edizione numero 55 ed è in programma domenica 11 febbraio. La manifestazione è organizzata dal  GS Emilia di Adriano Amici, in collaborazione con il Comune sito in provincia di Savona ed è inserita nell’Uci Europe Tour come evento di categoria 1.HC.

 

Trofeo Laigueglia 2018: Il Percorso

Laigueglia, città della Riviera Ligure di Ponente, è teatro di partenza ed arrivo della corsa, che quest’anno arriva a misurare 203.4 km con un. tracciato che non si discosterà da quello tradizionale.

Prima parte tra Alassio, Albenga e Ceriale, fino alla salita di Onzo; poi, dopo la discesa si torna a salite verso Cima Paravenna (primo GPM), prima del ritorno sulla costa e del primo passaggio sulla linea del traguardo al chilometro 100 di gara.

Si passa poi da Capo Mele (classico della Milano-Sanremo) per arrivata alla salita simbolo del Laigueglia, il Testico (secondo GPM), che immette nel circuito di 12.6 km da affrontare tre volte. Saranno 3 le scalate del Colle Micheri (terzo GPM), l’ultima delle quali, a meno di dieci chilometri all’arrivo, potrebbe rivelarsi decisiva.

Trofeo Laigueglia 2018: Starting List

Saranno 22 team  presenti al Laigueglia 2018. Ce n’è uno WorldTour, la Ag2R La Mondiale, e ce ne sono ben 13 Professional: Androni-Sidermec, Bardiani-Csf, Nippo-Fantini, Wilier-Selle Italia, Israel Cycling Academy, Fortuneo-Samsic, Delko Marseille, Aqua Blue Sport, Gazprom-RusVelo, CCC Sprandi, Wanty-Gobert, WB Veranclassic, Veranda’s Willems; a completare il quadro, 7 Continental (Sangemini-MGKVis, Biesse Gavardo-Carrera, D’Amico-Utensilnord, Amore&Vita-Prodir, MsTina-Focus, Team Voralberg, Team Virtu) e la nazionale italiana.

Trofeo Laigueglia 2018: Diretta Tv e Diretta Streaming

In qualità di primo evento della nuova edizione della Ciclismo Cup (la Coppa Italia di ciclismo) la corsa sarà trasmesso in Diretta tv grazie all’accordo con PMG Sport, che produce e fornisce le immagini ad una serie di piattaforme multimediali.

DIFFERITA VIDEO: 17:30 RaiSport, Bike Channel

Trofeo Laigueglia 2018: Albo d’oro

Anno Vincitore Secondo Terzo
1964 Italia Guido Neri Italia Antonio Bailetti Italia Vincenzo Meco
1965 Italia Marino Vigna Italia Luciano Galbo Italia Vito Taccone
1966 Italia Antonio Bailetti Italia Flaviano Vicentini Italia Graziano Battistini
1967 Italia Franco Bitossi Italia Luciano Armani Paesi Bassi Jan Janssen
1968 Italia Michele Dancelli Italia Luciano Armani Paesi Bassi Leo Duyndam
1969 Italia Claudio Michelotto Belgio Eddy Merckx Italia Franco Bitossi
1970 Italia Michele Dancelli Francia Cyrille Guimard Italia Emilio Casalini
1971 Italia Italo Zilioli Italia Mauro Simonetti Italia Wladimiro Panizza
1972 Italia Wilmo Francioni Belgio Eddy Merckx Paesi Bassi Harrie Jansen
1973 Belgio Eddy Merckx Belgio Roger De Vlaeminck Danimarca Leif Mortensen
1974 Belgio Eddy Merckx Italia Enrico Paolini Italia Felice Gimondi
1975 Italia Gianbattista Baronchelli Belgio Christian Debuysschere Belgio Roger De Vlaeminck
1976 Italia Franco Bitossi Italia Gianbattista Baronchelli Belgio Joseph Borguet
1977 Belgio Freddy Maertens Italia Giuseppe Saronni Svezia Bernt Johansson
1978 Norvegia Knut Knudsen Italia Dino Porrini Italia Francesco Moser
1979 Italia Pierino Gavazzi Italia Giuseppe Saronni Italia Francesco Moser
1980 Belgio Roger De Vlaeminck Italia Giuseppe Martinelli Italia Francesco Moser
1981 Italia Giuseppe Saronni Italia Pierino Gavazzi Belgio Roger De Vlaeminck
1982 Paesi Bassi Theo De Rooy Italia Mario Noris Italia Wladimiro Panizza
1983 Italia Claudio Torelli Germania Ovest Gregor Braun Belgio Willy Vigouroux
1984 Italia Giuseppe Petito Paesi Bassi Johan van der Velde Italia Claudio Torelli
1985 Stati Uniti Ronald Kiefel Italia Vittorio Algeri Svizzera Gilbert Glaus
1986 Italia Mauro Longo Italia Giuseppe Calcaterra Italia Roberto Pagnin
1987 Svizzera Gilbert Glaus Italia Valerio Piva Italia Wladimiro Panizza
1988 Italia Paolo Cimini Italia Stefano Allocchio Italia Alessio Di Basco
1989 Italia Pierino Gavazzi Italia Marco Vitali Italia Silvio Martinello
1990 Danimarca Rolf Sørensen Italia Giovanni Fidanza Italia Bruno Leali
1991 Svizzera Pascal Richard Italia Giuseppe Petito Francia Gérard Rué
1992 Belgio Sammie Moreels Italia Andrea Ferrigato Francia Frédéric Moncassin
1993 Stati Uniti Lance Armstrong Italia Stefano Della Santa Venezuela Leonardo Sierra
1994 Danimarca Rolf Sørensen Italia Andrea Chiurato Russia Evgenij Berzin
1995 Belgio Johan Museeuw Italia Stefano Zanini Italia Fabio Baldato
1996 Belgio Frank Vandenbroucke Italia Rodolfo Massi Italia Michele Coppolillo
1997 Italia Michele Bartoli Italia Francesco Frattini Italia Francesco Casagrande
1998 Francia Pascal Chanteur Italia Eddy Mazzoleni Italia Paolo Bettini
1999 Italia Paolo Savoldelli Italia Andrea Ferrigato Italia Davide Rebellin
2000 Italia Daniele Nardello Italia Giuseppe Petito Kazakistan Andrej Kivilëv
2001 Italia Mirko Celestino Italia Daniele Nardello Italia Davide Rebellin
2002 Italia Danilo Di Luca Italia Eddy Mazzoleni Belgio Serge Baguet
2003 Italia Filippo Pozzato Italia Fabio Sacchi Italia Fabio Baldato
2004 Italia Filippo Pozzato Italia Lorenzo Bernucci Lettonia Romans Vainsteins
2005 Lussemburgo Kim Kirchen Italia Franco Pellizotti Italia Paolo Tiralongo
2006 Italia Alessandro Ballan Regno Unito Steven Cummings Italia Rinaldo Nocentini
2007 Russia Michail Ignat’ev Italia Mirco Lorenzetto Italia Filippo Pozzato
2008 Italia Luca Paolini Italia Daniele Pietropolli Argentina Maximiliano Richeze
2009 Italia Francesco Ginanni Italia Filippo Pozzato Italia Enrico Rossi
2010 Italia Francesco Ginanni Italia Francesco Gavazzi Italia Daniele Pietropolli
2011 Italia Daniele Pietropolli Italia Simone Ponzi Spagna Ángel Vicioso
2012 Italia Moreno Moser Colombia Miguel Ángel Rubiano Italia Matteo Montaguti
2013 Italia Filippo Pozzato Italia Francesco Reda Italia Mauro Santambrogio
2014 Colombia José Serpa Germania Patrik Sinkewitz Italia Andrea Pasqualon
2015 Italia Davide Cimolai Italia Francesco Gavazzi Russia Aleksej Catevic
2016 Italia Andrea Fedi Italia Sonny Colbrelli Slovenia Grega Bole
2017 Italia Fabio Felline Francia Romain Hardy Italia Mauro Finetto

Giro dell’Emilia 2017 presentazione

Giro dell’Emilia 2017 presentazione della gara

Giro dell’Emilia 2017

Giro dell’Emilia 2017

Giro dell’Emilia 2017, storica classica del ciclismo italiano, organizzato dal GS Emilia raggiunge il grande traguardo delle cento primavere. Appuntamento fissato per sabato 30 settembre per la prova inserita della Ciclismo Cup, classificata 1.HCdall’Uci.

Nel 1909 fu Eberardo Pavesi il primo ad iscrivere il proprio nome nell’albo d’oro; l’ultimo nel 2016 è stato Esteban Chaves in quella settimana d’oro che lo portò a trionfare anche al Lombardia.

Giro dell’Emilia 2017: Il Percorso

Ottenuta la deroga all’Uci per poter ampliare il percorso in vista di un appuntamento tanto prestigioso come la centesima edizione, il Giro dell’Emilia 2017 misurerà quest’anno 223 km con partenza da Casalecchio sul Reno.
Presenti il GPM di Mongardino, quello del Passo Brasimone e il Valico Ganzole, una rampa di soli duemila metri, ma con una pendenza che va dal 8 al 18%Dopo l’ultima discesa, è il momento del tradizionale circuito finale di Bologna (da ripetere 4 volte) con la salita del San Luca con l’ultimo scollinamento che coinciderà con l’arrivo della corsa.

Giro dell’Emilia 2017: Starting List

Saranno al via 12 team WorldTour (AG2R La Mondiale, Astana Pro Team, Bahrain Merida, BMC Racing Team, Cannondale-Drapac, FDJ, Movistar Team, Orica-Scott, Team Dimension Data, Team Sky, Trek-Segafredo e UAE Team Emirates); 10 Professional (Androni Giocattoli, Bardiani CSF, Caja Rural-Seguros RGA, CCC Sprandi Polkowice, Cofidis, Gazprom-RusVelo, Israel Cycling Academy, Nippo-Vini Fantini, Wanty-Groupe Gobert e Wilier Triestina-Selle Italia) e 3 Continental (GM Europa Ovini, Sangemini-MG.KVis e Unieuro Trevigiani-Hemus 1896).

Giro dell’Emilia 2017: In tv

Lacopertura della gara è affidata a Rai Sport e Bike Channel.