Davide Baldaccini si sblocca alla Coppa Penna

Davide Baldaccini conquista la Coppa Penna

Davide Baldaccini si sblocca alla Coppa Penna ottenendo il settimo successo stagionale per il Team Colpack, secondo Andrea Bagioli

Davide Baldaccini (fonte comunicato stampa)

Davide Baldaccini (fonte comunicato stampa)

Settima vittoria della stagione per il Team Colpack che torna a far festa su traguardo della 52/a Coppa Penna di Terranuova Bracciolini (Arezzo) grazie al primo acuto stagionale del bergamasco Davide Baldaccini.

Corsa molto impegnativa, resa ancora più difficile dalla pioggia e il maltempo che ha accompagnato i corridori per l’intera giornata. La prima parte di gara è caratterizzata da una fuga di quattro corridori nella quale è stato bravo ad inserirsi Luca Colnaghi. Diventano poi in nove a condurre la corsa, ma il loro vantaggio nei confronti del gruppo resta esiguo. Le carte si rimescolano sull’ultima salita di giornata quando vanno all’attacco poco più di una decina di corridori e la Colpack inserisci i suoi grossi calibri: Davide BaldacciniAndrea Bagioli Davide Botta. Allunga al comando Michele Corradini del Team Fortebraccio che guadagna secondi in discesa. In fondo alla discesca alle sua spalle si è formato un drappello di una ventina di unità. All’inseguimento del battistrada escono proprio Baldaccini con Aldo Caiati (Zalf-Fior) ed Emanuele Tarozzi (InEmiliaRomagna) che poco prima dell’ultimi chilometri riagguantano Corradini. È volata a quattro e sul traguardo toscano trionfa Davide Baldaccini.

“Siamo contenti, la squadra ha corso molto bene e Davide Baldaccini è stato bravissimo a cogliere questo bel successo”, ha commentato il team manager Antonio Bevilacqua.

Festa completata anche dal sesto posto di Andrea Bagioli.

FONTE COMUNICATO STAMPA

Andrea Bagioli assolo al Trofeo Città di San Vendemiano

Andrea Bagioli assolo al  Città di San Vendemiano

Andrea Bagioli del Team Colpack assolo al 12° Trofeo Città di San Vendemiano Under 23, prima vittoria stagionale per il talento valtellinese

Andrea Bagioli al Trofeo Città di San Vendemiano

Andrea Bagioli al Trofeo Città di San Vendemiano

È una bella Pasqua quella del Team Colpack che può festeggiare una bellissima e importante vittoria internazionale grazie al colpo di Andrea Bagioli nel 12° Trofeo Città di San Vendemiano per Under 23. È la prima vittoria stagionale per il talento valtellinese che inizia con il passo giusto la settimana delle grandi classiche internazionali. Oggi si è reso protagonista di un attacco solitario di oltre 40 chilometri con cui ha sbaragliato tutta la concorrenza. Ha chiuso sul traguardo di San Vendemiano (Treviso) con un vantaggio di 1’45” sui primi inseguitori. Secondo Martin Marcellusi (Palazzago) e terzo Marco Murgano (Casillo Maserati).

La prima parte di gara in pianura vede una serie di attacchi, ma nulla di davvero importante, tanto che il gruppo arriva compatto ai piedi del primo assalto alla salita di Ca’ del Poggio. A quel punto entrano in gioco i ragazzi diretti da Antonio Bevilacqua e Mirco Lorenzetto. In particolare è Alessandro Covi ad alzare il ritmo e a sgretolare il gruppo. Davanti restano solamente una quarantina. Nuovo affondo al secondo passaggio ed è ancora Covi protagonista in piccolo gruppetto di attaccanti. Al terzo passaggio da Ca’ del Poggio entra in azione proprio Bagioli che porta via un gruppetto. A metà salita, a poco più di 40 km dalla conclusione, il valtellinese accelera e gli avversari alzano bandiera bianca. Bagioli guadagna secondi dopo secondi, continua imperterrito nella sua azione e vola con pieno merito verso il traguardo dove può festeggiare una vittoria bellissima. Alle spalle i vari Covi, Baldaccini e Dorigoni svolgono uno splendido lavoro di copertura.

“Partivamo con l’obbiettivo di vincere questa corsa – ammette il team manager Antonio Bevilacqua – e ce l’abbiamo fatta. Una vittoria che ci voleva soprattutto per il morale dei ragazzi. Ora ci concentriamo sul Giro del Belvedere di domani e poi sul Palio del Recioto”.

