Quintana, prime scintille con Landa

Quintana e Landa nello stesso team, possibile la convivenza?

Quintana

Quintana e Landa

Quintana e Landa il prossimo anno dovranno convivere sotto lo stesso tetto e, considerando il carattere forte di Nairo e le ambizioni di Mikel l’armonia potrebbe non essere così scontata. Il colombiano e lo spagnolo saranno chiamati a dividersi la leadership della squadra nell’assalto ai grandi giri ma il clima tra i due campioni sembra già abbastanza teso. Nairo, reduce da una stagione alquanto deludente non può permettersi di bucare anche il 2018. Landa è invece reduce da un 2017 ad altissimo livello e il suo fiato già si sente sul collo del colombiano. Come andrà a finire la convivenza nel Team Movistar?

Quintana: ‘Il leader sono io’

Nairo, si sa, non è uno che le manda a dire. Landa arriva dal Team Sky che ha abbandonato alla ricerca di un ruolo da leader e la sua volontà era già diventata di pubblico dominio quando al Tour de France mordeva il freno dovendo coprire il ruolo di gregario di Chris Froome. Il divorzio tra il team britannico e il corridore iberico si è consumato senza colpo ferire dopo due anni di difficile convivenza. Ora il rischio per Mikel è di essere passato dalla padella alla brace.

“Io sono il leader  del team e sarò  il leader per il Tour de France” ha ribadito Quintana in un’intervista concessa al giornale spagnolo El Pais, “Landa è stato ben accolto dal team e dal sottoscritto, lui è un corridore forte e potrà ricoprire un ruolo importante quando ci sarà bisogno di rompere la corsa”. Dalle parole di Quintana, dunque, si prefigura per l’iberico un ruolo di spalla del colombiano, siamo sicuri che lo accetterà?

 

 

 

.

 

Condividilo sui tuoi socialShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *