Ciclismo femminile? Si, grazie! la recensione

Ciclismo femminile? Si, grazie!

Ciclismo femminile? Si, grazie!

Ciclismo femminile? Si, grazie!

Ciclismo femminile? Si, grazie! ecco la recensione dello splendido libro scritto da Simone Cigana ed edito da Alba Edizioni nella collana storie a pedali. In questo lavoro Cigana, direttore di gara e storico uomo de La Pujese ci presenta il suo punto di vista sull’evoluzione del ciclismo femminile in Italia. Da sport di nicchia e pionieristico con giovani atlete costrette a correre in corse maschili, a corse dedicate al gentil sesso ma “snobbate” dagli sponsor fino ad arrivare a una condizione di dignità per atlete che sono pronte a dare tutto come i colleghi uomini.

Il lavoro di Simone è supportato da una serie di racconti e di testimonianze dirette delle cicliste o di struggenti ricordi come quello di Valeria Cappellotto che ci ha precocemente lasciati nel 2015. Storie note e meno note, piacevoli o sfortunate. Storie di donne e ragazze pronte a gettare il cuore oltre l’ostacolo. Storie di donne vincenti, storie di donne sfortunate, storie di ragazze che hanno amato la bicicletta visceralmente e che tanto hanno ricevuto dalle due ruote.

Un libro che si legge tutto d’un fiato e che regala uno spaccato di un mondo  come quello del pedale rosa che meriterebbe maggior attenzione da parte dei media non solo per i gesti atletici ma per le vicende umane che è in grado di raccontare.

 

It's only fair to share...Share on Google+Share on FacebookTweet about this on Twitter
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *