Samuel Sanchez posivito al GHRP-2

Samuel Sanchez posivito ad un controllo antidoping.

Samuel Sanchez posivito

Samuel Sanchez

Samuel Sanchez posivito all’antidoping,  lo annuncia la BMC comunicando di aver ricevuto notifica ufficiale dall’Uci di una potenziale violazione anti-doping per la presenza di GHRP-2 e del suo metabolita (ormone della crescita), in un controllo anti-doping fuori competizione.

Come accaduto prima di Giro quando furono fermati Stefano Pirazzi e Nicola Ruffoni e prima del Tour quando toccò ad André Cardoso, anche prima della Vuelta sale alla ribalta un caso di positività ma ben diverso è lo spessore di colui che non partirà all’appuntamento iberico.

In attesa delle controanalisi, Samuel Sanchez – che ha 39 anni ed è stato vincitore dei Giochi Olimpici a Rio 2016 – è stato  sospeso dal team, con effetto immediato.  Al posto dell’esperto asturiano la compagine statunitense ha convocato Loïc Vliegen, il ventitreenne belga affronterà dunque la sua prima corsa di tre settimane in carriera.

Condividilo sui tuoi socialShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *