Agnese Romelli racconta l’incidente che l’ha coinvolta

Agnese Romelli racconta la sua terribile esperienza

Agnese Romelli racconta all’Eco di Bergamo la sua versione del terribile incidente che l’ha vista suo malgrado protagonista

Agnese Romelli racconta all'Eco di Bergamo

Agnese Romelli racconta all’Eco di Bergamo

Agnese Romelli racconta all’Eco di Bergamo la sua situazione fisica dopo il terribile incidente che l’ha vista protagonista. “Mi sono svegliata in ospedale, dell’incidente non ricordo nulla. La prima immagine che ho è di alcune infermiere che mi stavano cambiando ma ammetto che è assolutamente un ricordo confuso”.

La giovane atleta del Velo Club Sarnico non ricorda molto del momento in cui si è destata dal coma e ha parlato con i genitori: “ricordo l’incontro con la mia amica Diana, di lei ho un ricordo nitido mentre ho confusione circa il primo saluto coi miei genitori”.

La ragazza ha raccontato l’impatto del racconto dei dettagli dell’incidente: “quando la mamma mi ha raccontato l’accaduto non volevo crederci, mi sono sentita strappare il sogno dell’andare in bicicletta”.

Traspare serenità dalle parole di Agnese Romelli nonostante il drammatico accadimento che sta vivendo: “la vita è piana di pericoli ma se rincorri un sogno non c’è nulla di più bello, i sacrifici che fai per un sogno non pesano. A volte possono accadere brutte cose quando insegui un sogno, ma la voglia di vivere è superiore ad ogni situazione”.

“Sono grata a tutti quelli che mi sono stati vicino a chi mi è venuto a trovare. Non è finita qui, ho tanta voglia di fare fatica e, anche con un braccio in meno, non vedo l’ora di poter faticare sulla mia bicicletta” ha concluso Agnese.

Un bel messaggio di speranza quello della Romelli che nonostante una tragedia come la perdita di un braccio non vuole mollare nemmeno un centimetro della sua energia vitale.

 

 

 

 

Agnese Romelli esce dal coma, l’annuncio della madre

Agnese Romelli esce dal coma ed è fuori pericolo

Agnese Romelli esce dal coma, la notizia che tutti volevano sentire pubblicata sulla pagina Facebook Velo Club Sarnico. Vittoria Trussardi, madre della ragazza, conferma sui social

Agnese Romelli esce da coma!

Agnese Romelli esce da coma!

Agnese Romelli esce dal coma! E’ questa la notizia che da qualche giorno tutti gli appassionati di ciclismo volevano sentire ancor prima di un qualunque risultato sportivo. A dare la lieta notizia ci ha pensato la pagina Facebook del Velo Club Sarnico in cui la piccola ragazza corre.

La ragazza era stata vittima di un bruttissimo incidente in allenamento riportando un forte trauma cranico che aveva fatto temere davvero il peggio  per la sua vita. All’Ospedale Niguarda di Milano i sanitari hanno operato in modo scrupoloso e attento per garantire ad Agnese Romelli la sopravvivenza. Alla giovane atleta è stato amputato un avambraccio decisamente compromesso.

Dopo ore di ansia e preghiere della famiglia, degli amici e di tutti gli amanti del ciclismo, dopo i post commossi di Elia Viviani e di tanti campioni del mondo delle due ruote ecco arrivare la notizia tanto desiderata: “Agnese è ufficialmente fuori pericolo. Si è svegliata ed è lucida. Ha vinto la sua prima grande battaglia anche grazie al vostro supporto. Ora inizia la lunga fase di recupero ma siamo certi che ne uscirà vincitrice. Forza Agnese”, questo il messaggio pubblicato sulla pagina ufficiale della squadra nel pomeriggio di sabato 12 maggio.

A far eco all’annuncio ecco che sulla pagina di Vittoria Trussardi, madre della ragazza, compare il seguente messaggio: “Agnese è fuori pericolo. In lenta e lunghissima ripresa. Grazie a tutti per le vostre preghiere. Il Grande Pittore ha modificato il disegno ma sarà comunque una fantastica opera d’arte. Perché la vita va vissuta superando le paure”.

Passato il momento più difficile, ora Agnese dovrà iniziare un’altra gara determinante quello di recuperare fisicamente e mentalmente dal terribile episodio, al Niguarda resterà monitorata e curata ma ora siamo certi che la grinta della ragazza sarà fondamentale per consentirle di accelerare il processo di rieducazione.

 

 

Agnese Romelli lotta per la vita

Agnese Romelli sta correndo la gara più importnate

Agnese Romelli, vittima di un terribile incidente, sta lottando al Niguarda di Milano. Il mondo del ciclismo è vicino alla ragazza.

Agnese Romelli ed Elia Viviani

Agnese Romelli ed Elia Viviani

Agnese Romelli diciassettenne di Vilminore di Scalve è rimasta vittima di un terribile incidente a Parre, nel pomeriggio di mercoledì. Inizialmente sulle cronache non era apparso il nome della ragazze e volontariamente abbiamo omesso la notizia, poi i genitori hanno autorizzato la stampa a diffondere notizie.

Le condizioni della ragazza sono sembrate subito gravissime, Agnese è caduta al suolo e la situazione è apparsa agli occhi dei soccorritori come drammatica, la ragazza ha perso conoscenza, è stata intubata ed è stata trasportata all’Ospedale di Piario con l’elicottero del 118, che l’ha poi trasferita d’urgenza all’Ospedale Niguarda di Milano dove sono naturalmente accordi anche i genitori.

La ragazza è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico: i medici hanno dovuto amputarle un braccio. Alle 9 di ieri, dopo tre ore, era ancora in sala operatoria.

 Agnese è uscita quel maledetto pomeriggio sotto l’acqua, quando hai il ciclismo nel sangue non c’è brutto tempo che possa fermarti. E’ partita da Clusone per il suo solito allenamento ma il suo percorso si è incrociato con quello di un SUV. L’impatto tra l’atleta e il veicolo è stato violentissimo. Il manubrio della bicicletta si è spezzato, la sella è letteralmente volata via idem la forcella.

Non è chiaro se la bicicletta abbia sbandato o sia stato una mossa maldestra del conducente (lo stabiliranno gli agenti dei Carabinieri) quello che è sicuro è che ora Agnese Romelli sta correndo la gara più importante.

Agnese Romelli: i messaggi sui social network

Agnese era alla partenza di Gerusalemme e si era fatta immortalare con il forte ciclista veronese.

Il padre della ragazza è appassionato da sempre di ciclismo nonché un caro amico di Gianfranco Morbi, del Velo Club Sarnico in cui Agnese corre, nella categoria juniores, dal 2017.

La situazione è drammatica, la mamma ha affidato ai social uno struggente messaggio: “Il tuo sogno pochi giorni fa, a Gerusalemme alla partenza del Giro con Elia. Lui ha vinto le sue tappe, ora tu combatti e vinci le tue! La strada in salita la conosci… pedala!” Al via della corsa rosa la ragazza si era fatta fotografare con Elia Viviani che, appresa la notizia, ha inviato un commovente messaggio sempre a mezzo social network:

“Questa ragazza qualche giorno fa a Gerusalemme mi ha chiesto a squarciagola una foto, mi sono fermato perché si vedeva che la voleva a tutti i costi, ora Agnese devi ascoltarmi tu, lotta con la stessa determinazione perché sei nella volata più importante. Un abbraccio a te e a tutta la Famiglia”.