Quintana lascia la Movistar, destinazione Astana?

Quintana lascia la Movistar manca solo l’ufficialità

Quintana lascia la Movistar

Quintana e Unzue

Quintana lascia la Movistar, la clamorosa rottura sembra ormai insanabile e il colombiano è ora sul mercato aprendo scenari di ciclomercato. Sembrava un matrimonio eterno quello tra il team spagnolo e l’atleta colombiano ed invece il lieto fino non c’è stato, tutto è iniziato dopo il Giro d’Italia, in vero, deludente disputato da Quintata.

Quale sia stato poi l’effettivo motivo della rottura è ancora un mistero, qualcuno sussurra che il mancato ok per un ritorno temporaneo in Colombia dopo la corsa rosa abbia inasprito i rapporti. Qualche altro rumor parla di un Eusebio Unzue fortemente contrario alla partecipazione al Giro (cosa fortemente voluta da Nairo) che avrebbe compromesso la resa al Tour (in effetti la prova in Francia è stata di molto sotto le aspettative).

Il doppio impegno Giro-Tour impedirà a Nairo di partire per la Vuelta Espana e l’infortunio a Valverde costringerà la Movistar a presentarsi senza un leader alla corsa iberica cosa che ha confermato le impressioni di Unzue e allargato la frattura con il corridore.

Quintana: quali destinazioni?

Nairo Quintana è ufficialmente sul mercato e l’operazione non sarà propriamente indolore: tra rescissione del contratto e nuovo ingaggio sul tavolo ballano 6 milioni di euro, non proprio noccioline.

La palla ora è in mano a Giuseppe Acquadro, manager che vanta una scuderia sterminata di assistiti tra i ciclisti, che dovrà studiare la miglior collocazione per Nairo Quintana. La Trek deve sostituire Alberto Contador fresco di annuncio di ritiro dalle corse ma i costi dell’operazione non sono considerati affrontabili dal team americano. Molto interessata pare essere l’Astana ma i tempi per il trasferimento sono strettissimi (il regolamento dice che entro il 15 agosto vanno regolarizzati i passaggi da un team all’altro).

Quintana: Scenari collegati

Lo spostamento di Nairo Quintana alla Astana spingerebbe il nostro Fabio Aru a uscire dal team kazako. Il sardo ha firmato un pre-accordo con la UAE-Emirates dopo la mancata firma con la Trek. A questo punto tutto sta nel capire quanto Vinokourov offrirà al colombiano lasciando aperta la via di uscita per Fabio senza dimenticare che Unzue non mollerà un centesimo sulla clausola di rescissione. Insomma un bell’enigma!

It's only fair to share...Share on Google+Share on FacebookTweet about this on Twitter
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *