Presentazione del Tour de Suisse

La cartina del Tour de Suisse

E’ in svolgimento il Delfinato che è storicamente la tappa di avvicinamento al Tour de France; alternativa per preparare al meglio la Grand Boucle è il Tour de Suisse giunto alla 81esima edizione che come sempre presenterà un tracciato molto impegnativo.

Il Giro di Svizzera oltre a rappresentare un trampolino per il Tour è un modo “classico” per preparare i campionati nazionali, al via vedremo campioni del calibro di Peter Sagan e Greg Van Avermaet, nonché Philippe Gilbert.

A questo Tour de Suisse è prevista anche la presenza del recente vincitore del Giro d’Italia, Tom Domoulin e di Alberto Rui Costa, che ha già conquistato per 3 volte questa corsa ed ha nel mirino il record di Pasquale Fornara.

La corsa prenderà il via con un prologo di 6 Km a Cham che ospiterà anche la seconda tappa che presenterà un interessante circuito con  l’ascesa al GPM di Horben, da ripetere per 4 volte; la terza tappa sarà adatta ai velocisti. Nella 4ª tappa da Berna a Villars-sur-Ollon di 143,2 Km è previsto il primo arrivo in salita che delineerà la classifica generale. La tappa successiva di presterà alle fughe,  la 6ª tappa andrà da Locarno a La Punt Mountain (166,7 Km) ed oltre alla salita conclusiva, vedrà il Passo del San Bernardino.

7ª tappa da Zernez a Sölden di 166,3 Km, dopodiché ci sarà l’8ª tappa anche in questo caso con un interessante circuito a Schaffhausen, da affrontare per 8 volte lo strappo di Herblingen. La nona tappa sarà una cronometro di 28,6 Km che presenta una  salita di circa 3 chilometri al 5-6%in cui i verdetti delle salite potrebbero essere ribaltati.

 

It's only fair to share...Share on FacebookTweet about this on Twitter
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *