Rafal Majka abbandona il Tour de France

Rafal Majka abbandona la Grand Boucle dopo la caduta al Col de la Biche

Rafal Majka abbandona

Rafal Majka abbandona

Rafal Majka abbandona il Tour de France, altra perdita di rilievo per la cosa francese che già nella giornata di ieri ha dovuto salutare Richie Porte. Il corridore della Bora-Hansgrohe  è riuscito stoicamente ad arrivare al traguardo con un ritardo di 36’21”, scortato dal  connazionale Michal Kwiatkowski.

Il polacco  non ha riportato fortunatamente alcuna frattura, ma ha subito botte e abrasioni a ginocchia e gomiti, oltre che escoriazioni al torace e una botta alla schiena (la foto rende l’idea delle condizioni in cui è arrivato al traguardo).

Un vero peccato per Majka che era ben posizionato in classifica generale e sarebbe stato uno dei protagonisti per la corsa alla maglia a Pois Rouge.

“Ho dolore dappertutto ma mi ritengo fortunato per non aver patito nessuna frattura. Non capisco come sia avvenuta la caduta, stavo scendendo e, senza frenare, la ruota posteriore è partita, temo ci fosse dell’olio sul tracciato o comunque qualcosa che ha reso eccessivamente scivoloso l’asfalto. Devo dire grazie la mio team per come si è premurato di scortarmi all’arrivo lasciando andare Buchmann che aveva ancora velleità di classifica.
Arrivato al traguardo ho capito di essere malconcio, fatico a respirare e se anche rammaricato, credo che il ritiro sia inevitabile per non compromettere il resto della stagione”

 

 

It's only fair to share...Share on FacebookTweet about this on Twitter
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *