Tatiana Guderzo: il casco ti salva la vita!

Tatiana Guderzo salva grazie al casco

Tatiana Guderzo vittima di una terribile caduta alla Cadel Evans Great Ocean Road Race si è salvata la vita grazie al casco e lo ricorda sui social

Tatiana Guderzo il post su Facebook

Tatiana Guderzo il post su Facebook

Tatiana Guderzo ora può scherzarci sopra, una terribile caduta alla Cadel Evans Great Ocean Road Race gara d’apertura dell’Uci Women’s World Tour ha lasciato non pochi segni sul suo corpo e soprattutto sul viso ma la ciclista di Marostica può fortunatamente scherzare sull’accadimento che avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi.

La campionessa del mondo 2009 è riuscita a limitare i danni grazie al casco che ha protetto la testa dallo spaventoso impatto con l’asfalto e il suo viso è la testimonianza lampante della durezza della caduta.

Ora l’atleta della Alè BTC Ljubljana può scherzare sulla disavventura ma il messaggio che vuole mandare ai tanti fans del ciclismo è chiaro e importantissimo. Attraverso i suoi canali social, infatti, Tatiana Gauderzo ha postato il suo messaggio:

 “Tutto ok qui a Geelong, mi hanno detto che l’asfalto è messo peggio della mia faccia e anche della mia bici. Il casco ti salva la vita…e la vita è fatta di attimi… grazie a @rudyproject @alecipolliniteam“.

La Guderzo ha ricevuto la visita di Cadel Evans, campione del mondo anche lui nel 2009 a Mendrisio, che ha portato i suoi omaggi alla sfortunata ciclista italiana.

Il quadro clinico non è preoccupante e a breve Tatiana sarà pronta per tornare a gareggiare ma, come ha detto la stessa atleta, la vita è fatta di attimi ed è un attimo per rovinarsi la vita.

METTETE SEMPRE, SEMPRE, SEMPRE IL CASCO!

ALE’ BTC LJUBLJANA confermata nel World Tour! E’ l’unica italiana

Alé BTC Ljubljana italiana nel World Tour

Alé BTC Ljubljana è entrato nella rosa delle sette squadre femminili ammesse nel circuito World Tour a partire dal 2020

Alé BTC Ljubljana

Alé BTC Ljubljana

È ufficiale: con comunicato stampa del 10 dicembre 2019, l’Unione Ciclistica Internazionale ha reso noto che il team professionistico Alé BTC Ljubljana è entrato nella rosa delle sette squadre femminili ammesse nel circuito World Tour a partire dal 2020.
Il team femminile professionistico Alé BTC Ljubljana, per tramite del suo sponsor Alé Cycling, insieme agli altri marchi del gruppo Zecchetto (le bici Cipollini e le scarpe DMT) annuncia l’esito favorevole della richiesta di ingresso nel circuito World Tour Femminile.
La domanda è stata avanzata a maggio di quest’anno dalla presidente del team, Alessia Piccolo, AD di A.P.G. S.r.l il brand proprietario di Alé, insieme a Maja Oven, Director of Market Communications and Public Department of BTC e vicepresidente dell’Alé BTC Ljubljana.
La squadra professionistica femminile entra a correre nel circuito World Tour, tra le sette femminili e le diciotto maschili confermate dall’UCI per il 2020-2023.
L’Alé BTC Ljubljana, che il prossimo anno festeggerà dieci anni di attività, è riconosciuta tra le squadre femminili “Top five” al mondo. Un progetto nato per supportare il movimento femminile che, anno dopo anno, è andato consolidandosi, grazie anche alla competenza del management della squadra, guidata da Fortunato Lacquaniti, e ai curricula e risultati delle atlete. Tra queste, due punte di diamante della nostra nazionale: la campionessa italiana in carica, Marta Bastianelli, e la pluricampionessa Tatiana Guderzo.
Alessia Piccolo, presidente di Alé BTC Ljubljana: “Una notizia che ci riempie di orgoglio e di felicità. Abbiamo lavorato duro in tutti questi anni, dimostrando quello che il ciclismo femminile può fare e dove può arrivare: questo è il coronamento dei tanti sforzi e sacrifici fatti. Ringrazio BTC, che si è unita a noi per dare corpo al progetto, e tutti gli sponsor che ci hanno fornito appoggio incondizionato. Abbiamo davanti tanti traguardi ambiziosi e siamo già al lavoro per onorare al meglio i prossimi impegni”.
La prima gara in calendario per il team femminile professionistico Alé BTC Ljubljana sarà il 16 gennaio 2020 al Santos Tour in Australia.

Marta Bastianelli alla Alé BTC Ljubljana

Marta Bastianelli veste i colori #YellowFluoOrange

Marta Bastianelli nella stagione 2020 corretà con i colori #YellowFluoOrange della Alé BTC Ljubljana 

Marta Bastianelli Foto (c) Flaviano Ossola

Marta Bastianelli Foto (c) Flaviano Ossola

Dopo una stagione lontana dai colori #YellowFluoOrange la campionessa italiana in carica torna a casa, per vestire nel 2020 i colori della Alé BTC Ljubljana diventando il secondo rinforzo della neonata società ciclistica professionistica Women’s World Tour, dopo quello annunciato ieri della spagnola Mavi Garcia.

