Jacquelyn Crowell si è arresa alla malattia

Jacquelyn Crowell è morta a soli trent’anni

Jacquelyn Crowell non è riuscita a vincere la sua gara più importante, si è spenta a soli trent’anni a causa di un tumore al cervello diagnosticato nel 2013

Jacquelyn Crowell

Jacquelyn Crowell

Jacquelyn Crowell si è arresa alla malattia contro cui stava lottando da ormai cinque anni con assoluta determinazione, era l’ottobre del 2013 quando dopo un episodio emorragico le venne diagnosticato un tumore al cervello. Venne sottoposta ad un  intervento chirurgico per rimuovere un tumore al WellStar Kennestone Hospital di Marietta, in Georgia, dove ha anche avviato trattamenti terapeutici contro il cancro.

La Crowell correva con la maglia della Unitedhelatcare quando sperimentò i primi sintomi di paralisi temporanea sul lato destro del suo corpo mentre si stava allenando con il programma di ricerca del team USA Cycling a Colorado Springs. Si stava allenando per un posto nella squadra olimpica e ha fatto uno dei trials per competere alle Olimpiadi di Rio 2016.

Tornò immediatamente a casa sua in Georgia, dove fu vittima di un’emorragia cerebrale. Fu una successiva risonanza magnetica che per primo scoprì un tumore. I medici hanno rimosso il tumore tre giorni dopo.

Mentre si sottoponeva alla chemioterapia e ai trattamenti radioterapici al Preston Robert Tisch Brain Tumor Center della Duke University, Jacquelyn Crowell ha anche dedicato del tempo a sessioni di terapia fisica per rafforzare la forza e riguadagnare l’uso del lato destro del suo corpo.

Crowell ha continuato a guidare la sua bicicletta e allenare gli atleti fino al 2014, e sebbene abbia fatto un passo indietro dalle competizioni, ha partecipato al Tour of California Women’s Invitational Time Trial nel 2015 in alla Amgen Breakaway corsa contro il cancro.

“Jackie Crowell ci ha mostrato il vero significato di passione, perseveranza e coraggio lungo tutto il viaggio della sua vita”, hanno detto gli organizzatori del Tour of California. “I nostri pensieri e le nostre preghiere vanno alla sua famiglia, ai suoi amici e a coloro che sono stati onorati della sua presenza: ci mancherà, ma non sarà mai dimenticata.”

Durante i suoi ultimi anni, la Crowell ha lavorato part-time al Velodromo di Dick Lane, dove ha insegnato ai bambini come andare in bicicletta.

In uno dei tanti momenti memorabili, nel maggio 2014, ha tenuto un discorso sulla sua mentalità e sulla prognosi del cancro, in quella che lei chiamava la “corsa per la vita”. In alcune delle sue ultime parole pubbliche, Crowell ha detto: “Quello che ti chiedo è che tu approfitti della tua vita e della tua salute e faccia del tuo meglio per goderti ogni momento che hai”.