Andrea Bagioli vince l’Eroica U23

Andrea Bagioli ha vinto la “Toscana Terra di Ciclismo – Eroica”

Andrea Bagioli il giovane del Team Colpack ha conquistato la Toscana Terra di Ciclismo – Eroica Under 23

Andrea Bagioli vince l'Eroica U23

Andrea Bagioli vince l’Eroica U23

Andrea Bagioli del Team Colpack ha conquistato la seconda edizione del “Toscana Terra di Ciclismo – Eroica” che si è conclusa a Buonconvento in provincia di Siena conquistando anche la vittoria dell’ultima frazione. Bagioli sta vivendo sicuramente un periodo favorevole e quest’anno si è già piazzato secondo alla Liegi-Bastogne-Liegi U23.

“Dedico il successo alla mia famiglia, alla mia squadra ed al mio presidente Giuseppe Colleoni. Ma un pensiero speciale lo rivolgo a Cezary Grodzicki, vittima di un bruttissimo incidente, che spero possa tornare presto in gruppo” le belle parole del corridore della Colpack.

La tappa finale è stata assolutamente entusiasmante grazie ad un attacco di Cristian Scaroni della Petroli Firenze Hoppla che in classifica generale seguiva il leader Bagioli di 41 secondi. Scaroni ha preso un vantaggio superiore ai trenta secondi sul duo composto da Bagioli e Aleksandr Vlasov (secondo in classifica con tre secondi di svantaggio).

I due inseguitori hanno deciso di collaborare per cercare di raggiungere il fuggitivo. Ad un tratto, però, il russo è stato vittima di una foratura costringendo Bagioli a fare tutto da solo fino a riportarsi sull’uomo di testa.

I due si sono quindi giocati la vittoria nella volata finale che ha visto trionfare proprio Andrea Bagioli (che conquista anche la maglia bianca di miglior giovane).

Al secondo posto della classifica generale si è piazzato il russo Alksandr Vlasov (Russia). Al terzo posto si è classificato Cristian Scaroni (Petroli Firenze).

Soddisfatto Giancarlo Brocci, ideatore dell’Eroica: “Abbiamo visto la più bella gioventù del ciclismo, ragazzi che sanno quanto è duro questo sport ma anche quando sia in grado di formare educazione, anima e carattere. E’ bello vedere come il ciclismo suggerisca uno stile di vita, sia d’esempio per darci l’idea che è possibile un futuro sociale rispettoso delle antiche regole e delle passioni. Attorno a Buonconvento ed ai nostri Under 23, Nova Eroica e tutta la sua gente, la coniugazione di ogni forma possibile di lettura della bici. Abbiamo vissuto una grande festa; la bici ed Eroica sono vita, amicizia e futuro”.

 

Andrea Bagioli firma col Team Colpack

Andrea Bagioli firma un contratto col Team Colpack

Andrea Bagioli.

Andrea Bagioli

Andrea Bagioli firma con il Team Colpack e la formazione bergamasca si è assicura le prestazioni di uno dei giovani più promettenti del panorama nazionale. Bagioli farà dunque il suo debutto tra gli under 23 con il team del presidente Beppe Colleoni.

Il valtellinese, Andrea è il fratello di Nicola Bagioli attualmente professionista ed in forza alla Nippo-Vini Fantini. Natio di Ganda, il giovane talento quest’anno ha ottenuto cinque successi, sette quelli inanellati nel 2016 tra cui il Campionato Lombardo e l’internazionale di Loano, tra gli Allievi si era messo in luce vincendo il Campionato Italiano su strada a Boario e la Coppa d’Oro nel 2015, collezionando la bellezza di 20 vittorie in due anni.

“È la squadra migliore d’Italia, quella meglio equipaggiata ed è anche relativamente vicina a casa mia e quindi credo che questa sia la scelta migliore per me”, ha spiegato Bagioli. “Devo anzitutto ringraziare i miei genitori e la mia famiglia che mi è sempre stata vicina e mi ha aiutato a crescere come persona e come corridore. ho sempre avuto la massima disponibilità da parte loro nel supportarmi. Devo ringraziare il mio team, la Canturino, che mi ha permesso di crescere in tranquillità e senza eccessive pressioni in questi due anni da Juniores. Grazie al presidente Flavio Spinelli e un grande in bocca al lupo allo staff e ai compagni”.