Red Hook Criterium: Viganò cerca la vittoria

Red Hook Criterium: Davide Viganó cerca il successo

Red Hook Criterium

Red Hook Criterium: Davide Viganò

Red Hook Criterium sarà ospitata da Milano, per l’ottavo anno, la prova finale della kermesse più “pazza del mondo”. Si corre oggi 14 ottobre alla Bovisa, noto quartiere della città meneghina. Il clou è previsto tra poco. Dopo le qualificazioni pomeridiane, infatti, si correrà la gara finale, come da tradizione in notturna.

Red Hook Criterium cos’è?

Il Red Hook Criterium è nato a Brooklyn (nell’omonimo quartier nella zona a sud di Brooklyn dove fu girato “Fronte del Porto” e in cui si respira ancora l’atmosfera marinaresca che vedeva i navigatori olandesi approdare in quelle zone) nel 2008 da una idea di David Trimble come modo per festeggiare i suoi 26 anni. La corsa si svolse di notte per evitare i controlli della polizia e da quel momento la tradizione vuole che la prova si svolga, appunto, in notturna. Naturalmente all’epoca non vi erano premi in palio, non vi erano spettatori se non qualche amico dell’inventore e qualche passeggiatore che, incuriosito dal movimento, si fermava ad osservare i folli corridori che nel freddo si sfidavano in corse adrenaliniche.

Red Hook Criterium oggi:

L’idea delle kermesse notturne era un classico degli anni passati, chi non ricorda i vari Saronni, Moser, Merckx e compagnia sfidarsi nei circuiti cittadini illuminati per l’occasione dalle luci artificiali e dalla classe dei contendenti? Attualmente la corsa nata di frodo presenta quattro tappe: a New York, Londra, Barcellona e, appunto, Milano.

Si corre con bici a scatto fisso, la velocità e la spettacolarità sono di livello assolutamente elevato. Tanti team sono ormai attratti da questa competizione e nella passata edizione sono stati i nostri atleti quelli da battere! Anche nel 2017 la musica non è cambiata e Davide Viganò (Team Cinelli Chrome), Filippo Fortin (Team Bahumer), Daniele Callegarin (IRD Carrera Squadra Corse), Giovanni Longo (Team Bahumer), Martino Poccianti (Cykeln Divisione Corse), Jasmine Dotti (IRD Carrera Squadra Corse) e Corinne Casati (The Fridge Foundation) hanno dominato le prime tre prove e a Milano, davanti al pubblico di casa, saranno pronti a illuminare la notte di Milano

 

 

 

Condividilo sui tuoi socialShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *