Remco Evenepoel contro Alberto Bettiol

Remco Evenepoel attacca Bettiol

Remco Evenepoel non nasconde di non aver digerito l’esultanza goliardica di Alberto Bettiol al termine del Giro delle Fiandre 2019

Remco Evenepoel

Remco Evenepoel

 

Remco Evenepoel ai microfoni della trasmissione televisiva Extra Time Koers, in onda su un’emittente belga ha voluto ricordare un episodio non gradito occorso durante lo scorso Giro delle Fiandre vinto dal toscano Alberto Bettiol.

I membri della Deceuninck Quickstep non avrebbero infatti gradito i festeggiamenti goliardici con cui il toscano ha ironizzato la squadra belga.

Bettiol al Fiandre 2019 ha staccato tutti sul muro dell’Oude Kwaremont e, tagliato il traguardo in solitaria, una volta salito sul bus dell’EF Educational First si è lasciato andare nei festeggiamenti.

Il fenomeno belga rinfaccia ad Alberto la poca correttezza legata ad un coro “contro” la formazione universalmente riconosciuta come tra le più potenti del circuito.

“Dov’è la Quickstep? Dov’è la Quickstep?” aveva intonato il ciclista italiano festante dopo aver respinto tutti i tentativi di rincorsa degli avversari nelle fasi finali della corsa.

La festa sul pullman della EF è diventata in quei giorni “virale” scatenando le ire di Patrick Lefevere e di tutta la Deceuninck Quickstep e oggi, a distanza di oltre sei mesi, la cosa non è evidentemente scemata.

“Non lo lasceremo più attaccare Bettiol, lui non è stato corretto a sfidarci in quel modo” ha precisato Remco dai microfoni della TV belga. “Non ci preoccupa la cosa ma sicuramente la prossima volta non lo lasceremo andare via con così tanta facilità” ha promesso il giovane campione belga.

Gli “sfottò” fanno parte del gioco e dello sport e, passata la rabbia del momento, forse non ha molto senso risollevare una questione che appariva sepolta dal tempo. Il prodigio di Scheepdal avrebbe forse fatto meglio a soprassedere sugli accadimenti di quel giorno.

Il fenomeno belga intendere di voler lasciare il segno sulla stagione alle porte, in particolare nelle mire di Remco ci saranno la Liegi-Bastogne-Liegi, il Mondiale in Svizzera e i Giochi Olimpici di Tokyo 2020.

 

 

 

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi