Benoit Cosnefroy vince l’oro under 23

Benoit Cosnefroy trionfa nella prova in linea

Benoit Cosnefroy

Benoit Cosnefroy

Benoit Cosnefroy si aggiudica la prova in linea della categoria under 23 ai Campionati del Mondo 2017 di Bergen conclusasi con uno sprint a due che ha visto il francese precedere Lennard Kämna.

E’ stato Kämna a rompere gli indugi a circa 14 chilometri dall’arrivo, il tedesco è riuscito ad allungare sul gruppo, riprendere i fuggitivi e proseguire nella sua favolosa azione. Dopo l’ultimo strappo, in discesa, è partito Benoît Cosnefroy che con un’azione poderosa si è riportato sul tedesco ai meno sette chilometri al traguardo. I due sono passati sotto l’arco dell’ultimo chilometro con otto secondi di margine sul gruppo che a quel punto era lanciato per riprendere i fuggitivi.

I due di testa hanno stretto i denti per mantenere un piccolo margine sufficiente per giocarsi la vittoria in un volata ristretta che ha premiato Cosnefroy. Il gruppo è giunto alle loro spalle di soli tre secondi regolato dal danese Michael Carbel, che ha così conquistato il bronzo.

Bella prova per  l’azzurro Vincenzo Albanese, protagonista negli ultimi due giri del percorso che va a conquistare il quinto posto. Seguono il francese Damien Touze, il tedesco Max Kanter, il polacco Michal Paluta, l’irlandese Mark Downey e il norvegese Anders Skaarseth.

 

GP d’Isbergues 2017, successo di Cosnefroy

GP d’Isbergues 2017, vittoria di Benoit Cosnefroy

GP d’Isbergues 2017

Benoit Cosnefroy festeggia la vittoria

GP d’Isbergues 2017, svoltosi in  concomitanza del Campionato Mondiale di Bergen 2017, è stato vinto da Benoit Cosnefroy della Ag2R La Mondiale. La corsa che si svolge nella regione del Nord – Passo di Calais, valida per la Coppa di Francia, si è spesso risolta con una volata finale mentre il tentativo partito nelle battute iniziali della corsa questa volta è andato a buon fine.

La fuga di giornata comprende, oltre al vincitore, anche Pierre Goualt e Nicolas Baldo della HP BTP – Auber93, Alan Riou della Fortuneo – Oscaro e David Boucher della Pauwels Sauzen – Vastgoedservice. Gli unici a restare in testa fino alla fine sono Cosnefroy e Goualt che arrivano a giocarsi la volata ristretta in cui è il primo a tagliare il traguardo a braccia levate.