E’ un “ritorno a casa” quello di Marta Bastianelli, nella squadra che le ha permesso di vincere in carriera moltissime corse, tra cui una tappa al Giro Rosa Iccrea 2017, una Gand – Wevelgem, il GP Liberazione e soprattutto il titolo europeo su strada 2018 a Glasgow, in Gran Bretagna. E proprio dal Regno Unito parte l’assalto ad un possibile titolo iridato, già ottenuto nel 2007 a Stoccarda, insieme alla Nazionale Italiana, dove avrà come compagna di squadra Soraya Paladin. Dal 2008 Marta è tesserata per il Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre.

Le parole di Marta Bastianelli: “Ho avuto numerose offerte per il 2020 ma quando si è presentata quella di Alessia Piccolo e di Alé BTC Ljubljana non ho potuto dire di no, per me è una seconda famiglia. Ho trovato un accordo che definirò meglio dopo il Mondiale, quando il direttivo UCI ci darà conferma di quanto promesso, ossia che l’Unione Ciclistica Internazionale riconosca nel Women’s World Tour lo status militare.”

Alessia Piccolo, Presidente di Alé BTC Ljubljana, commenta: “Siamo molto lieti di riabbracciare Marta e di riaverla con noi in squadra nuovamente nel 2020. E’ un ritorno molto gradito, e siamo felici che la campionessa d’Italia in carica gareggi per l’unica formazione italiana nel World Tour.”

FONTE COMUNICATO STAMPA – Foto (c) Flaviano Ossola

 

ALE’: partnership con la slovena BTC

ALE’: partnership per nuovo team pro

ALE’: partnership con la slovena BTC per nuovo team pro Alé BTC Ljubljana che guarda al Women’s WORLD TOUR 2020

Alessia Piccolo CEO Alé & Maya Oven Director of Market Com at BTC

Alessia Piccolo CEO Alé & Maya Oven Director of Market Com at BTC

Alé Cycling, il noto brand di abbigliamento dedicato al ciclismo, ha il piacere di annunciare l’importante partnership con la slovena BTC Plc. (Centri commerciali e Logistica), che diventerà secondo sponsor del team professionistico femminile Alé Cipollini.

Nasce, così, la Alé BTC Ljubljana, che si prepara ad affrontare la stagione 2020 con l’obbiettivo di entrare, unica squadra femminile italiana, nel prestigioso circuito Women’s World Tour. La richiesta di licenza, avanzata da Alé all’UCI, a giugno di quest’anno, prevede la permanenza del team nel massimo circuito professionistico femminile, per i prossimi quattro anni.

La BTC Centri Commerciali e Logistica è una delle più importanti realtà slovene nel settore del commercio. I suoi centri commerciali offrono sport, intrattenimento e shopping. Il solo BTC City, nel centro di Lubiana, è uno dei più grandi complessi commerciali e di intrattenimento in Europa, con oltre 500 negozi.

La partnership tra Alé e la BTC è di grande importanza e di livello: darà nuova linfa ed enorme supporto al team femminile del gruppo Zecchetto (Alé, DMT, Cipollini) e sarà centrale in vista della richiesta per l’ingresso nel UCI World Tour.

Così commenta Alessia Piccolo, Presidente del team e CEO di APG S.r.l., che fa capo ad Alé Cycling:

“Ho da sempre a cuore il ciclismo, è nel mio DNA, così come lo è in quello dell’azienda che rappresento, tuttavia il ciclismo femminile è per me molto di più, non è solo una passione, è una missione. Essere la presidente di questo team è un onore ed un’enorme responsabilità. Sì, perché non passa giorno in cui non pensi a come fare per dare più risalto, più visibilità, più attenzione a questa bella squadra e, soprattutto, al ciclismo in rosa. Per questo, la partnership con la BTC mi riempie di orgoglio. È un partner importante, con il quale ho in progetto di fare grandi cose per dare, finalmente, al ciclismo femminile e alla nostra squadra, quell’impulso concreto che merita”.

Maya Oven, Director of Market Communications and Public Department di BTC e Vicepresidente di Alé BTC Ljubljana aggiunge:

“Siamo entusiasti e orgogliosi di questa nuova collaborazione italo-slovena, che permetterà la partecipazione della squadra di ciclismo femminile Alé BTC Ljubljana alle gare dell’UCI World Tour. Sarà un’opportunità di crescita per le nostre ragazze, che consentirà loro di continuare la storia di successi del team. La loro partecipazione al World Tour genererà visibilità a livello global, a vantaggio della brand reputation non solo di BTC ma di tutti gli sponsor coinvolti. Per l’azienda BTC il supporto al ciclismo è uno dei pilastri chiave delle attività di CSR. Dal 2014 siamo le principali sostenitrici e cofondatrici della prima squadra femminile di ciclismo professionista in Slovenia; dal 2003 sosteniamo anche l’evento ciclistico più noto in Slovenia – la Maraton Franja BTC, che fa anche parte dell’UCI Grand Fondo World Series.”

FONTE COMUNICATO STAMPA