Superprestige parte nel segno di Van der Poel

Superprestige vittoria di Van der Poel ma Van Aert cresce

Superprestig

Mathieu Van der Poel

Superprestige vittoria, nemmeno a dirlo, di Mathieu Van der Poel che ha da poco dichiarato di puntare alle Olimpiadi di Tokio 2020. A Gieten, prima prova della prestigiosa challenge fiamminga, l’olandese si è imposto nettamente attaccando in maniera decisa al terz’ultimo giro. Rispetto alle gare americane, però, c’è da segnalare il netto miglioramento di condizione di Wout Van Aert che si è ripreso il posto di primo antagonista dello scatenato MVDP.

Mathieu ha vinto con 13″ sul rivale iridato; al terzo posto si è piazzato Laurens Sweeck a 24″, quarto Lars Van der Haar a 30″, quinto Quinten Hermans a 40″ davanti a Gianni Vermeersch (42″ il suo ritardo); solo settimo Kevin Pauwels a 52″.

Mathieu Van der Poel guida la classifica con 15 punti, 14 quelli di Van Aert, 13 quelli di Sweeck e così via. Sarà una lunga lotta da qui a febbraio.

Condividilo sui tuoi socialShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *